Economia e Lavoro

Aria compressa: piccola azienda, grande spesa

Sembra paradossale, ma quando si parla di aria compressa spesso le piccole aziende spendono molto di più di quelle di grande dimensione. Perchè? E soprattutto: si può cambiare rotta?

La situazione nel nostro Paese

Molte aziende ancora oggi devono fare i conti con bollette davvero onerose. Sebbene infatti il tessuto economico del nostro Paese sia formato perlopiù da imprese di piccole dimensioni, non possiamo dire che i loro consumi rispecchino le loro dimensioni. Non solo: sembra che oltre il 50% dei loro consumi sia rappresentanto dall’elettricità. Una spesa senz’altro elevata e che in proporzione supera quello relativo alle grandi e medie imprese non solo italiane, ma anche europee.

 

Energia: perché i consumi superano la necessità?


In realtà una spesa così alta e significativa può avre una sola spiegazione: un'errata gestione dell'impianto. Gli sprechi di energia elettrica provengono infatti in maggior parte da installazioni industriali che basano il loro funzionamento su tecnologie ormai obsolete o da compressori non adeguati rispetto all’impianto, anche in situazioni dove la produzione è rallentata. Per ovviare a questo problema è quindi fondamentale intervenire con l'obiettivo di ridurre gli sprechi, migliorando i sistemi di generazione e distribuzione dell’aria compressa attraverso l’audit energetico che permette di misurare i consumi energetici di impianti ad aria compressa e di correggerli.

 

Measurement Box: il servizio Cenci S.r.l per farti risparmiare!

Nel settore dell'aria compressa, un grande aiuto in termini di risparmio è rappresentanto da Cenci S.r.l.

Concessionario di Atlas Copco per le province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Pavia, Cremona e Lodi, Cenci mette a disposizione dei propri clienti il servizio Measurement Box per esaminare i consumi di una settimana dei compressori e fornire il dettaglio puntuale dell’utilizzo di aria per ogni installazione.
Con una simulazione, si può ottimizzare il rapporto tra efficienza dell’impianto e consumo energetico, quantificando il risparmio potenziale.
In tempi molto brevi si ottiene un reale risparmio energetico ed economico e la possibilità di poter così adattare la migliore combinazione di compressori alle necessità aziendali.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Lavorare come Investigatore

I passaggi per diventare investigatore privato

Se sei qui, è perché ti stai chiedendo come diventare un Investigatore Privato , ecco le risposte che cercavi.
Come in tutti i settori lavorativi, bisogna aver compiuto un percorso specifico di studi per diventare un detective, oltre che aver ottenuto una licenza che ti autorizzi ad eseguire indagini per conto di clienti privati.
Di seguito i passaggi necessari per diventare un Investigatore Privato Roma.
  I passaggi per diventare investigatore [...]

Continua a leggere

Il lavoro di un Investigatore Privato?

In cosa consiste...

In cosa consiste il lavoro di un Investigatore Privato? Oggi andremo a vedere di cosa si occupa un’investigatore Privato e come svolge la sua professione, un’investigatore privato è colui che si mette a disposizione di un privato o di un’azienda per risolvere dubbi che possono essere l’infedeltà del proprio partner, il bullismo od il contro giovani, per quanto riguarda l’ambito del privato mentre i servizi svolti per le aziende sono molteplici co [...]

Continua a leggere

Licenza di Investigatore?

Come Ottenerla

Diventare  un Investigatore Privato Roma è il sogno di tantissimi bambini ma anche di adolescenti con il fiuto per le indagini, con il passare del tempo però,  ci si accorge che questo mestiere è molto complicato e non è come viene descritto nei film o nelle serie tv.
Basti pensare che per aprire una propria Agenzia Investigativa si h bisogno di molteplici competenze e autorizzazioni di ogni tipo.
Molte persone si chiedono se in Italia si possa o [...]

Continua a leggere