Salute e Benessere

Armadietti spogliatoio per persone diversamente abili

Tra i vari modelli di armadietti spogliatoio disponibili sul mercato esistono anche dei modelli specificatamente studiati per le persone diversamente abili.

Il problema principale in questi casi è che gli armadi sono pensati per essere utilizzati da una persona di altezza normale, in piedi, e presentano quindi alcune caratteristiche che li rendono poco utilizzabili ad esempio da una persona costretta su una sedia a rotelle.

Il primo problema che si presenta è quello dell'anta. E' importante che questa si possa aprire completamente (con rotazione a 180 gradi) per non ostacolare l'accesso all'interno del mobile a chi si trova di fronte. Bisogna tenere presente, infatti, che anche la carrozzina ha un suo ingombro che allontana dall'armadietto.   

Il piano superiore, normalmente presente in tutti gli armadietti spogliatoio standard, non è accessibile da che è seduto e quindi diventa completamente inutile.

Il gancio appendiabiti o l'asta portagruccia, inoltre, devono trovarsi ad un'altezza tale che anche una persona sulla carrozzina possa utilizzarli in modo efficiente.

Una prima soluzione più spartana potrebbe essere quella di impiegare degli armadietti spogliatoio normali e di aggiungere dei ganci appendiabiti in posizione più bassa (al limite anche sull'anta) in modo da renderli più accessibili.

Esistono anche degli armadi più bassi (per esempio 140 cm invece dei 180 cm standard) con le stesse caratteristiche dei mobili normali.
Il difetto di tutte queste soluzioni è che sacrificano molto l'altezza disponibile all'interno dell'armadio e quindi rendono impossibile appendere abiti lunghi.

La scelta migliore, forse è quella dei modelli che prevedono il ripiano portaoggetti nella parte inferiore del mobile e l'asta portagruccia posizionata in alto, raggiungibile con un bastone appendiabiti o più comodamente attraverso l'installazione di un meccanismo che permetta di abbassare ed estrarre all'occorrenza la barra per utilizzarla comodamente stando seduti anche di fronte al mobile.
In questo modo è possibile utilizzare armadietti esternamente identici a quelli standard e allo stesso tempo sfruttare al meglio lo spazio al loro interno.

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Rimozione tatuaggi e macchie

Eliminare Vecchi tatuaggi : Affidarsi solo a specialisti

Nel corso del tempo, sul viso, sulle mani e sullo sterno possono comparire macchie di pelle antiestetiche, oppure potresti pensare che il tatuaggio non ci rappresenti più.
quindi cosa dovrei fare adesso? Sebbene molte persone credano di poter coprire bene macchie e tatuaggi, i laser sono la soluzione ideale.
Soprattutto al MEA, utilizziamo i laser per rimuovere tatuaggi e macchie della pelle in diverse sessioni.
In particolare, le macchie scure s [...]

Continua a leggere

Ottenere un viso giovane

Fotoringiovanimento peeling Viso

Medicina Estetica : Le Origini La medicina estetica è nata in Francia negli anni settanta ed è giunta in Italia dopo pochi anni.
Questa è la cosiddetta "medicina estetica", che si propone di intervenire e risolvere i difetti del viso e di tutto il corpo attraverso tecniche poco o addirittura non invasive.
Al contrario della chirurgia estetica, la medicina estetica non prevede alcun tipo di ricovero, eventuali anestesie o decorsi postoperatori.
Me [...]

Continua a leggere

Criolipolisi : Di cosa si tratta

Criolipolisi : A chi rivolgersi

Anche chi sta attento alla dieta e fa sport rischia di trovarsi a convivere con qualche chilo di troppo nelle zone critiche, ovvero braccia, pancia e interno coscia, da cui il grasso è più facile da mandare via.
Forse non lo sai, ma oggi si può congelare il grasso in eccesso grazie alle tecniche di Criopolisi a , che puoi sperimentare anche nel Centro Estetico MEA.
La Criopolisi Roma è una tecnica non chirurgica e non invasiva, perfetta per uomin [...]

Continua a leggere