Salute e Benessere

Armadietti spogliatoio e corretta aerazione

L'importanza di una corretta aerazione per gli armadietti spogliatoio

Gli armadietti spogliatoio, salvo alcuni casi molto particolari, vengono utilizzati per contenere capi di abbigliamento ed effetti personali.

Gli indumenti inseriti, normalmente, sono quelli utilizzati per svolgere il proprio lavoro o un'attività sportiva e per questo motivo non si tratta di abiti sempre puliti.

Proprio per questo motivo è molto importante garantire un minimo di ricircolo d'aria tra l'interno e l'esterno degli armadietti in modo da prevenire la formazione di funghi o muffe sui vestiti o all'interno dei mobili.

Il sistema più utilizzato per far fronte a questa necessità è quello di realizzare dei fori o delle feritoie (dette appunto d'aerazione) sulle ante o sulla struttura del mobile.

I fori, di solito, sono più semplici ed economici da realizzare per i produttori e quindi sono preferiti sui mobili a basso costo oppure quando è fondamentale garantire un elevato ricambio d'aria ed è quindi necessario averne in gran numero sugli armadi. Le feritoie, d'altro canto, per la loro particolare conformazione offrono una maggiore protezione verso l'accumulo di polvere all'interno degli armadietti.

Esiste anche la possibilità di utilizzare entrambi i sistemi sullo stesso mobile, ed è una soluzione adottata in tutti i casi in cui si vuole garantire il massimo del ricambio d'aria.

Oltre a questo, tanti produttori, ad esempio, sfruttano questi elementi per rendere particolari e personalizzati i loro armadietti spogliatoio dal punto di vista estetico.

E' possibile realizzare feritoie con forme speciali che permettano di identificare immediatamente la propria linea di prodotti, oppure forare la lamiera in modo specifico per ottenere motivi, disegni o scritte particolari.

In ogni caso l'importante è che questi elementi, fori o feritoie, ci siano e siano posizionati in modo tale da poter svolgere in modo efficiente la loro funzione. Alcuni modelli, per esempio, sono dotati di feritoie sul tetto o di buchi sul fondo del mobile per rendere più semplice il ricircolo dell'aria.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Temperatura ideale condizionatore, consigli per l'estate

Qual è la temperatura ideale del condizionatore d'estate? Definire la giusta temperatura del climatizzatore d'estate aiuta certamente ad evitare problemi legati ai raffreddamenti con conseguenti raffreddori et similia: come sempre, un uso intelligente dell'apparecchio migliora la qualità della vita nelle giornate estive, ma al contrario potrebbe arrecarci danno.
Vediamo allora come gestire nel modo giusto la temperatura degli ambienti, seguendo d [...]

Continua a leggere

Il Dott. Spinelli chirurgo maxillo facciale apre il nuovo ambulatorio a Catania

Finalmente anche per i siciliani si offre la possibilità di incontrare un chirurgo maxillo facciale di molto preparato ed attento come il Dott. Giuseppe Spinelli.

Giuseppe Spinelli Direttore del reparto di Chirurgia Maxillo Facciale dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi di Firenze, Presidente dell’Associazione Tumori Toscana è’ un uomo appassionato del proprio mestiere con la straordinaria capacità di restituire il sorriso alle persone, il Dott.
Giuseppe Spinelli tende una mano nella terra del sole ed apre un nuovo studio nella splendida città di Catania.
Finalmente anche per i siciliani si offre [...]

Continua a leggere

Materasso antidecubito per anziani, un dispositivo medico utilissimo

Per tanti e vari motivi, l'allettamento può essere una condizione temporanea o definitiva dell'anziano.
In tale frangente, un ruolo importante occupano i materasso antidecubito, dei dispositivi medici fondamentali che riescono a prevenire le piaghe da decubito così come alleviare quelle esistenti.
  Quale materasso antidecubito scegliere A seconda delle situazioni, può essere indicata una particolare tipologia di materasso antidecubito anziché un [...]

Continua a leggere