Salute e Benessere

Bere, il miglior modo di condurre una vita sana

i vantaggi di avere un erogatore d'acqua sempre disponibile

Spesso, quando si è concentrati sul proprio lavoro, ci si dimentica di bere o proprio non si sente lo stimolo della sete.
Alcune persone, anche non essendo sotto pressione, non sentono l'esigenza di idratarsi e non avere dell'acqua a portata di mano non semplifica le cose, per questo molti uffici e molte aziende si stanno dotando, in maniera esponenziale, di dispenser d'acqua potabile, affinchè questa sia sempre disponibile e non si debba perdere tempo alla ricerca di un bar per l'acquisto di una bottiglietta.Collocando un erogatore d'acqua per ufficio, i dipendenti potranno usufruirne a piacimento, ottenendo tutti i benefici che solo una corretta idratazione può dare.

Esistono molti tipi di distributori e ognuno di essi ha le caratteristiche che consentono l'affinamento dell'acqua, in modo da filtrarla tramite speciali sistemi creati appositamente, migliorarne il sapore se quello iniziale non è perfetto e igienizzarla da tutti i germi e batteri naturalmente presenti: a seconda delle possibilità del locale, si possono scegliere dispenser d'acqua che si collegano direttamente alla rete idrica cittadina e che modificano l'acqua prima dell'erogazione, migliorandone le caratteristiche organolettiche, oppure dei dispenser a boccioni, con i quali si utilizzano dei speciali contenitori in cui l'acqua è affinata precedentemente dall'azienda e conservata secondo le norme previste così da non alterarne le qualità.

Tutti i vantaggi dell'acqua per ufficio

Pochi sanno che quando si avverte lo stimolo della sete, l'organismo è già disidratato, per questo motivo sarebbe opportuno bere ad intervalli regolari, anche se non ne avvertiamo la necessità: per questo motivo è utile avere sempre vicino una fonte da cui reperire l'acqua.
Pur non avendo alcun sintomo che faccia da spia a qualche eventuale problema, tutte le cellule del corpo umano hanno bisogno di liquidi per operare le loro funzioni: queste, in caso contrario, utilizzano maggior energia a cui corrisponde una diminuzione delle funzionalità per compiere anche le funzioni più semplici, infatti tramite una corretta idratazione e quindi una normale ossigenazione dei tessuti muscolari, si aumentano il tono e l’elasticità di questi, riservando le energie per altre operazioni, oltre al fatto che diminuiscono le possibilità di avere problemi di salute più seri e quindi una qualità di vita peggiore.

L'acqua aiuta a ridurre la fame, specie quella di origine nervosa e quindi a mantenere il pesoforma ideale evitando i rischi di incorrere nell'obesità e nelle complicazioni ad essa pertinenti.
Tra gli altri benefici apportati dall'acqua, che va bevuta nel corso di tutta la giornata e non in un'unica soluzione, nella misura all'incirca di due litri al giorno, ci sono quelli relativi al cuore, infatti ricerche scientifiche dimostrano che la possibilità di infarto è ridotta notevolmente.
La disidratazione, anche lieve, può portare ad una diminuzione delle energie, facendo percepire molta stanchezza e dunque inficiando sulla qualità globale del lavoro svolto.

Un altro sintomo della scarsa assunzione di liquidi è la cefalea, che spesso si manifesta nelle ore serali e ugualmente incide sulla produzione.
L'acqua, inoltre, è stata collegata alla diminuzione della percentuale di sviluppo di tumori all'apparato digerente e urinario: chi beve la giusta dose d'acqua consigliata dagli esperti, ha un'aspettativa di vita migliore e più efficiente rispetto a chi non lo fa ma soprattutto detiene una maggiore concentrazione con conseguenti risultati nello svolgimento delle mansioni giornaliere.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Ciclo abbondante e lungo in premenopausa? Scopriamo qualcosa di più

Siamo in premenopausa e non ne siamo sicure? Il nostro ciclo è irregolare ma non siamo ancora in un’età a rischio? In questa situazione la cosa migliore che possiamo fare è rivolgerci al nostro medico o ginecologo di fiducia, che certamente saprà informarci a dovere su cosa stia realmente capitando al nostro corpo e quali esami è importante eseguire per approfondire la causa di tali sintomi.
Tuttavia alcune piccole informazioni possono aiutarci a [...]

Continua a leggere

Menopausa e invecchiamento della pelle: cause e rimedi

In menopausa il nostro corpo tende ad andare incontro a diversi cambiamenti: aumentiamo di peso e tendiamo ad accumulare tessuto adiposo nelle zone della pancia, dei fianchi, dei glutei e delle cosce; la nostra muscolatura si rilassa e seno e braccia tendono ad acquistare quell’aspetto un po' “flaccido” che tanto odiamo; siamo soggette a ritenzione idrica, causa del cosiddetto “effetto a buccia d’arancia” che compare prevalentemente dove vi è un [...]

Continua a leggere

Consigli per prendersi cura degli anziani

Le caratteristiche delle diverse strutture dedite all'assistenza degli anziani

Prendersi cura di una persona anziana non è mai facile soprattutto perché a volte comprendere il loro atteggiamento può diventare complicato.
L’essenziale è avere molta pazienza: anche nei casi più critici è essenziale rispettarli e prenderci cura di loro.
Quando si ha bisogno di ottenere assistenza per una persona anziana le possibili opzioni da prendere in considerazione sono numerose.
Quella meno costosa è sicuramente l’assistenza domiciliare: [...]

Continua a leggere