Salute e Benessere

Anziani e sedentarietà, ecco cosa dice la scienza

Con l'arrivo della terza età, si è più propensi a divenire pigri, magari perché i normali impegni quotidiani sono cambiati rispetto al passato oppure perché talune patologie possono incentivare poco anche l'idea di una semplice passeggiata. Eppure, il binomio anziani e sedentarietà non è affatto virtuoso, così come conferma uno studio del 2014 operato dalla University College London Medical School.

I risultati dello studio

Il campione preso in esame per questo studio ha interessato 1403 uomini over 70, monitorati per una intera settimana grazie ad un accelerometro applicato sui fianchi. Si è scelto di indagare sulle abitudini degli anziani di sesso maschile poiché, a differenza delle donne, sarebbero proprio loro la fascia meno attiva e più pigra.

I risultati della ricerca, pubblicati sull'edizione online del British Journal of Sports Medicine, hanno evidenziato che la maggior parte del campione analizzato resta fermo anche oltre le dieci ore al giorno, condizione assolutamente inaccettabile considerate le conseguenze che possono ricadere sulla salute. Le motivazioni avanzate per spiegare la sedentarietà degli anziani sono state diverse, ma principalmente sarebbero obesità, depressione e paura di affaticarsi o sentire dolore a limitare l'attività fisica degli over 70.

Come fare per mantenersi in attività dopo i 70 anni

Restare gran parte della giornata seduti aumenta il rischio di obesità e di depressione, ma anche il rischio di incorrere o addirittura peggiorare eventuali patologie cardiovascolari già presenti. Inoltre, cosa da non sottovalutare, è stato evidenziato che la sedentarietà negli anziani e in tutte le altre fasce di età espone maggiormente al rischio di insorgenza di tumori.

Gli esperti consigliano di non lasciarsi prendere dalla paura di sentire dolore o dalla pigrizia, poiché non esiste niente di meglio che l'attività fisica per sentirsi bene, sia a livello psicologico, che fisico: basta solo non esagerare e concedersi uno o più momenti al giorno per fare una passeggiata fuori o anche solo un giro in cyclette. L'ideale sarebbe riuscire a fare almeno 10 minuti di movimento ogni ora, magari in compagnia, così da spronarsi a vicenda.

Si ringrazia per la consulenza a quest'articolo il portale dedicato alle case famiglia e alle case di riposo per anziani, Casefamigliaecasediriposo.it.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Malessere Improvviso? A chi affidarsi

Ambulanze Private a Roma

Ci sono molteplici differenze tra un’Ambulanze Roma e una cosiddetta “pubblica”.
Possiamo distinguere i due mezzi di soccorso tra di loro per il tipo di servizio che svolgono, cioè se sono mezzi di base, avanzati, o centri mobili di rianimazione.
Potrebbero esistere quindi due mezzi per la rianimazione esattamente identici, pur essendo uno pubblico e uno privato, cioè a carico del sistema sanitario nazionale per il servizio pubblico, e del privat [...]

Continua a leggere

Come proteggere e avere bei capelli anche al mare

Chi ama prendersi cura dei propri capelli sa bene quanto sia fondamentale aumentare le proprie attenzioni per la chioma soprattutto durante i mesi estivi, quando il sole, il caldo, la salsedine del mare o il cloro delle piscine possono rovinarli irrimediabilmente se non vengono nutriti e coccolati molto più di quanto normalmente siamo abituati a fare durante l'inverno.
Infatti, forse non tutti sanno che il sole che tanto bene fa alla nostra pelle [...]

Continua a leggere

Dove Acquistare Profumi Originali

Hai bisogno di acquistare un profumo? Segui i nostri consigli

Dyma Profumi mette a disposizione un portale Dove Comprare Profumi Online.
Difatti se sei un impiegato/impiegata che non ha tempo durante la giornata di recarti nel negozio fisico, acquistare su Dyma Profumi ha sicuramente i suoi vantaggi, inoltre uno dei vantaggi è il fatto che riuscirai a trovare facilmente profumi ad edizione limitata, da uomo, donna oppure unisex.
Sul nostro portale troverai diversi vantaggi tra i quali puoi trovare: Original [...]

Continua a leggere