Economia e Lavoro > Finanza

Aprire una Ltd inglese

Negli ultimi anni, è aumentato il numero di coloro che hanno deciso di fare business in Inghilterra. Ma come aprire una Ltd inglese e quali sono tutti i vantaggi?

Ltd inglese: cosa è e come funziona

Prima di scendere più nel dettaglio e di capire come aprire una Ltd inglese è bene precisare che quando si fa riferimento a questa forma societaria si sta parlando di un’azienda molto simile all’italiana Srl, anche se le semplificazioni rispetto ad essa sono a dir poco notevoli. A rendere così appetibile una Ltd è il fatto che aprirla è semplicissimo. Basta, infatti, procedere con la richiesta al registro delle imprese inglesi autonomamente e, volendo, anche online. In linea di massima, per portare a termine l’operazione bastano solo 48 ore e poche sterline. In alternativa, si potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di rivolgersi a qualche esperto del settore a cui, però, si dovrà corrispondere una percentuale variabile. Adesso che è chiaro come aprire una Ltd inglese, è utile fare una panoramica in merito al carico fiscale.

Le tasse

Senza alcun dubbio, uno dei principali aspetti che rende così interessanti le Ltd è il sistema fiscale. Prima di procedere con l’apertura di una simile società, però, è bene valutare ogni aspetto. Chi apre una Ltd e, ad esempio, decide di restare nel proprio Paese d’origine, dovrà comunque procedere con il pagamento delle tasse cosiddette sul reddito personale sia nel Regno Unito che in Italia per la restante parte. La cosa migliore da fare, dunque, è quella di fare i bagagli e trasferirsi. L'idea di aprire una Ltd in Inghilterra per poi continuare a lavorare, ad esempio, in Italia non è affatto vantaggiosa soprattutto se si considera che in un Paese come il nostro la tassazione è decisamente molto alta e che, pertanto, si dovrebbe comunque fare i conti con una pressione fiscale non indifferente. Chi si interrogava in merito a come aprire una Ltd inglese adesso ha chiaro anche il fatto che tale alternativa conviene moltissimo non solo per la facilità con cui si ha la possibilità di iniziare a lavorare ma anche per il carico fiscale.

Deduzioni, detrazioni e vantaggi

Per quanto riguarda i vantaggi delle Ltd, è utile sottolineare che le deduzioni e le detrazioni non mancano affatto. Basti pensare, ad esempio, che nel Regno Unito le trasferte, le spese sostenute per una conferenza o quelle per un corso di aggiornamento sono interamente detraibili. Inoltre, è interessante accendere i riflettori sul fato che si ha anche la possibilità di detrarre le spese relative al locale in cui si lavora. Come è facile intuire, le agevolazioni per le Ltd inglesi sotto il profilo fiscale non mancano e ciò nonostante la Brexit imminente. Chi ha intenzione di lavorare nel Regno Unito e si chiede come aprire una Ltd inglese, pertanto, non deve fare altro che dare gambe al proprio sogno nel cassetto, tenendo conto del fatto che i vantaggi sono notevoli e che gli ambiti in cui è ancora possibile trovare spazio per fare business sono numerosi.

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Risparmio gestito, l'Italia conferma un trend in crescita

Nel primo trimestre del 2019 la raccolta ha toccato nuovo massimo storico a 2.161 miliardi

Gli italiani sono un popolo di risparmiatori, ma se si presenta l'occasione di investire preferiscono affidarsi ai professionisti del settore.
E' questo il quadro che emerge dall'ultima indagine di Assogestioni, che ha evidenziato un nuovo record assoluto di raccolta per il risparmio gestito.
Risparmio gestito, gli ultimi report Secondo gli ultimi dati infatti, alla fine del mese di marzo il risparmio gestito italiano è giunto a 2.161 miliardi di [...]

Continua a leggere

Valute digitali, UE e Fisco italiano non sono d'accordo su come tassarle

La legge italiana è ancora molto lacunosa riguardo al trattamento fiscale delle crypto-plusvalenze

Quando il mondo della finanza apre a nuovi strumenti, anche il Fisco si muove per capire se e come applicare imposte e tasse.
Non c'è dubbio che nell'ultimo anno mezzo, l'elemento nuovo nel panorama finanziario siano state le valute digitali.
Ma se uno decidesse di investire in quest ambito e ottenesse un guadagno, va tassato? Le "non" valute digitali Bisogna sottolineare subito che il quadro normativo in Italia è zeppo di lacune e incertezze, pr [...]

Continua a leggere

La piattaforma cloud - L’innovazione che porta commercialista e cliente in un solo gestionale

La piattaforma cloud commercialista è la soluzione gestionale che mette in condivisione i dati tra l’azienda e il commercialista – Sai come funziona?

Con la piattaforma cloud commercialista rivoluzioni il tuo rapporto con il commercialista, perché ti consente di dedicare maggior tempo al tuo business e lasciare al commercialista tutte le noie amministrative L’obbligo della fatturazione elettronica ha dato l’avvio ad un’opera di aggiornamento di tutta l’attività contabile dell’impresa e, con la piattaforma in cloud, puoi fare un ulteriore balzo in avanti, perché la piattaforma in cloud consente [...]

Continua a leggere