Casa > Arredamento

Artic Air Cube Climatizzatore: la recensione complet

Siamo nel cuore dell'estate: questo significa giornate afose e notti arroventate, con picchi di temperature difficili da tollerare. Per goderci tutta la magia della bella stagione, é perciò necessario proteggere i nostri giorni e le nostre notti con dispositivi adatti a rendere le nostre case confortevoli anche nelle ore piú accaldate della giornata. Artic Air Cube è un dispositivo rivoluzionario, che con il minimo dispendio energetico garantisce la massima refrigerazione dell'ambiente per un comfort ottimale.

Artic Air Cube: un grande fresco con un piccolo dispositivo

Quante volte ti é capitato nel cuore dell'estate di spalancare le finestre per creare correnti d'aria che ti offrano quel minimo di refrigerio sufficiente a prendere sonno? Con tutti gli effetti negativi per la salute e per le tensioni muscolari che questa cattiva abitudine comporta. O di regolare al massimo la potenza del condizionatore per poi ritrovarti al risveglio con il torcicollo e a fine mese con una bolletta salatissima? Con Artic Air Cube tutto questo sarà solo un lontano ricordo. Si tratta di un dispositivo dalle dimensioni ridotte, ordinabile sul sito www.air-cube.it, salva-spazio e per nulla ingombrante, che potrai collocare in qualunque angolo della tua stanza per ottenere un piacevolissimo fresco in breve tempo e con il minimo dispendio energetico. Come? Semplice: Artic Air Cube é dotato di un filtro in cui sarà sufficiente inserire dell'acqua per raffreddare in tempi brevissimi e mettere in circolazione aria fresca e salutare. Della semplice acqua per avere una stanza refrigerata! Con la tecnologia brevettata Instant Cold, occorreranno pochi minuti per un potente ed efficace raffrescamento dell'ambiente: basta riempire il serbatoio d'acqua, collegare l'unità e accenderlo, regolandolo su una delle tre diverse velocità. In una manciata di minuti, la tua stanza diventerà gradevole e fresca, deumidificata e salubre.
 

Artic air Cube: come funziona

L'esclusiva tecnologia di raffreddamento ad acqua si basa su un principio molto semplice: l'aria calda entra nell'unità e viene introdotta a contatto con un filtro bagnato. Così facendo, evapora e rilascia aria fredda. Non solo: la piacevole luce blu che irradia, rende Artic Air Cube un complemento piacevole in una camera da letto, perfetto, per esempio, come guida notturna nelle stanze dei tuoi bimbi. Silenzioso e discreto, piccolo e compatto, potrai collocarlo facilmente in qualsiasi angolo della casa o della tua stanza da letto, per produrre aria fresca e pulita rasserenando le notti più torride.

Economico ed eco-friendly

Artic Air Cube rinfresca piacevolmente la tua stanza senza utilizzare gas nè refrigeranti chimici. E' in grado di produrre aria fresca senza inquinare, in modo del tutto ecologico e con il minimo dispendio energetico. Questo significa anche che non incide significativamente sul tuo bilancio di fine mese! Un risparmio notevole rispetto ai comuni impianti di condizionatori. Non solo: ti permetterà anche di purificare e deumidificare l'aria, rendendola più salubre per te e per tutta la tua famiglia. Un prodotto che rivoluziona il modo di rinfrescare il tuo ambiente, rendendolo salutare, economico ed eco-friendly.

Artic Air Cube: come e dove acquistarlo

Acquistare Artic air Cube è semplicissimo: ti basterà compilare il form sulla pagina ufficiale del prodotto originale, indicando i tuoi dati anagrafici e il tuo indirizzo di recapito. Verrai subito ricontattato da un consulente per confermare l'acquisto e potrai riceverlo dopo pochi giorni comodamente a casa tua, pagandolo in contrassegno all'atto della consegna ad un prezzo piccolo di soli 59 euro. Chi lo ha già acquistato è unanimemente soddisfatto della sua compattezza, praticità, efficacia e del notevole risparmio che esso produce. Tutti concordano sulla qualità del dispositivo Artic air Cube, perfetto per ottenere in pochi minuti aria fresca con un'autonomia di otto ore, adatta ad una notte intera. Il massimo del comfort e dell'efficienza senza inutili sprechi. Per rendere piacevole e indimenticabile anche l'estate più torrida.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Classi di sicurezza: i miei serramenti sono a prova di ladro?

Una guida per districarsi tra le classi dei serramenti di sicurezza per la casa

Il lockdown per il Covid-19 ha praticamente azzerato le cifre di effrazioni e furti in casa, ma, con la Fase 2, queste classi di reati sono di nuovo in crescita, un fenomeno esponenziale che ci fa riflettere sulla sicurezza dei nostri serramenti.
Furti in abitazione: un fenomeno di nuovo in crescita La cosa ancora più preoccupante è che gli aggressori si sono fatti più audaci: in anni recenti queste situazioni hanno iniziato a manifestarsi anche [...]

Continua a leggere

Mappamondo Bar, la soluzione per arredare con stile la tua casa!

Sei alla ricerca di un Mappamondo Bar? Insieme scopriamo quali sono i grandi marchi produttori di Mappamondi bar in italia.

Oggi sempre più persone, scelgono di acquistare per la propria casa un Mappamondo Bar, ma quali sono i vantaggi che spingono i tanti acquirenti?  Partendo dalle origini, è bene osservare come la diffusione dei Mappamondi Bar inizia già a parte dagli anni 50 dove molte aziende vista la loro richiesta e la loro straordinaria funzionalità iniziano a specializzarsi nella produzione di questi mobili da bar.  Tra le più note sicuramente va ricordato il [...]

Continua a leggere

Lampadari economici? Quale scegliere per illuminare al meglio la tua casa risparmiando?

Sei alla ricerca di un lampadario economico? Non rischiare di sbagliare per la scelta affidati ai tuoi consulenti digitali!

Arredare i propri ambienti con stile, spesso può essere molto costoso, e non affatto facile da realizzare.
Certamente difficile non significa che sia impossibile ed oggi lo è sempre meno grazie soprattutto ai tanti lampadari economici online disponibili.
Acquistare un lampadario lowcost, non vuole dire acquistare un prodotto scadente, ovviamente bisogna stare attenti nella selezione del proprio lampadario economico, questo perché chiaramente tra [...]

Continua a leggere