Economia e Lavoro > Finanza

Aumento dei posti di lavoro in Svizzera a gennaio

Nel gennaio 2017 in Svizzera si segnano il 33% in più posti di lavoro aperti rispetto a gennaio 2016 - ma il momento migliore per la ricerca di posti di lavoro è molto individuale.

Sia l'indice dei posti svizzeri  così come la Swiss Market Index lavoro Adecco concordano: attualmente è un buon momento per chi cerca lavoro. Secondo l'indice svizzero di lavoro ci sono 33,6% di posti di lavoro in più disponibili rispetto a gennaio 2016. Ma attenzione a gennaio 2017: il momento migliore per la ricerca di posti di lavoro è molto individuale e dipende da diversi fattori.

Stiamo vivendo il miglior gennaio dopo l'introduzione dell'Indice Swiss Job nel 2012. La crescita dell'occupazione è stata, secondo un comunicato stampa del 33,6%, che è tre volte superiore a quella di un gennaio medio.

Lo sviluppo di lavoro più forte in Svizzera orientale e nell'edilizia.

Anche se si parla di un record di gennaio vi sono differenze significative per quanto riguarda le regioni o i settori. Quindi l'aumento di posti vacanti in Svizzera orientale, con il 55% è significativamente più forte rispetto ad esempio, il 25% . Il Central Plateau o  Zurigo segnano un  25% e l'indice Adecco Swiss Job mercato arriva a conclusioni simili: in Svizzera l'offerta in inverno 2016 è stata significativamente superiore a quello dell'anno precedente. E anche  questo studio ha mostrato grandi differenze tra le regioni, e soprattutto tra i gruppi professionali.

L'aumento della domanda viene infatti diviso in diversi settori:

- Costruzioni (+31%).

- Professionisti della salute (+ 23%)

- Attività di ospitalità e di servizi personali (+ 16%)

- Insegnamento e servizi pubblici (+ 15%)

- Office e amministrative occupazioni (+ 15%)

- Scienza e Tecnologia (4%)

- Finanze e Audit (+1%).

In molti casi, si può (comprensibilmente) non scegliere se e quando cercare un nuovo lavoro perché lo richiede semplicemente la situazione attuale.

Se siete nella situazione positiva di decidere quando mettersi alla ricerca di un nuovo lavoro, si tratta di un paio di punti da considerare. Perché ci sono momenti in realtà migliori e peggiori per la ricerca di lavoro .

 

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Il no profit dalle organizzazioni all’economia solidale

Le organizzazioni no profit e l’economia solidale

Il no profit è detto di una società, di un’istituzione o di una fondazione che fornisce servizi a livello sociale, non appropriandosi degli utili che ricava dalle sue attività, ma assegnandoli ad altri progetti sempre a vantaggio della comunità.
Queste attività fanno parte del terzo settore, a cui nella società di oggi si dà molta importanza.
Agire senza scopo di lucro è visto come un ideale nobile, che vuole mettere a disposizione della società [...]

Continua a leggere

Investimenti finanziari pianificati per un minor rischio

Chi non vorrebbe guadagnare buone somme di denaro rischiando poco, se non quasi nulla del proprio capitale? Sembrerebbe un racconto di fantascienza, ma così non è ...
  Il 2017 è l'ennesimo anno in cui si conferma la crisi economica, ma quale sono in realtà le possibilità d'investimento? Purtroppo, anche il 2017, e le previsioni a medio e breve termine non smentiscono le tendenze, appare ancora una volta come anno transitorio.
tutt'ora pensare ad [...]

Continua a leggere

Lista dei paradisi fiscali meno rischiosi

I paradisi fiscali sono tutti quegli Stati che hanno deciso di adottare un regime di imposizione fiscale più basso o addirittura assente rispetto ad altri paesi.
In questo modo attirano una grande quantità di capitale estero assicurando in cambio una tassazione parecchio ridotta.
  Perché si sceglie un paradiso fiscale Oltre ad avere una bassa imposizione fiscale, la convenienza di stabilire la propria azienda in uno dei cosiddetti paradisi fisca [...]

Continua a leggere