Servizi

Attrezzature per tatuatori

Le attrezzature per tatuatori non sono tutte uguali, poiché cambiano in base alla qualità del prodotto, al prezzo e allo scopo per cui devono essere usate. Prima di cominciare a lavorare come tatuatore professionista, è importante assicurarsi di avere gli strumenti giusti.

Una macchina per tatuaggi è composta dai seguenti elementi:

  1. cornice, che costituisce la struttura esterna della macchina;
  2. tubi, che possono essere rimossi per la sterilizzazione dopo la realizzazione di ogni tatuaggio;
  3. aghi, di cui è visibile solo la punta poiché vengono inseriti nei tubi;
  4. grip e tip monouso, che sono rispettivamente l'impugnatura della macchina e il puntale dell'impugnatura.

I tubi delle macchinette sono quasi sempre realizzati in acciaio inox o in plastica dura. Essi non toccano direttamente la pelle dei clienti, ma entrano in contatto solo con l'inchiostro e il sangue, perciò devono essere intercambiabili.

Esistono due tipi di macchine per tatuaggi: una che traccia le linee (liner) e una che crea le sfumature (shader). Esse sono costruite in modo diverso: infatti, le prime hanno bobine più piccole ed una posizione più eretta, mentre le seconde sono angolate ed hanno bobine più grandi.
La macchina liner è usata per tracciare il contorno del tatuaggio e presenta un rivestimento in grado di contenere solo aghi round liner, che escono fuori dalle tip attaccate ai tubi. Il numero di aghi che riesce a contenere varia tra 1 e 10.
La macchina shader, invece, viene utilizzata per riempire aree molto ampie della pelle e per poterlo fare ha bisogno di bobine più grandi e potenti.

La macchina per tatuaggi funziona tramite un cavo di alimentazione che viene inserito in una presa elettrica. Il cavo presenta un quadrante che permette al tatuatore di regolare la quantità di energia che serve alla macchinetta.

Per mettere in funzione la macchina c'è bisogno di un pedale, che viene posto a terra ed è anch'esso collegato alla presa elettrica. Quando il pedale viene premuto, la macchina comincia a funzionare, mentre se viene rilasciato la macchina si ferma. Svolge la stessa funzione di un pulsante di accensione/spegnimento e non è sensibile alla pressione che viene esercitata su di esso, come nel caso del pedale di un'automobile.

Prima di procedere con la realizzazione di un tatuaggio, il tatuatore immerge gli aghi nel tubetto di inchiostro del colore desiderato. Quando deve cambiare colore, li risciacqua in un contenitore pieno d'acqua e poi li immerge nel nuovo colore.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Roberto Pennacchia Traslochi

Traslochi Nazionali ed Internazionali

Oggi non è più raro come una volta il doversi trasferire all’estero per motivi di lavoro: c’è chi decide di trasferirsi in un altro paese per iniziare una nuova avventura professionale, e chi invece ha già un lavoro ed è chiamato a proseguire la propria attività in una sede al di fuori del territorio nazionale.
In entrambi i casi, la parte più complicata dell’operazione è quella relativa al trasloco: è lecito infatti, pensare di voler portare con [...]

Continua a leggere

Storia della carta prepagata PostePay

Come è nata la più famosa ricaricabile di sempre?

La Postepay è una carta che ha una storia particolare e che, grazie alle diverse evoluzioni, è riuscita a imprimersi come valida alternativa alle classiche carte alle quali occorre necessariamente collegare il conto corrente bancario.  La nascita della carta PostePay La carta PostePay, intesa come quella classica, non nasce con la creazione delle Poste ma, al contrario, passeranno svariati decenni prima che il gruppo delle Poste Italiane decida d [...]

Continua a leggere

L'obiettivo di Nova Ecologica a Roma

Nova Ecologica nasce nell'Aprile del 1991, quando Alessandro Perconti e Roberto Brisciana fondano insieme una società, la Nova Ecologica S.R.L, con uno scopo: gestire lo smaltimento rifiuti con serietà e professionalità.
Negli anni sono stati investiti tempo e denaro per raggiungere questo obiettivo e garantire ai clienti un servizio efficace; le aspettative erano alte e sono state conseguite tutte; dopo venticinque anni infatti Nova Ecologica pu [...]

Continua a leggere