Casa > Arredamento

Box auto

Detrazioni box auto

Forse non tutti sanno che adesso che c'è questa   prolungata crisi economica e una forte pressione fiscale,  si può usufruire di incentivi e  detrazioni al 50% non solo per  ristrutturare una casa o attuare un aggiornamento energetico  , ma anche per le spese di acquisto o di realizzazione di box auto, garage, autorimesse e posti auto.

Questaè una buona notizia  se dovete costruire un box auto in legno in giardino e  gli incentivi potranno essere usati anche per  diversi posti auto per una unica abitazione.

Ci sono  delle condizioni da rispettare per ottenere questi incentivi, innanzitutto è obbligatorio   pagare le spese sostenute sempre mediante  bonifico recante il codice fiscale dell’ordinante e la Partita Iva o il codice fiscale del beneficiario  , e si devono sempre fare fatturare le spese sostenute sia per la progettazione che per la realizzazione dei vari lavori , e anche le prestazioni professionali utilizzate per ogni tipo d’intervento , e si deve anche essere in regola con il pagamento dell’imposta di bollo per la ristrutturazione e le autorizzazioni d’inizio e fine lavori e anche per gli oneri di urbanizzazione del progetto  .

Sono escluse dalla detrazione  le spese  per l’acquisto dell’area su cui si  costruisce il box auto.

La legge permette però   di usufruire delle detrazioni anche per le spese di ristrutturazione di un box auto di proprietà già esistente , e l’impresa edilizia che esegue i lavori a lavori terminati  deve rilasciare   un’attestazione  che specifichi tutti i costi sostenuti per la ristutturazione ed è a questa parte di valore che saranno applicate le detrazioni  del 50%.

Quindi potete aproffitarne di queste agevolazioni per acquistare uno o più box auto da installare nel vostro giardino.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Stufe a pellet

Una scelta ecologica e conveniente

Per il riscaldamento degli ambienti domestici, oggi sono tantissimi gli utenti che decidono di optare per le moderne stufe a pellet.
Queste sono pulite, efficienti e potenti a sufficienza per riscaldare appartamenti di medie e grandi dimensioni.
Le stufe a pellet bruciano i classici cilindri di segatura di legno essiccato e compresso, i cui inquinanti emessi nell’atmosfera a seguito della combustione sono decisamente marginali rispetto le tradizi [...]

Continua a leggere

Avere gusto per gli asciugamani

Scegliere gli asciugamani Nella stanza da bagno anche la scelta degli asciugamani è importante in quanto può mostrare il nostro gusto, il nostro stile, e dare un tocco di personalità alla stanza.
Si devono scegliere asciugamani in tinta col colore delle piastrelle, ad esempio se le piastrelle sono in tinta unita si possono scegliere asciugamani della stessa tinta ma fantasia o magari fare un contrasto con una tinta unita contrastante, come bianco [...]

Continua a leggere

Porte blindate: quali detrazioni sono disponibili e come ottenerle

Fino al 31 dicembre 2017, l’installazione di porte blindate è passabile di detrazione fiscale IRPEF del 50%.
Ecco chi può ottenere tale detrazione e come.
  Se state pensando di sostituire le vostre porte blindate e volete sapere se è possibile godere di detrazioni fiscali, allora ci sono buone notizie! Secondo l’art.16-bis del Dpr 917/86°, la vecchia detrazione, pari al 36%, fino al 31 dicembre sarà invece del 50%, anche per inferriate e serrame [...]

Continua a leggere