Economia e Lavoro

Armadietti spogliatoio, attenzione alle normative

Come scegliere per la propria attività lavorativa armadietti spogliatoio che rispettino le normative vigenti

Devi acquistare gli armadietti spogliatoio per la tua attività ?

Tieni presente che ci sono delle normative specifiche che regolamentano questo tipo di prodotti quando devono essere utilizzati in ambienti lavorativi. Vediamole.

Prima di tutto bisogna considerare Il Testo unico per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/2008 , detto anche "Legge 81" ex legge 626),  nel quale viene richiesto che le aziende mettano a disposizione dei locali adibiti a spogliatoio in cui i lavoratori possano cambiarsi per indossare gli indumenti da lavoro.

In questi ambienti devono essere inseriti degli armadietti spogliatoio che permettano di mantenere in sicurezza i propri vestiti e le proprie cose tramite una serratura con chiave o altri sistemi di chiusura.

La legge, inoltre, precisa che quando il personale può in qualche modo sporcarsi svolgendo la propria attività, è obbligatorio fornire due vani distinti per ogni persona in modo da tenere separati i vestiti da lavoro (eventualmente sporchi) da quelli di uso quotidiano (normalmente puliti). Questa parte della normativa può essere soddisfatta predisponendo 2 armadietti semplici per ogni addetto oppure utilizzando gli armadietti con divisorio sporco-pulito. Questi non sono altro che mobili standard con all'interno un separatore verticale che serve proprio ad ottenere i due vani necessari.

Oltre alla legge 81, tutte le aziende che in qualche modo hanno a che fare con gli alimenti (li producono, li distribuiscono o li trasformano) sono soggette al sistema HACCP.
Questo, oltre a tutte le specifiche richieste dalla legge 81 compreso il divisorio sporco-pulito, richiede che gli armadietti spogliatoio abbiano il tetto inclinato (o spiovente)  per evitare che si accumuli troppa polvere al di sopra dei mobili e che vengano depositati degli oggetti al di sopra degli stessi.

In pratica per rispettare le normative gli armadietti spogliatoio utilizzati in ambito lavorativo devono:

- Essere individuali
- Avere un sistema di chiusura adeguato
- Avere il divisorio sporco-pulito o 2 ante indipendenti (qualora il lavoratore si possa sporcare svolgendo la sua attività)
- Avere il tetto spiovente / inclinato (quando l'azienda è sottoposta a sistema HACCP)


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Fondi sanitari integrativi, le assicurazioni fanno affari d'oro con la salute pubblica

La Sanità Pubblica fa acqua da tutte le parti, così sempre più persone si rivolgono ai colossi assicurativi

Cresce sempre di più il mercato dei fondi sanitari integrativi, che trovano terreno fertile nelle inefficienze del Sistema Sanitario Nazionale.
In sostanza quello che i cittadini dovrebbero avere gratis dal momento che pagano i contributi, per ottenerlo in tempi ragionevoli e senza sottoporsi a eccessivi stress, devono invece pagarlo di tasca propria.
Il business dei fondi sanitari integrativi Nell'ultimo anno il 44% della popolazione ha richiest [...]

Continua a leggere

Logistica di magazzino efficiente: ecco come

Sei alla ricerca di consigli pratici per una logistica di magazzino efficiente? Qui puoi trovare alcune semplici dritte che possono aiutarti nel lavoro di tutti i giorni

Sappiamo che ormai i ritmi frenetici di lavoro rendono necessario apportare delle migliorie per rendere il flusso delle attività all’interno delle aziende sempre più efficiente.
Ma come riuscire a raggiungere degli ottimi risultati anche nella logistica di magazzino? Prima di tutto, occorre rimanere a ritmo con i tempi: in un’epoca come la nostra sempre più pervasa dalla tecnologia, anche la logistica di magazzino non può essere da meno.
Occorre [...]

Continua a leggere

Caffé, mercato in ginocchio per colpa del Brasile

I consumatori non se ne accorgono, ma il mercato del caffé sta vivendo una fase di crisi acuta

Anche se al bar continueremo a pagare il caffé allo stesso prezzo di sempre (e con aumenti di tanto in tanto), quello che accade "dietro le quinte" è un vero e proprio stravolgimento.
Troppo caffé sul mercato Per comprendere la situazione occorre fare un parallelo con un altro prodotto molto richiesto e anche'esso nero: il petrolio.
Il prezzo al barile è crollato nell'ultimo anno a causa di un profondo squilibrio tra offerta e domanda.
In partico [...]

Continua a leggere