Economia e Lavoro > Finanza

Aziende che aprono in UK

Oggi ci sono moltissime aziende piccole e grandi che per sfuggire alla pressione fiscale del proprio paese decidono di trasferire la loro sede all'estero e più precisamente in paesi denominati paradisi fiscali dove aprire società e depositare capitali è molto più facile e sopratutto ci sono meno tassazioni sia per persone fisiche che per ditte.

tra questi paesi c'è anche l'Inghilterra, e aprire una società ltd inglese in UK è più facile di quello che sembra.

Una ltd è equivalente della Srl italiana, e si può aprire anche in un territorio inglese come Cipro, Malta, le Bermuda o le Isole Vergini Britanniche.

Si può procedere anche da soli e senza avere esperienza dato che la procedura per aprire una società ltd inglese in UK è davvero semplice, si può fare anche online e non essendo residente in Uk.

Si deve presentare la propria richiesta di apertura di una società al registro delle compagnie inglesi anche online, il procedimento può durare al massimo 48 ore e ha un costo di 15 sterline.

Se però si preferisce ci si può avvalere di intermediari e consulenti finanziari che possono aiutare a sbrigare senza intoppi la procedura e con un costo solo un po' più elevato che si aggira intorno alle 70 sterline.

Di solito chiedendo una consulenza finanziaria ci sono delle offerte a pacchetto che offrono tutto incluso anche un indirizzo gratis di un anno a Londra da usare come sede ufficiale della vostra società, ci sono vantaggi per aprire un conto aziendale alla banca Barclays e si può scegliere un indirizzo dove fare inoltrare la posta aziendale per un anno, e in seguito se volete mantenere lo stesso basta pagare 50 sterline l’anno.

Quindi per aprire una una società ltd inglese in UK anche abitando anche all'estero la procedura è davvero facile e veloce.

In concomitanza con la ditta c'è però l'obbligo di aprire un conto corrente aziendale per dare modo al paese di controllare gli spostamenti di denaro per combattere eventuali illeciti e riciclaggio di denaro.

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Segreto bancario in Svizzera

La Svizzera, che gestisce il 25% delle attività estere depositate con le sue 266 banche che   da oggi devono dire addio al suo sacro suo segreto bancario  , che le ha permesso di attirare fortune per decenni, ma era stato già incrinato negli ultimi anni da pressioni internazionali.
La Svizzera, che ha goduto per anni di un sistema bancario impenetrabile dai tentativi degli altri paesi per ottenere i dati dei suoi cittadini con conti in Svizzera, [...]

Continua a leggere

Conto corrente in UK

Oggi data la crisi molte persone  si spostano all'estero per lavoro o   aprono conti correnti e aziende sempre all'estero.
Tra i paesi più gettonati per aprire aziende e conti si trova l'Inghilterra.
Aprire un conto corrente a Londra è peraltro molto semplice e si può fare anche online basta informarsi di come si fa e magari se non si è tanto sicuri invece che agire da soli chiedere l'aiuto a un intermediario finanziario del luogo.
Sono molti i p [...]

Continua a leggere

Aprirsi un conto in Svizzera

Perché aprire un conto svizzero?

La Svizzera, seppur poco distante dal nostro Paese, è considerata da sempre un vero e proprio paradiso fiscale in cui trasferire i propri risparmi, attraverso l'apertura di un conto corrente.
Aprire un conto corrente in Svizzera non presenta grandi difficoltà.
Negli ultimi anni sempre più persone hanno deciso di trasferire i propri risparmi in territorio elvetico.
L'apertura di un conto svizzero è perfettamente legale, se dichiarata al fisco ital [...]

Continua a leggere