Scienza e Tecnologie

Assistenza di base con le cartucce di toner e inchiostro


Le cartucce di toner richiedono una certa cura per  le prestazioni e la funzionalità ottimali. Ecco alcune di esse:

1. Non cercare di aprire la cartuccia.

2. Non agitarla perché il toner fuoriuscirà dal suo vano e cadere sui cilindri e altri componenti interni, e può anche diffondersi nell'ambiente o sugli abiti.

3. Conservare le cartucce in ambienti con temperatura e umidità controllate.

4. Alcuni dei componenti della cartuccia sono sensibili alla luce. Tenere sempre la cartuccia nella confezione fornita.

5. Conservare le cartucce attenzione a non colpirle o farle cadere, impedendo così alla cartuccia  la rottura e toner.

Seguendo queste linee guida garantite che il toner una volta impostato nella stampante è nelle condizioni ottimali per migliorare le sue prestazioni.

Un altro punto delicato è come reagire a una  fuoriuscita di toner. In questi casi, se le mani sono sporche di toner, lavarle semplicemente con acqua calda e sapone. Se il toner viene a contatto i vestiti, spazzolarlo solo fino a quando la macchia scompare. Non usare mai acqua calda  . Se cade sul  pavimento non usare il contenitore di toner vuoto dato che è molto fine e passa  attraverso i filtri dello stesso, diffondendosi sempre; panno e acqua fredda sono l'unica cosa da utilizzare per il sollevamento.

In questo modo si potrà raccogliere il toner sparso senza alcun tipo di problema e si potrà gettare però in un cesto apposito per rifiuti speciali dato che queste particelle di polvere di toner sono molto sottili e si possono respirare ma contengono sostanze nocive quindi non vanno smaltite nei rifiuti normali ma su rifiuti speciali.

Per questo esistono delle ditte che raccolgono i rifiuti speciali dalle aziende, altrimenti basta portare i vuoti di toner e toner esausti e cartucce nell'ecocentro più vicino al vostro posto di lavoro e gettare da soli nei rifuti speciali questi prodotti esausti.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Matrici per presse piegatrici: chi le produce a Parma

Scopri l'ampio catalogo di Mora Costruzioni Meccaniche

In numerose aziende del settore meccanico e manifatturiero vengono attualmente impiegate le presse piegatrici, delle particolari tipologie di macchine utensili che – come dice il nome – schiacciano e piegano il materiale di partenza per mezzo di una pressione elevata.
Queste lavorazioni consistono, in pratica, in una deformazione controllata che ha come target la lamiera di metallo.
A tale materiale, che inizialmente è allo stato piano, per mezzo [...]

Continua a leggere

Scale mobili vs. ascensori: qual è l’impianto più efficiente?

In diversi contesti pubblici si possono incontrare simultaneamente due tipi di impianti destinati al trasporto verticale delle persone: gli ascensori da una parte, e le scale mobili dall’altra.
Ognuno può avere le sue preferenze personali nei confronti dell’uno o dell’altro impianto, ma a livello gestionale qual è il sistema di trasporto più efficiente per fare in modo che le persone possano arrivare comodamente dal punto A al punto B nel più bre [...]

Continua a leggere

Pompe sommerse per i pozzi artesiani: ecco le tecnologie più evolute

Sin dagli albori della sua storia l’uomo ha sempre sfruttato le risorse idriche superficiali, come fiumi e laghi, per soddisfare i propri fabbisogni; le civiltà antiche furono le prime a mettere a punto i pozzi per accedere all’acqua presente nel sottosuolo, una fonte ben più stabile di quella legata alle precipitazioni atmosferiche e all’andamento delle stagioni.
Per estrarre l’acqua da questi pozzi occorreva un intenso impegno fisico, oppure si [...]

Continua a leggere