Salute e Benessere > Medicina

A chi Donare il 5 × Mille

Donare il 5 × mille è un gesto davvero pratico e di grande animo. Nel corso della vita c’è chi è messo a davanti a delle dure prove che deve riuscire a combattere

Donare il 5 × mille è un gesto davvero pratico e di grande animo. Nel corso della vita c’è chi è messo a davanti a delle dure prove che deve riuscire a combattere, ma non tutti hanno la forza di combattere soli ed è per questo che molte organizzazioni, onlus ed enti si impegnano attivamente per rendere la loro vita il più normale possibile.

Come viene impiegato 5 × Mille

Il 5 × mille vi permette di dare il vostro contributo a bambini pluriminorati e sordociechi che ogni giorno combattono per avere gli stessi diritti degli altri. Le principali attività svolte dalle associazioni sono quelle di promozione della ricerca scientifica e della riabilitazione dei bambini verso una crescita non solo personale ma anche culturale. Per questo motivo gran parte delle donazioni sono destinate alla costruzione e all’implementazioni di edifici scolastici e strutture dove poter istruire i ragazzi. Un notevole numero di volontari e professionisti aiutano e sostengono ogni giorno i bambini cercando di dare loro tutto il contributo possibile e facendoli inserire pian piano all’interno della comunità. Destinare il 5 × mille significa offrire maggiori servizi e sostegno alle persone sordocieche e pluriminorate cercando di dar loro maggiore sicurezza, certezza, serenità ed amore. Non vedere, non sentire, non poter parlare sono i presupposti per un isolamento sociale. Le Associazioni, le Fondazioni e le Onlus combattono ogni giorno affinché ciò non avvenga, cercando di migliorare i servizi, le prestazioni e tutto ciò che occorre per rendere la loro vita meno complessa e difficile possibile. Attraverso il 5 per mille 2017 si vanno a potenziare i centri riabilitativi, si costruiscono edifici scolastici, scuole, si cercano nuovi operatori in grado di aiutare i bisognosi nel loro percorso di crescita personale, si dà spazio alla ricerca scientifica, si aiutano le famiglie e si offre loro maggiore assistenza, aumenta il numero dei volontari e dei professionisti e crescono i servizi territoriali dove poter accogliere e seguire le persone che richiedono tale cura.

Cos’è il 5 per Mille e come viene Impiegato

Una parte dell’imposta sul reddito delle persone fisiche può essere utilizzata per finanziare le attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici per preservare la nostra storia e culturale. La procedura per devolvere il 5 per mille ad uno degli enti iscritti nell’apposito albo è davvero semplice: basta che il contribuente metta la propria firma in uno degli spazi presenti nel modello di dichiarazione dei redditi riportando il codice fiscale dell’ente a cui si vuole donare, per esempio Associazione, Fondazione o Onlus. Per poter effettuare una donazione quale il 5 per mille non è assolutamente necessario che il contribuente abbia l’obbligo di presentare la dichiarazione dei redditi. È sufficiente anzi che la persona che voglia partecipare a questa iniziativa, si rechi in un ufficio postale o in una banca e compili la scheda contenuta nel CUD in una busta chiusa apponendo su tale busta l’indicazione del nostro gesto “Scelta per la destinazione del 5 per mille dell’Irpef” indicando il nome, il cognome e il codice fiscale del contribuente.  


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Cistopiù e Nefropiù, due nuovi brand per Aurora Biofarma

L’azienda comunica il lancio dei prodotti per una presenza ancora più decisa del marchio nelle terapie in ambito urologico veterinario

Il gruppo farmaceutico Aurora Biofarma annuncia il lancio sul mercato di Cistopiù e Nefropiù, due nuovi brand che andranno a completare la presenza del marchio Aurora in ambito urologico all’interno del comparto di medicina veterinaria.
Con una distribuzione sul canale depositi e grossisti iniziata già a fine dicembre 2017, i due prodotti sono stati svelati in via ufficiale nel corso della Convention di Praga e affiancheranno RenUro bustine e pas [...]

Continua a leggere

Denti del giudizio, toglierli o mantenerli

A livello medico sono considerati i terzi molari, tuttavia in generale sono meglio conosciuti come denti del giudizio, in quanto tendono a fuoriuscire in età più tarda rispetto agli altri, tra i 18 ed i 25 anni.
Sono situati nella zona più interna delle arcate dentali e proprio questa loro posizione tende, alcune volte, a creare problemi sia agli altri denti che al cavo orale in generale.
E tutto ciò porta spesso ad affrontare il dilemma se estra [...]

Continua a leggere

Tutto quello che c’è da sapere sullo spazzolino elettrico

Se vi siete recati da un dentista a Roma come lo studio del dottor Carnabuci e vi ha consigliato l’utilizzo di uno spazzolino elettrico ma voi non sapete nulla di questo mondo perché vi siete affidati sempre alla pulizia dei denti attraverso lo spazzolino tradizionale, allora, vorrete sicuramente informarvi su tutti i pro e i contro che questo strumento mette a vostra disposizione.
I primi spazzolini elettrici sono comparsi sul mercato circa cinq [...]

Continua a leggere