Economia e Lavoro > Marketing

Articoli promozionali di grande diffusione

Gli articoli promozionali di grande diffusione sono i gadget che vengono rilasciati da aziende e associazioni a eventi e meeting, o semplicemente per omaggiare i clienti in occasioni particolari.

 

Articoli promozionali di grande diffusione: cosa sono?

Gli articoli promozionali di grande diffusione sono, sostanzialmente, articoli di qualunque genere e utilità (calendari, agende, penne, segnalibri, portachiavi, torce tascabili, chiavette usb e via di seguito) che riportino il marchio o il nome dell'azienda, agenzia, libero professionista o associazione che li ha acquistati. Servono a fidelizzare il cliente, sia potenziale che già acquisito, e omaggiarlo con un piccolo dono. Possono essere distribuiti durante meeting ed eventi o durante particolari periodi dell'anno (come ad esempio durante le festività), ma anche senza alcuna ragione durante lo svolgimento delle normali attività lavorative, magari ad ogni visita di un nuovo cliente.

 

Quali sono i migliori articoli promozionali di grande diffusione?

I migliori articoli promozionali di grande diffusione sono sicuramente quelli che hanno un'utilità sfruttabile da un target molto ampio di persone. Parliamo, ad esempio, di ombrellini per la pioggia o portachiavi, utili all'anziano così come al giovane, indipendentemente dai suoi gusti e dalle sue esigenze. E' ovvio, poi, che ogni azienda potrà decidere di personalizzare gli articoli più affini alla propria attività. Un'agenzia di grafica punterà su chiavette USB e gadget digitali; un parrucchiere su una mini-size di shampoo o balsamo; un'erboristeria su un campioncino di olio essenziale o tisana profumata; un architetto su un righello o su un taccuino; un medico su un porta pillole o un termometro digitale. Le possibilità sono davvero infinite.

 

Perché sono importanti gli articoli promozionali di grande diffusione?

Gli articoli promozionali di grande diffusione rappresentano uno dei modi migliori per fare pubblicità alla propria azienda, agenzia o associazione. Che si tratti di gadget utili (come agendine o righelli) o di gadget potenzialmente inutili e a scopo decorativo (come palloncini e braccialetti), gli articoli sponsorizzati sono sempre un omaggio gradevole e simpatico, che viene ben apprezzato dal pubblico potenziale al quale viene ceduto in dono.
I "free gift" sono una delle pietre miliari del marketing e rappresentano il modo migliore per fidelizzare il cliente e farlo sentire coccolato e amato. Sia che si tratti di regalini utili che di regalini inutili, infatti, ciò che conta davvero è che il cliente fissi bene in mente il logo sponsorizzato sul gadget e si ricordi dello stesso associandolo al gesto del dono, e dunque a un momento positivo, che gli ha strappato un sorriso. I gadget fanno sentire coccolati e permettono al cliente di sentirsi quasi "importante" agli occhi dell'agenzia, invogliandolo ad acquistare prodotti, fidelizzarsi o comunque stare ad ascoltare ciò che i promoter avranno da dirgli. Un piccolo gesto per un risultato eccellente!


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Articoli promozionali: il valore aggiunto delle shopper personalizzate

Tra gli articoli promozionali, le shopper personalizzate sono tra i prodotti migliori per unire utilità e capacità di esposizione del brand.

La prima regola degli articoli promozionali è: “L’utilità crea visibilità”.
Infatti, se un gadget promozionale risulta utile, viene usato spesso e, se viene usato spesso, dà maggiore visibilità al logo dell’azienda.
Ecco perché è importante lo studio dell’articolo giusto.
  Per chi è in difficoltà a trovare una soluzione che garantisca questa qualità, un’opzione sempre valida è data dalle shopper personalizzate.
Proprio così, delle semplici borse [...]

Continua a leggere

Strategie di marketing sul colore

Nel grande capitolo della 'brend identity strategy', cioè la creazione di un mood importante attorno al proprio marchio, alla propria persona, identità commerciale, il colore ha una sua importanza da non sottovalutare.
Un'identità costruita nei dettagli Nella società dell'E-commerce 2.0, nel quale i clienti mostrano scrupoli diversi rispetto al passato, il valore della 'brend identity strategy' assume i connotati di una ricerca specifica al fine [...]

Continua a leggere

Viaggi bleisure: fanno bene ad aziende e dipendenti

C’è una nuova forma di viaggio lavorativo che sta interessando sempre più aziende: il viaggio bleisure. A metà tra un viaggio di lavoro e uno di piacere, piace ai dipendenti e fa bene alle imprese.

Per chi conduce una vita lavorativa sedentaria, viaggiare per lavoro è considerato un vantaggio, un plus che porterebbe addirittura 3 impiegati su 10 ad accettare un compenso più basso a fronte di una maggiore possibilità di viaggiare.
Molte aziende oggi hanno capito l’importanza del viaggio, non solo come strategia incentive e legata a qualche premio di produzione annuale.
Incoraggiare i viaggi bleisure (neologismo che unisce le parole business [...]

Continua a leggere