Economia e Lavoro > Finanza

Assicurazioni: RCA familiare

Novità per le polizze 2020

RCA familiare è legge. Ma come fuzione la nuova assicurazione e cosa cambia per le famiglie italiane nel 2020? 
Nasce sotto la luce del risparmio la nuova RCA familiare nel 2020:  entrata in vigore appunto nel 2020 dovrebbe consentire alle famiglie italiane di dare un taglio ai costi delle relative polizze sui veicoli all'interno dello stesso nucleo familiare.

Un risparmio importante, dato che negli ultimi anni la disucssione sul tema costi delle polizze è sempre stat o molto acceso, con consumatori spesso sul piede di guerra a causa dei continui rincari di settore.

La nuova RCA familiare sull'assicurazione di auto e moto all’interno dello stesso nucleo familiare garantira agli assicurati la fascia più bassa.

Questa novità è prevista della nuova Legge di Bilancio, e porterà un po’ di ossigeno agli italiani e qualche ebeneficio per le tasche dei consumatori: la classe di merito dell’assicurazione, infatti, diventa familiare.

Nel dettagli, prativamente, ogni veicolo posseduto in famiglia gode di una copertura con la fascia più bassa disponibile, che sia un’auto o una moto. La nuova RCA diventa valida da questo gennaio ed è estesa anche ai rinnovi: la condizione necessaria è non avere sulle spalle alcun incidente nei cinque anni passati.

Non sono compresi in questa nuova legge gli autocarri, per i quali non non viene utilizzata la formula assicurativa bonus/malus: per risparmiare è possibile però affidarsi ai confronti online di siti e guide dedicate alle assicurazioni autocarri che offrono spesso coperture altamente personalizzabili e prezzi più bassi delle tradizioni compagnie territoriali. 

Non rientrano nemmeno nel benefit RCA le auto aziendali intestate all'azienda o al datore di lavoro e i veicoli noleggio. 

A quanto ammonta il risparmio dunque con le rca familiari? Una stima precisa non è semplice: secondo alcuni calcoli, le famiglie potrebbero risparmiare fino a 1.000 euro all’anno sulla spesa assicurativa.

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Ripresa economica, ciò che la sostiene oggi può renderla instabile domani

Per superare la crisi acuta da Covid, governi e banche centrali hanno spalancato i rubinetti del credito

Inutile girarci intorno, senza il forte sostegno delle banche centrali e l'indebitamento dei governi, la ripresa economica non sarebbe stata possibile a un passo così rapido (se di rapido si puà davvero parlare).
Ma tutto questo deve alimentare due preoccupazioni riguardo al futuro che ci aspetta.
I dubbi sulla ripresa economica La prima è cosa succederà se scoppiasse davvero una seconda e violenta ondata di contagi, oppure se la ricerca di un va [...]

Continua a leggere

Economia globalizzata e Covid, in futuro i paesi emergenti avranno un vantaggio

La ripresa economica richiederà un cambiamento che i paesi sviluppati avranno più difficoltà a implementare

La crisi santiaria provocata dalla pandemia da Covid ha colpito tutti i Paesi del mondo.
Si contano davvero sulle dita delle mani quelli che possono dire di essere usciti pressoché indenni da questa tragedia.
Gli effetti economici invece coinvolgono tutti quanti, per via dell'effetto a catena che caratterizza l'economia globalizzata.
Il futuro dell'economia globalizzata C'è però una forte differenza che caratterizza i sistemi economici, soprattut [...]

Continua a leggere

Stimoli fiscali per combattere Covid, ma le conseguenze saranno pesanti

Per combattere la crisi innescata dalla pandemia, i governi hanno fatto ricorso a misure straordinarie

Per rispondere alla crisi innescata dalla pandemia, oltre al massiccio intervento delle banche centrali, sono dovuti intervenire i governi di tutto il mondo.
La medicina per la crisi è stata cercata soprattutto negli stimoli fiscali.
Sostanzialmente lo Stato ha rinunciato in parte a quanto gli spetta (in realtà spesso ha spostato solo in là nel tempo), lasciando così il denaro nelle tasche dei cittadini, al fine i sostenere i consumi.
L'abuso nec [...]

Continua a leggere