Economia e Lavoro

Atlas Copco acquisisce attività di produzione esplorativa sudafricana

Non si ferma l’espansione iniziata da Atlas Copco, l’azienda leader nella fornitura di soluzioni per la produttività sostenibile. Il colosso ha da poco definito l’acquisto delle attività della Renegade Drilling Supplies Proprietary Ltd., produttore e distributore sudafricano di materiali di consumo di perforazione per l'esplorazione mineraria.

L’azienda neo acquisita entrerà a far parte della divisione Rock Drilling Tools della Epiroc South Africa (Pty) Ltd., un’impresa interamente controllata del gruppo Atlas Copco che è stata creata quando l’azienda ha deciso di dividersi in due internazionali separati lo scorso anno. Questo sviluppo permetterà di far crescere la divisione Mining & Rock Excavation Technique di Atlas Copco, grazie al focus nel settore minerario e dell'ingegneria civile. L'attività acquisita entrerà a far parte della business area di Atlas Copco nell'area dell'estrazione di tecniche di scavo e rocce, che verrà ribattezzata Epiroc quest'anno. La stessa Epiroc AB sarà quotata in borsa, presumibilmente entro la fine del 2018. Dalle prime indiscrezioni sembra che le attività industriali rimarranno però con Atlas Copco.

La Renegade Drilling è composta da ben 22 dipendenti e ha la sua sede a Johannesburg, in Sudafrica. L’azienda vende e commercia il suo catalogo prodotti in tutta l’area meridionale del continente africano. La società produce e distribuisce materiali di consumo per trivellazioni e per esplorazione mineraria, come ad esempio aste di perforazione, utensili in-the-hole e punte diamantate.

“Siamo molto felici di portare il forte team Renegade all’interno del nostro team”, ha affermato Helena Hedblom , Presidente della divsione Mining & Rock Excavation Technique di Atlas Copco. "Questa acquisizione amplierà nettamente il nostro portafoglio di prodotti e creerà un’importante impronta regionale per la produzione di materiali di consumo per l'esplorazione mineraria".

L'acquisizione sarà probabilmente completata a breve. Atlas Copco, per il momento, non ha comunicato il prezzo speso per l’acquisizione. Voci di corridoio affermano come il costo non sia stato materialmente significativo per la capitalizzazione di mercato del brand.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Pallet in plastica: vantaggi e svantaggi

Esistono pallet in plastica, legno e metallo. In questo articolo scopriamo quali sono i pro e i contro se scegli di usare i primi...

I tradizionali pallet in legno sono sempre i supporti più diffusi quando si tratta di movimentare e stoccare grandi quantità di merci.
Tuttavia, negli ultimi anni sono arrivati nel mercato nuovi tipi di pallet, realizzati con materiali differenti.
Un esempio sono i pallet fatti in plastica, realizzati tramite lo stampaggio di una sagoma rigida, in tutto e per tutto uguale, per forma e dimensioni, rispetto ai classici pallet in legno.
Considera ch [...]

Continua a leggere

Trasporto di merci su gomma: le aziende sapranno affrontare queste 3 sfide?

Il settore dell'autotrasporto è chiamato ad affrontare prove importanti, in nome dell'efficienza e della sostenibilità di un business redditizio ma irto di ostacoli.

L'obiettivo di ogni impresa specializzata nel trasporto di merci su gomma è consegnare il dovuto nel posto giusto, al momento giusto e al prezzo giusto.
Mentre la logistica si occupa di tutto quello che ha a che fare con la movimentazione e lo stoccaggio delle merci, il comparto del trasporto si occupa della pianificazione, della tracciabilità e del controllo del trasporto delle merci.
Questo vuol dire che logistica e trasporto sono due segmenti [...]

Continua a leggere

Le 4 sfide più importanti per l'industria dei trasporti su strada

Qual sarà il futuro delle imprese di autotrasporti? Ottimo, se sapranno affrontare questi problemi con responsabilità e intelligenza...

Qualunque azienda è chiamata ad affrontare nuove sfide, alcune più impegnative di altre.
Del resto, tutto cambia e con ritmi, peraltro, sempre più serrati.
Le aziende di autotrasporto non si sottraggono a questa regola.
Quali sono, quindi, le sfide più importanti che le imprese di trasporto su gomma devono affrontare, oggi, per avviare o veder crescere i loro affari? Vediamole insieme.
1.
Carenza di personale Uno dei maggiori ostacoli per le azie [...]

Continua a leggere