Cucina

“C’è posto per 30?”: inizia a Parma il nuovo programma di Max Giusti

Sbarca dal 7 ottobre in prima serata sul canale Nove il nuovo show condotto da Max Giusti, dal titolo “C’è Posto per 30?”

Sbarca dal 7 ottobre in prima serata sul canale Nove il nuovo show condotto da Max Giusti, dal titolo “C’è Posto per 30?”. 30 giudici popolari, divisi per 8 tavoli, che rappresentano un diverso punto di vista sul piacere dello stare a tavola.

A gareggiare, due ristoranti, ognuno convinto che la propria offerta sia superiore e che sia il migliore della zona. Ma per definirlo, il compito è stato affidato a Max Giusti e alla sua giuria popolare.  Al termine del pranzo o della cena infatti, ogni tavolo è poi esprimere una preferenza (da 0 a 10), utile per determinare quale ristorante tra due della stessa città sarà il migliore.

Max, conduttore, moderatore e giudice della sfida, accenderà la competizione e nel frattempo approfondirà la conoscenza dei concorrenti ma anche dei trenta giurati. Al suo tavolo, il cui voto varrà doppio, in ogni puntata saranno seduti lo sfidante, l’esperto legato al territorio o al tema della puntata, e un amico di Max. La giuria popolare porterà a tavola sapori e modi di rapportarsi con il cibo completamente differenti, trasformando ogni volta l’assaggio in qualcosa di nuovo.

I tavoli saranno composti da:

  • Amici - Quattro appassionati di cucina tradizionale di Vigevano, protagonisti di tante serate in trattoria
  • Pensionati - Tutti insieme hanno 280 anni, trascorsi tra i piaceri del gusto e del buon cibo
  • Millenials - La nuova generazione cresciuta sui social, attenta anche all’estetica del piatto
  • Esperti - Assaggiatori di alta cucina, esperti che hanno mangiato nei migliori ristoranti del mondo
  • Stranieri - Ragazzi e ragazzi provenienti da posti lontani e differenti, ma accomunati dalla passione per la cucina italiana
  • Fidanzati -  Innamorati anche del piacere di mangiare sano, il dolce è sempre la loro portata preferita
  • Famiglia Longo - Una famiglia romani che ama passare il tempo libero a tavola

 

Il viaggio itinerante di “C’è Posto per 30?” si fermerà lungo 8 tappe, 8 città dalla grande cultura gastronomica. E non poteva che partire da Parma, sede dell’EFSA, l’autorità europea per la sicurezza alimentare. Mangiare a Parma è una cosa molto seria, e lo vedremo anche nella puntata con la sfida tra i due ristoranti ducali: Ohibò e Officina alimentare dedicata.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Friggitrice ad aria calda, quali vantaggi ?

Scopriamo i vantaggi derivanti dall'uso di una friggitrice ad aria

Che cos'è una friggitrice ad aria e come funziona?  A differenza delle comuni friggitrici, una friggitrice ad aria è un elettrodomestico che sfrutta l'aria calda come vettore di calore.
A differenza di un forno però, la friggitrice ad aria è molto più potente e al suo interno, l'aria viene sprigionata ad altissima velocità fino a 200 gradi, permettendo la cottura degli alimenti anche senza l’aggiunta di grassi come olio o burro.  Vantaggi derivan [...]

Continua a leggere

Come preparare un brunch

Di derivazione anglosassone, il brunch è un piacevole appuntamento ormai diventato parecchio trendy anche in Italia.
Il nome è una simpatica unione dei termini inglesi breakfast e lunch, quindi brunch.
Se non sai da dove iniziare per preparare un brunch come si deve, non preoccuparti.
In questo articolo troverai alcune buone idee, trovate con l'aiuto di un servizio di catering a Roma.
  Preparazione brunch: dolce o salato? Essendo il brunch un ap [...]

Continua a leggere

La pasta fresca della tradizione e non solo!

"I Du Rezdór " un gruppo !? No, un buonissimo negozio di pasta fresca e gastronomia a Parma

Matteo e Luca, due ragazzi con la passione per la cucina decisero di sfidare la crisi economica che colpiva le attività e nel 2011 aprirono un gran bel negozio di pasta fresca e gastronomia, dal nome “I Du Rezdór”.
  L’attività si divide tra un laboratorio di produzione e un punto vendita aperto al pubblico, situato in Piazza Ghiaia.
Con il passare del tempo il negozio di pasta fresca è diventato un punto di riferimento anche per i ristoranti del [...]

Continua a leggere