Viaggi e Vacanze > Destinazione

4 giorni a Barcellona

Tour di Barcellona in 4 giorni

GIORNO 1. Gaudí

Il primo giorno si prende una "Barcelona Card" e cosi si può iniziare la giornata. La prima opzione da visitare ed da non perdersi assolutamente è l'imponente chiesa della Sagrada Familia. Se ti servono dei consigli per la visita turistica, puoi farlo presso lo stand delle informazioni turistiche. La seconda opzione è una passeggiata fino al vicino quartiere di Gràcia, dove è possibile pranzare in una delle sue piazze meravigliose. Dalla stazione della metropolitana Fontana, la linea 3 ti porterà al Park Güell, dove potrai continuare ad ammirare le opere spettacolari di Gaudí. E, mentre ti trovi nella parte settentrionale di Barcellona, ??potresti voler salire sul Monte Tibidabo al tramonto cenare godendoti una panorama mozzafiato della città.

GIORNO 2.

Si può iniziare con una bellissima camminata in modo tale di faresi il tour di Barcellona a piedi, questo è il modo perfetto di vedere la città. Puoi dedicare la giornata a due di questi itinerari. Al mattino, ti consigliamo di visitare l'area del lungomare, in modo tale davisitare le spiagge di Barcellona e goderti un viaggio in uno dei tipici battelli da diporto di Las Golondrinas al porto di Barcellona. In seguito, puoi concludere la giornata con un "sapore di mare" mentre assaggi una paella deliziosa. Nel pomeriggio, Barcelona Walking Tours Modernisme ti farà rientrare nell'incantesimo di Gaudí quando visiti La Pedrera e la Casa Batlló, i suoi due gioielli architettonici sul "Passeig de Gràcia". Scoprirai anche opere di architetti del calibro di Puig i Cadafalch e Domènech i Montaner, che sicuramente ti stupiranno. E mentre cammini per l'Eixample, perché non mangiare in uno dei suoi ristoranti. Mmmm ... che ne dici di alcuni tapas?

 

GIORNO 3.

Dalla storia di ieri all'arte di oggi, ogni angolo di Barcellona è ricco di storia. Al mattino, vi invitiamo a scoprire il passato medievale e romano della città nel Quartiere Gotico e al Museu d'Història de Barcelona, ??essendo pieno di sorprese. In seguito, puoi perderti per un pò tra le appetitose bancarelle del mercato della Boqueria, e da qui dirigersi verso il Monumento a Colombo, il Mirador de Colom: 60 metri più in alto si trova La Rambla. Potresti dedicare il resto della mattinata a un po 'di shopping nella zona attorno al Portal de l'Àngel e Carrer Pelai, un paradiso per la vendita al dettaglio adatta a tutti i gusti. Nel pomeriggio, la funicolare vi porterà a Montjuïc e al suo anello olimpico, imponente testimonianza dei famosi Giochi Olimpici del 1992, e anche della Fundació Miró e del Poble Espanyol. Di notte, consigliamo di completare la visita con la cena e un drink nel vivace quartiere di Born.

 

GIORNO 4.

"Un viaggio fantastico fuori porta a Barcellona". Ci sono così tanti posti interessanti che ti aspettano fuori Barcellona, ??ed è facile visitarli grazie al "Catalunya Bus Turístic". Una delle opzioni è una gita alla montagna di Montserrat e alla sua abbazia. Il viaggio include anche la visita alla Colònia Güell di Antoni Gaudí. Se preferisci, puoi optare per il viaggio nel nord della Catalogna. Qui vi aspetta la città natale di Figueres di Dalí, con il suo museo dedicato al pittore e l'affascinante città di Girona, con una visita guidata inclusa. Se non sai come muoevrti oltre ad i mezzi pubblici che funzionano benissimo puoi prenotare un taxi su questo sito https://www.taxi-airports-transfer.com/it/ . Per chi ama la vita notrruna questi sono i migliori locali notturni a Barcellona: Elephant locale molto chic, Razzmataz una delle discoteche più famose di Barcellona. Mirabe locale su due piano con terrazza. Sicuramente rimarrai meravigliato/a da questi luoghi stupendi.

 

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Lecce, la Firenze del meridione

Il centro storico di Lecce è una vera perla in stile barocco, non a caso la città pugliese viene comunemente definita “la Firenze del sud“.
Uno stile architettonico, il barocco rinascimentale, che venne inizialmente ritenuto troppo rivoluzionario, poiché andava a stravolgere quelle che erano state le regole fino a quel momento, introducendo elementi elaborati, insoliti e talvolta bizzarri.
Lecce è un esempio perfettamente riuscito di questo “nuov [...]

Continua a leggere

Cina Sempre più Vicina e più Facile da Visitare

La grande estensione del territorio rende la Cina perfetta anche per lo sviluppo del settore turistico

La Cina è divenuta il punto di riferimento mondiale per molti aspetti, primo fra tutti per la sua forza economica e commerciale, la grandissima estensione del suo territorio seconda solo ad Australia e Russia, rende la Cina perfetta anche per lo sviluppo del settore turistico.
Le attrazioni turistiche da visitare sono innumerevoli e offrono una varietà illimitata di opzioni tra cui monumenti storici che risalgano a migliaia di anni fa quando il p [...]

Continua a leggere

Tutto quello che c’è da sapere sulla moneta ungherese

A Budapest non è accettato l'Euro ed è necessario essere informati sulla valuta locale

Dagli albori dell’Europa ad oggi sono passati alcuni decenni e i paesi entrati nella comunità europea sono sempre di più.
Nonostante questo non tutti sono entrati nella comunità monetaria e uno di questi è proprio l’Ungheria.
Chi sceglie di viaggiare in questo paese non potrà fare acquisti con la valuta dell’Euro in contanti ma dovrà ritirare da uno sportello bancario la moneta ungherese, cioè il fiorino.
Questa valuta è accettata solamente nello [...]

Continua a leggere