Casa

Arriva l’estate: la manutenzione da fare al condizionatore

Le temperature sono in aumento e se hai un condizionatore (o un climatizzatore) probabilmente lo stai per accendere. Che manutenzione occorre prima dell'avvio?

Le temperature sono in aumento e se hai un condizionatore (o un climatizzatore) probabilmente lo stai per accendere. Prima però non dimenticarti della manutenzione degli impianti di condizionamento, grazie a cui puoi scongiurare un blocco improvviso, che ti garantisce l’efficienza energetica, consumi equi e un’aria salubre. Pulisci o sostituisci i filtri, controlla che l’unità esterna non sia intasata e affidati all’assistenza tecnica per eventuali interventi di riparazione: seguendo questi semplici consigli, potrai goderti il fresco in serenità.

Quando pulire i filtri

Per avere un raffrescamento ottimale e aria pulita, controlla per prima cosa lo stato dei filtri dell’unità interna, cioè la parte di condizionatore situata all’interno della casa: è qui che si annidano polveri e batteri. I comuni filtri a maglie devono essere assolutamente puliti prima di accendere i condizionatori, ma anche più volte nel corso dell’estate (una volta al mese circa) in caso di intenso utilizzo. Per i filtri a carboni attivi non è necessaria la pulizia poiché vanno direttamente sostituiti al cambio di stagione.

Come effettuare la pulizia dei filtri a maglie

Solleva o rimuovi il coperchio dello split ed estrai il filtro: se hai dubbi, consulta il manuale o cerca su internet eventuali informazioni. Dopodiché lavalo sotto acqua corrente con poco sapone e risciacqua accuratamente. Mettilo ad asciugare in un luogo fresco e chiuso, dove non possa raccogliere sporcizia. Una volta asciugato, potrai rialloggiarlo nella sua sede. Se noti che è incrostato o rovinato, meglio sostituirlo!

Pulizia dell’unità esterna

L’unità esterna è il pezzo al di fuori dell’appartamento ed è priva di filtri, quindi è più soggetta a ostruzioni. Ricorda che è sempre buona cosa proteggere ci con una copertura adeguata nel periodo di inutilizzo prolungato. Prima di riattivare il condizionatore, elimina con un pennello la polvere, le foglie e quant’altro si fosse annidato sulla griglia di protezione. Controlla inoltre che griglia e cavi esterni siano perfettamente integri.

Assistenza tecnica in caso di manutenzione specializzata

Se una volta messo in funzione l’apparecchio noti che non rinfresca gli ambienti come dovrebbe o senti cattivo odore, rivolgiti a un tecnico specializzato per assicurarti una piacevole frescura e bollette senza brutte sorprese.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Trovare il materasso che si addice alle esigenze personali

L'informazione e la documentazione è fondamentale per trovare il materasso adatto alle singole esigenze che si addica anche ai propri gusti

Pensare che la scelta di un materasso sia una cosa molto semplice, come ad esempio acquistare una maglietta in una comune boutique, ha poche informazioni su questo prodotto che ci sostiene durante le nostre notti serene.  Avere poca informazione sulle caratteristiche dei materassi disponibili in vendita, probabilmente ci farà trovare impreparati e dubbiosi circa la scelta da fare che poi dovrà essere sempre valutata in funzione delle personali es [...]

Continua a leggere

Cappe a condensazione: tipologie e vantaggi

A volte sono le piccole cose come le cappe da cucina, spesso dimenticate nel processo di progettazione, a giocare un ruolo di primaria e fondamentale importanza nella tua cucina.

A volte sono le piccole cose come le cappe da cucina, spesso dimenticate nel processo di progettazione, a giocare un ruolo di primaria e fondamentale importanza nella tua cucina.
Con il piano cottura o il forno spesso è il fulcro di una cucina, e quindi la scelta della cappa giusta è una decisione cruciale che devi prendere in considerazione.
Non sono apparecchiature solamente di design, il vero scopo delle cappe a condensazione è mantenere la cu [...]

Continua a leggere

Errore f22 caldaia Vaillant, le possibili cause

Se sul display della tua caldaia Vaillant appare un codice di errore f22, vuol dire che c'è un problema specifico che impedisce all'impianto termico di funzionare bene.
In questo breve approfondimento vedremo cos'è l'errore f22 e quali sono le possibili cause e le azioni da compiere per risolverlo.
Caldaia Vaillant, cosa vuol dire errore f22 L'errore f22 indica una scarsa pressione dell'acqua presente nei circuiti della caldaia: ciò provoca una m [...]

Continua a leggere