Servizi

10 consigli per una logistica di magazzino più efficiente

Una logistica di magazzino più organizzata significa meno speso e più guadagni.

Non bisogna mai sottovalutare la logistica di magazzino, perché da essa dipendono le tempistiche di buona parte della filiera, oltre che la produttività e l’efficienza (il che si traduce in guadagni).

Per offrire un servizio eccellente e tenere il passo con i nuovi ritmi del mercato, è necessario essere perfetti. Come farlo? Vediamolo subito!

 

Trovare la propria strategia

Non esiste un approccio valido per tutte le realtà, perché non tutte le realtà sono uguali. Per questo bisogna individuare le necessità dell’aziende e rapportarle con la capacità operativa del magazzino (che spesso e volentieri è dato dalle sue dimensioni e dal personale).

In caso il gap sia troppo ampio, si può ricorrere ad un servizio di logistica di magazzino in contro terzi.

 

Ottimizzare l’ambiente di lavoro

Attrezzare gli spazi con carrelli elevatori e transpallet e organizzare al meglio la posizione dei prodotti sono 2 misure fondamentali per evitare i viaggi non necessari e accelerare gli spostamenti.

 

Ordinare il magazzino

La base per un magazzino efficiente è una buona classificazione dei prodotti e delle aree di stoccaggio, sempre con l’obiettivo di ottimizzare i percorsi.

 

Definire i compiti

Una distribuzione dei compiti chiara e ben definita per ogni area permette di creare una routine efficace e consolidata: se i dipendenti avranno chiari quali sono i loro compiti, potranno svolgerli nel modo migliore possibile.

 

Creare una zona per i prodotti ad alto turnover

Alcuni prodotti hanno un flusso maggiore di altri: per velocizzare la gestione degli ordini, è bene preparare per queste merci un punto speciale di imballaggio e spedizione

 

Suddividere i prodotti secondo la tipologia

Classificare e organizzare i prodotti (pesanti, freschi, personalizzati, ecc.) garantisce un flusso logistico più snello ed efficace.

 

Ricorrere al cross-docking

Questa soluzione punta a ridurre gli spostamenti dei prodotti attraverso l’eliminazione delle fasi di stoccaggio per le merci in entrata caricandola direttamente su un mezzo in uscita.

 

Focalizzarsi sulla preparazione

Gestire insieme prodotti simile permette di risparmiare tempo durante la preparazione dell’ordine.

 

Automatizzare la gestione delle rotture di stock

Poche cose rallentano i processi logistici come la rottura degli stock. Per questo, quando capitano, è importante agire velocemente. Il modo migliore per farlo è automatizzare la comunicazione: appena la rottura avviene, l’utente dovrebbe essere avvisato immediatamente con un messaggio o una mail.

 

Aumentare i controlli di qualità

Inserendo un controllo per ogni fase (arrivo dei prodotti, picking, imballaggio e spedizione) si rallenterà leggermente il processo, ma si eviteranno anche tutti quegli errori che potrebbero creare gravi ritardi e insoddisfazioni per il cliente.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Servizi Turistici Dany & Mikael

Noleggio-Lampedusa.it è il sito che consente a quanti si apprestano a vivere una vacanza a Lampedusa, la possibilità di noleggiare il mezzo di trasporto preferito per muoversi da una zona all'altra dell'isola in maniera indipendente.
A dispetto di quel che si possa pensare infatti, le distanze tra una spiaggia e l'altra sono piuttosto lunghe per essere percorse a piedi, il che è poco confortevole considerando il caldo estivo e l'eventuale presenz [...]

Continua a leggere

Habitué

Il ristorante più esclusivo della capitale

Accanto ai menù classici a base di taglieri, fritti, pizze, focacce e hamburgher, l'Habituè ha deciso di venire incontro alle numerose richieste dei clienti desiderosi di coniugare il cibo gustoso, al benessere e alla forma fisica.
Presso il nostro locale troverete un'ampia selezione di piatti semplici ma sfiziosissimi al fine di tentare anche i clienti più scettici o esigenti.
Non è un problema per noi conciliare le diverse esigenze alimentari, [...]

Continua a leggere

Il packaging cosmetico al PLMA di Amsterdam

Inizia oggi ad Amsterdam la fiera internazionale “Il mondo del marchio del distributore”, evento che riunisce produttori e rivenditori al dettaglio alla ricerca di nuovi prodotti e di partnership.

L'edizione 2019 della fiera internazionale della PLMA si terrà al centro d'esposizione RAI di Amsterdam, nei Paesi Bassi, e vedrà la presenza di 2.700 aziende espositrici tra le quali circa 60 padiglioni nazionali e regionali.
Tra i prodotti alimentari esposti ci saranno gli alimenti freschi, surgelati e refrigerati, le bevande e i prodotti secchi da forno.
I prodotti non alimentari comprenderanno, invece, i cosmetici, i prodotti per la salute e [...]

Continua a leggere