Economia e Lavoro

Armadietti spogliatoio con tetto spiovente

Gli armadietti spogliatoio che si trovano sul mercato normalmente sono dotati, come tutti gli altri armadi di fatto, di una parte superiore (detta anche tetto) parallela alla base.
Quasi sempre però, e non tutti lo sanno, è possibile avere come accessorio opzionale il tetto inclinato.

Sostanzialmente si tratta di un accessorio che inibisce l'accumulo di polvere al di sopra dei mobili, rende più semplici le operazioni di pulizia ed impedisce di accumulare materiale appoggiandolo proprio sul tetto degli armadi.

Trattandosi di una caratteristica volta a migliorare l'igiene del prodotto viene richiesta anche dal sistema HACCP e deve essere quindi utilizzato in tutti i contesti in cui si è sottoposti a questa metodologia.

Il tetto spiovente, tra l'altro, viene quasi sempre abbinato al divisorio sporco-pulito, un'altro accessorio per gli armadietti spogliatoio richiesto anch'esso dall'HACCP e dalla normativa per la sicurezza sul lavoro (legge 81 ex 626).

Di solito il tetto inclinato viene offerto come optional, posizionabile all'occorrenza al di sopra degli armadietti quando è necessario. Questo è di sicuro vantaggioso sia per chi compra, che può in questo modo acquistarlo in un secondo momento, sia per chi vende, che così può ridurre sensibilmente il quantitativo di prodotti da tenere pronti a magazzino.
Non è necessario infatti tenere due mobili distinti (uno con tetto piano e uno con tetto inclinato) ma uno solo con l'accessorio a parte.

Questo, tuttavia, è vero soltanto per gli armadi in acciaio verniciato.
I mobili in acciaio inossidabile, infatti, sono forniti di tetto inclinato come dotazione standard.
Il motivo è che, quasi sempre, chi sceglie l'acciaio inox lo fa specificatamente per avere il massimo livello di igiene ed è quindi importante implementare tutte le caratteristiche necessarie al raggiungimento di questo scopo.

Un'ultima considerazione riguarda gli armadietti spogliatoio in plastica. Bisogna tenere presente che per questo tipo di mobili non viene quasi mai prodotto il tetto spiovente e non è quindi disponibile come optional.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Logistica di magazzino efficiente: ecco come

Sei alla ricerca di consigli pratici per una logistica di magazzino efficiente? Qui puoi trovare alcune semplici dritte che possono aiutarti nel lavoro di tutti i giorni

Sappiamo che ormai i ritmi frenetici di lavoro rendono necessario apportare delle migliorie per rendere il flusso delle attività all’interno delle aziende sempre più efficiente.
Ma come riuscire a raggiungere degli ottimi risultati anche nella logistica di magazzino? Prima di tutto, occorre rimanere a ritmo con i tempi: in un’epoca come la nostra sempre più pervasa dalla tecnologia, anche la logistica di magazzino non può essere da meno.
Occorre [...]

Continua a leggere

Caffé, mercato in ginocchio per colpa del Brasile

I consumatori non se ne accorgono, ma il mercato del caffé sta vivendo una fase di crisi acuta

Anche se al bar continueremo a pagare il caffé allo stesso prezzo di sempre (e con aumenti di tanto in tanto), quello che accade "dietro le quinte" è un vero e proprio stravolgimento.
Troppo caffé sul mercato Per comprendere la situazione occorre fare un parallelo con un altro prodotto molto richiesto e anche'esso nero: il petrolio.
Il prezzo al barile è crollato nell'ultimo anno a causa di un profondo squilibrio tra offerta e domanda.
In partico [...]

Continua a leggere

Il servizio di Vigilanza per la sicurezza nei luoghi di grande affluenza pubblica

La sicurezza è un tema sempre più attuale e la Vigilanza adetta pratiche e straegie sempre più effecaci e di maggiore deterrenza

A differenza di altri aeroporti, o luoghi dalla grande affluenza di persone, Miami International Airport controlla tutti i dipendenti che entrano ed escono dall'area protetta dell'aeroporto.
Ci sono quattro posti di blocco per lo screening dei dipendenti, sette porte di accesso per le ispezioni dei veicoli che entrano nell'aerodromo, controlli casuali dei dipendenti e una lezione obbligatoria di sensibilizzazione alla sicurezza.
L'anno scorso, il [...]

Continua a leggere