Servizi

Atlas: l’offerta di compressori diversificata

Atlas Copco è tra i leader di mercato nel settore dell’aria compressa. Trai modelli messi a disposizione dall’azienda si trovano tipologie per ogni settore industriale

Compressori ad aria compressa: quali caratteristiche considerare?

Prima di scendere nel dettaglio delle caratteristiche dei compressori, è bene sottolineare che a seconda della tipologia di impiego che se ne vuole fare, occorre considerare fattori differenti. A seconda che l'impiego sia di tipo domestico o industriale, è necessario infatti concentrarsi su caratteristiche chiave differenti.

È chiaro che la frequenza di utilizzo è uno dei primi fattori che differenzia l’uso domestico da quello industriale. In ambito domestico i compressori ad aria compressa vengono utilizzati perlopiù nel fai da te e in alcune attività di hobbistica. 

In generale la validità o meno di un compressore la si definisce grazie a quattro caratteristiche principali:
 

  • capacità
  • serbatoio
  • alimentazione
  • pressione

 

Compressori per uso industriale: in cosa investire?

A supportare un utilizzo giornaliero dello strumento, come è quello industriale, viene in soccorso la capienza del serbatoio. Compressori ad aria compressa dotati di un serbatoio capiente sono infatti da privilegiare se ci troviamo nell’ambito industriale. Di solito in questi casi si parte da una capienza minima di 100 litri, fino ad arrivare a cifre ben più elevate, in relazione alle esigenze del settore specifico che stiamo analizzando.

 

Tra le fonti di alimentazione dei compressori possiamo ricordare:
 

  • l’elettricità
  • il motore a scoppio
  • la batteria
     

La prima fonte di alimentazione tende a essere quella privilegiata in ambito industriale, non solo perché più sostenibile, ma anche perchè in grado di garantire un’efficienza maggiore a costi ridotti. Batteria e motore a scoppio, sebbene rappresentino delle alternative, sono soluzioni poco considerate per i limiti di potenza,  la prima, e per l’eccessivo rumore prodotto,  la seconda.

 


Se vuoi approfondire la tua conoscenza prima di procedere all’acquisto, rivolgiti a dei veri professionisti! Cenci Srl a Piacenza è concessionario ufficiale per Atlas compressori e offre a catalogo modelli per differenti settori industriali.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Vendere un'auto non marciante

Una soluzione più conveniente rispetto la rottamazione

Nel momento in cui si verifica un incidente che compromette l'integrità del veicolo in maniera irrimediabile, la domanda che ci si pone frequentemente è se valga ancora la pena continuare a tenere quella auto.
Nel caso in cui i danni siano infatti ingenti, il costo della riparazione supera probabilmente quello del valore dell'auto stessa, comincia in genere a farsi spazio l'idea di portare l'auto presso un demolitore.
In realtà esiste un'alternat [...]

Continua a leggere

I migliori prodotti per la diffusione del tuo brand

Fai veicolare il tuo messaggio pubblicitario più efficacemente grazie ai prodotti personalizzati per la tua attività.

Su promoline.it trovi tutti i prodotti per la diffusione del tuo brand e renderlo facilmente riconoscibile ai tuoi clienti, sia quando si trovano in negozio che nel resto della città.
Sul sito puoi trovare infatti tantissimo materiale di stampa che è davvero utile per abituare i clienti a familiarizzare con il tuo logo e con i colori aziendali.
Partiamo dunque dai classici biglietti da visita passando per la carta intestata, buste personalizzate [...]

Continua a leggere

4 vantaggi di assumere un'impresa di pulizie

Non solo per ottenere un'igiene perfetta e risparmiare sui costi

Indipendentemente dall'ambiente di lavoro di un'azienda, mantenere una buona igiene e pulizia è una questione fondamentale. Non solo porta salute e benessere, ma aumenta la produttività dei dipendenti. Pulire un ambiente può sembrare un compito semplice, ma non basta rimuovere lo sporco che vediamo ad occhio nudo, richiede grande specializzazione e tempo, oltre ad avere i prodotti giusti. Per questo motivo, attualmente, la maggior parte delle azi [...]

Continua a leggere