Economia e Lavoro > Finanza

Banche in Lussemburgo

Economia del Lussemburgo

L'economia del Lussemburgo viene in gran parte  basata sul settore bancario, sulla produzione dell'acciaio e l'industria. Il Lussemburgo è soprannominato il "Cuore verde d'Europa" ma la sua economia è molto industrializzata e ha moltissime esportazioni, e grande prosperità senza pari tra le varie democrazie industrializzate.  Basti pensare che il suo Pil  pro capite è  secondo al mondo  dopo quello del Qatar.
Le banche del Lussemburgo occupano il maggiore  settore della sua economia .
In particolare, questo paese è specializzato nei fondi di investimento transfrontalieri. In Lussemburgo sono presenti 152 banche, che offrono lavoro a oltre 27.000 persone.

La stabilità politica, la vicinanza con i maggiori Paesi europei, personale qualificato e multilingue e una tradizione di segreto bancario hanno insieme contribuito alla crescita nel paese del settore finanziario.
Tutte le banche del Lussemburgo offrono molteplici servizi ai loro clienti, sia residenti che stranieri.

E' uno dei più grandi paradisi fiscali d'Europa dove vige un'assoluta segretezza sui conti correnti dei loro clienti.Per aprire un conto in uno degli istituti di credito  Lussemburghesi non serve avere li la residenza, basta presentare un documento d’identità o il passaporto, e i propri capitali da depositare. Il sistema bancario  è qui molto sviluppato e noto per la grande riservatezza delle banche del Lussemburgo verso i clienti e nell'ammontare delle somme depositate: per questo molti aprono un conto corrente in Lussemburgo anche dall'estero per preservare il prorpio capitale.

E’ vero che anche nelle banche in Lussemburgo  dal 2016 può venire applicato il bail -in ovvero in caso di crack finanziario gli istituti di credito possono eseguire un prelievo forzoso e  attingere a  conti con depositi superiori ai 100.000 euro per risanare le loro casse. E' anche vero però che la grande stabilità del Lussemburgo non fa per niente presagire tale situazione negativa.

Quindi le banche sono stabili e sono disponibili a tutti i clienti che vogliono aprirvi un conto corrente di vario tipo.
 


 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Definizione di fair value

L’ espressione fair value significa letteralmente “valore equo”, ma assume sfumature di significato diverse a seconda degli ambiti di applicazione.
Nei bilanci che adottano i principi contabili IAS/IFRS, il fair value si definisce come il valore corrispettivo a cui un’attività può essere scambiata durante una libera transazione tra le parti.
Quali soni i principi contabili internazionali con l’uso del fair value I principi contabili internazional [...]

Continua a leggere

La complessità degli investimenti

Investire, in generale in obbligazioni, titoli di stato e ancora nei ben più famosi BTp di cui si parla tanto oggi, risulta quanto mai complicato, il mercato economico è quello che detta le gole ma il rendimento BTP globale non si trova in equilibrio stabile ma al contrario risulta in caduta da circa 30 anni, con costanti oscillazioni, presenti in particolare negli ultimi anni.
I rendimenti di un bond riflettono tre elementi: il primo è il livell [...]

Continua a leggere

Prezzo Oro e Argento secondo la Relazione GSR

Sul mercato dei metalli preziosi esiste un parallelismo che accomuna le quotazioni di oro e argento, una relazione conosciuta anche come gsr ovvero gold silver ratio.

L'argento è da sempre considerato l' alter ego povero dell'oro, il metallo prezioso più comune da utilizzare per dare valore a monete, oggetti e gioielli.  Sul mercato dei metalli preziosi esiste un parallelismo che accomuna le quotazioni di oro e argento, una relazione conosciuta anche come gsr ovvero gold silver ratio.
Secondo questa relazione tra argento e oro esiste una proporzione attraverso la quale si può stabilire se i prezzi dei singoli [...]

Continua a leggere