Internet > Blog

Aste online: come funzionano?

Il fenomeno delle aste online è sempre più in rapida ascesa

Negli ultimi tempi si sta parlando sempre più spesso di aste online, le quali sono presentate come un modo innovativo e divertente di fare acquisti in rete che consente anche di cogliere delle opportunità particolarmente allettanti a livello economico.

Scopriamo dunque di che cosa si tratta, cosa sono le aste online e come si possono acquistare articoli online in questo modo.

Anzitutto è necessario far riferimento a una piattaforma accreditata come può senz’altro essere Bidoo: diverse testate online hanno avuto modo di parlarne, come ad esempio Lettera43, e questo è il sito ufficiale.

Come si può evincere, su questo sito Internet sono proposti all’asta tanti diversi articoli e per ognuno di essi si parte da una base d’asta minima, a prescindere da quale sia il valore di mercato.

Dando un’occhiata alle recensioni si notano degli acquisti a dir poco altisonanti, con smartphone acquistati a poco più di 10 euro e tanti prodotti che vengono comperati con un unico rilancio, senza che si verifichino ulteriori offerte.

Chi non conosce questi siti web si chiede legittimamente come ciò possa esser possibile: qualsiasi azienda che vende un prodotto ad un simile sottocosto non potrebbe che andare in perdita.

La possibilità di fare acquisti così convenienti, tuttavia, è reale, ed è dovuta al fatto che queste piattaforme riescono a sviluppare dei guadagni in modo differente.

La fonte di guadagno primaria di tali piattaforme corrisponde ai rilanci effettuati dagli utenti: ogni singolo rilancio, infatti, ha un piccolo costo, nell’ordine di alcuni centesimi di euro.

Chiaramente per il consumatore è comunque allettante la prospettiva di spendere qualche euro in rilanci pur di assicurarsi un prodotto ad un prezzo estremamente distante rispetto a quello di listino, allo stesso tempo però questo sistema consente al sito web di guadagnare: considerando che in ogni momento sono attive diverse aste, si può ben immaginare che il business delle società che gestiscono questi siti sia assai cospicuo.

Ci sono anche altri aspetti che rendono possibile il compimento di simili affari in questi siti web, come ad esempio il fatto che alcuni brand offrano a queste piattaforme degli articoli in modo del tutto gratuito, o comunque a prezzi molto bassi.

Il motivo è presto detto: questi siti Internet, avendo migliaia e migliaia di iscritti, rappresentano un canale di visibilità molto ambito, di conseguenza sono considerati degli spazi molto interessanti sul piano promozionale.

In queste stesse piattaforme sono presenti spazi pubblicitari, e anch’essi contribuiscono al business delle piattaforme, inoltre su questi siti si effettua anche la vendita tradizionale: se l’utente è particolarmente interessato a un articolo, infatti, può tranquillamente scegliere di acquistarlo al suo normale prezzo di listino bypassando il meccanismo dell’asta.

Da questo punto di vista la già menzionata piattaforma Bidoo offre una funzione molto interessante per l’utente: laddove l’iscritto voglia acquistare un prodotto a prezzo di listino dopo averlo perduto all’asta, il sito web gli restituisce tutti i rilanci effettuati per il medesimo, consentendogli così di poterli riutilizzare per delle nuove aste.

È questo, dunque, ciò che c’è da sapere sulle aste online: è realmente possibile cogliere delle ottime opportunità su questi siti web, ma ovviamente questo non avviene in modo sistematico dal momento che in ogni asta il prezzo finale di vendita è correlato a quanti rilanci pervengono per il medesimo prodotto.

 

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

WordPress SEO: la Vera Guida Definitiva on-site

Informazioni utili per ottimizzare un sito WordPress per i motori di ricerca

Quando si parla di WordPress SEO, si intendono tutte quelle operazioni atte all’ottimizzazione on-site di un sito realizzato tramite il noto CMS.
In rete si trovano innumerevoli best practice e tutorial basati su limitate conoscenze teorico-pratiche, ma se non si è esperti il consiglio è quello di rivolgersi ad una creazione siti web specializzata nell’ottimizzazione per i motori di ricerca.
Un sito internet deve infatti essere ottimizzato non in [...]

Continua a leggere

Perché investire su un blog aziendale per il marketing

Il blog aziendale è una risorsa chiave per il marketing online di qualunque tipologia di azienda. Ecco perché investirci.

Investire nella realizzazione di un blog aziendale è una scelta condivisa da un numero crescente di PMI, trasversale a ogni settore merceologico.
Le ragioni che hanno portato a rafforzare sempre più nel tempo la tendenza a uno spazio web dedicato a post, articoli e news sono molteplici e tutte assolutamente valide.
Ogni agenzia di pubbliche relazioni, web agency e web marketer sarebbe pronto a confermare, numeri alla mano, la bontà della scelta d [...]

Continua a leggere

Miglior Utensile

Acquista con consapevolezza!

Quando si deve acquistare un nuovo utensile, spesso non si è sicuri sul quale andare ad acquistare perché non si conoscono bene le caratteristiche tecniche dei singoli modelli e si finisce con l’orientarsi solo ed esclusivamente sul prezzo per stabilire la qualità del prodotto di nostro interesse.
Questo è un errore perché il prezzo non è l’unico parametro da tenere in considerazione, in quanto anche un prodotto che costa meno di un altro potrebb [...]

Continua a leggere