Servizi

Bagno chimico: cos'è, le caratteristiche, quando usarlo

Un bagno chimico è uno strumento sanitario in grado di disinfettare il wc, grazie all'azione di agenti chimici, quando non è disponibile l'allacciamento al normale sistema fognario.

Prendendo in considerazione queste caratteristiche è facile capire perchè si riveli essere uno strumento indispensabile in occasione di eventi di vario genere in cui non è possibile accedere alle classiche toilette. Entriamo quindi nei dettagli e scopriamo assieme cos'è un bagno chimico, le caratteristiche e quando usarlo.

Bagno chimico: cos'è e caratteristiche

Tutti i bagni chimici sono caratterizzati da due parti: una superiore che presenta il sedile e il contenitore delle acque bianche, uno inferiore dove sono collocate le acque nere e gli agenti chimici. In particolare, è bene ricordare che le acque bianche servono a risciacquare la tazza in modo ottimale dopo ogni suo utilizzo.

Nella parte inferiore, invece, vi sono particolari enzimi che, mescolati ad alcune sostanze chimiche, permettono di sciogliere le varie componenti organiche presenti nell'urina e nelle feci.

Al fine di facilitarne il trasporto, inoltre, è possibile separare le due parti. Se tutto questo non bastasse, alcuni modelli sono dotati di ruote per poter trasportare il bagno senza fatica.

Quando si monta il bagno chimico bisogna innanzitutto mettere i liquidi per bagni chimici che favoriscono il funzionamento degli stessi. Per garantirne la massima durata nel tempo, inoltre, vi consigliamo di tenere il wc sempre pulito e asciutto, ricordandovi di disinfettarlo.

Particolarmente utilizzati in occasione di grandi eventi, fiere, festival, ma anche cantieri di lavoro, i bagni chimici sono ideali quando non vi sono bagni tradizionali e si presume la presenza di un gran numero di persone. Non è un caso, quindi, che vengono utilizzati molto più frequentemente di quanto si pensi.

A partire dagli aerei, passando per camper, cantieri, fino ad arrivare a concerti ed eventi di vario genere, infatti, il loro utilizzo è davvero molto diffuso.

Come funziona un bagno chimico

Facili da utilizzare, affinchè il bagno chimico funzioni al meglio è opportuno che il serbatoio delle acque bianche sia sempre pieno o comunque presenti abbastanza acqua. Soltanto un risciacquo ottimale della tazza, infatti, aiuta ad evitare odori sgradevoli. Quando necessario, inoltre, bisogna ovviamente svuotare il contenitore con acque nere ed enzimi. Quest'ultimi, infatti, con il passare dei giorni esauriscono la loro capacità di sciogliere le scorie e pertanto il bagno potrebbe finire per non funzionare correttamente.

A differenza di quanto si possa pensare, le cabine contenenti i bagni chimici si presentano spesso come dei veri e propri bagni. Alcuni, infatti, presentano un piccolo lavandino per potersi lavare le mani, ma anche sapone, salviette per asciugarsi le mani, e tanti altri accessori ancora.

Se desiderate usufruire del servizio e ricevere un preventivo noleggio bagni chimici, vi consigliamo di rivolgervi solamente ad aziende specializzate del settore in grado di occuparsi di ogni minimo particolare. A partire dalla fase di installazione, passando per la manutenzione, la pulizia, fino ad arrivare alla fase di ritiro, non bisogna trascurare nessun aspetto.

La maggior parte delle ditte di noleggio bagni chimici, infatti, si occupa anche della gestione degli stessi, svuotando le acque nere, spurgando e pulendo tutte le tubature.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Tendenze Unghie 2020

I colori più richiesti dell'estate

Le unghie, per quest'estate 2020, si vestono di tonalità vitaminiche e super glossi.
E per le sophisticated addict?  Niente paura! Nude look e natural ombrè sapranno soddisfare anche le vostre richieste.
  Forever rouge  Già usato dalle regine dell'antico Egitto, il rosso è stato e resta tutt'ora un colore iconico.
Lo smalto rosso è sexy e raffinato e riesce a valorizzare anche gli outfit più sobri.  Dall'arancio al bordeaux, passando per il cora [...]

Continua a leggere

TessitoreRicevimenti.it organizza a Roma i matrimoni "a tema"

Villa ricevimenti Roma: TessitoreRicevimenti.it azienda leader dei ricevimenti di matrimonio a Roma presenta le novità 2020 per un matrimonio "a tema".

Grandi novità 2020 per le coppie che vogliono convolare a nozze, frutto dell'esperienza e della creatività di Tessitore Ricevimenti, azienda leader a Roma dell'organizzazione di matrimoni guidata dal titolare Giuseppe Tessitore.
Un giorno da ricordare merita una scelta della location ottimale, punto di forza della splendida Villa Marta, scelta da Tessitore Ricevimenti per offrire le sue originali soluzioni di matrimonio a tema, in zona Infernetto [...]

Continua a leggere

Rifiuti: classificazioni e smaltimento

Ognuno di noi ogni giorno produce una significativa quantità di rifiuti, ma non tutti sanno che esistono differenti classificazioni e che il loro smaltimento è regolato da normative ben definite.

Rifiuti: una prima classificazione Prima di scendere nel dettaglio delle classificazioni di ogni singola tipologia di rifiuto, è invece bene ricordare che con tale termine si è soliti riferirsi a sostanze od oggetti di cui vogliamo disfarci.
A questo proposito, è utile ricordare che il Ministero dell’Ambiente distingue ii rifiuti in due categorie principali:   Rifiuti urbani Rifiuti speciali   All’interno della definizione di “rifiuti urbani” pos [...]

Continua a leggere