Salute e Benessere

Calcolo peso corporeo: ecco una guida

Il BMI (Body Mass Index o Indice di Massa Corporea – IMC) è il parametro maggiormente utilizzato per valutare al meglio il proprio peso corporeo ideale. Esso viene calcolato, tenendo conto dell'altezza dell'individuo. Quando si decide di sottoporsi a una dieta, è necessario considerare quale potrebbe essere l'effettivo peso forma ideale che il proprio corpo dovrebbe avere.

È inoltre necessario consultare un medico o uno specialista, evitando di affidarsi a diete fai da te, spesso sbagliate che non rispetterebbero al meglio le esigenze dell'organismo.
Il BMI si ricava dunque da una formula matematica che prevede la divisione del proprio peso in Kg,con l'altezza, espressa in metri, al quadrato. Il BMI è un valore molto importante soprattutto per valutare il grado di sovrappeso ed eventuale obesità di un soggetto.

È possibile che questo valore risulti falsato nei soggetti che, ad esempio, hanno una eccessiva massa muscolare; in questo caso il calcolo presenta una sovrastima. È anche possibile una sottostima del valore, rilevata in quegli individui che hanno avuto una perdita di tono muscolare, come gli anziani, i malati da lungo tempo. Variazioni sbagliate del BMI sono inoltre possibili nei soggetti con statura inferiore ai 150 cm o superiore ai 200 cm.


I valori di riferimenti dell'indice di massa corporea
Per perdere peso in modo sano è importante seguire un regime alimentare equilibrato e svolgere una regolare attività fisica. Il calcolo del peso forma dipende da diversi fattori e può essere ricavato tenendo conto di determinati parametri; uno di questi valori è il BMI. Di seguito sono riportati i valori di riferimento per il calcolo del BMI.
Sovrappeso di 3° grado - Grave obeso: > 40
Sovrappeso di 2° grado - Obeso: 30 – 40
Sovrappeso di 1° grado - Sovrappeso: 25-30
Normopeso - Normaie: 18,5-25
Sottopeso - Magro: < 18,5

La tecnologia al servizio del benessere
Oggi, grazie agli smartphone, i telefoni di ultima generazione, è possibile calcolare la propria massa corporea sfruttando le potenzialità di alcune applicazioni pensate proprio a tale scopo. In un certo senso, oggi possedere uno smartphone, acquistato o pressi i negozi specializzati o anche attraverso il commercio elettronico tramite i siti di vendita smartphone online, è diventato praticamente essenziale in quanto tali dispositivi ci aiutano e semplificano la vita.

In questo caso, appunto, grazie alle app dedicate alla salute e alla dieta avremmo la possibilità di seguire una dieta, calcolare la massa corporea ecc.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Consigli per prendersi cura degli anziani

Le caratteristiche delle diverse strutture dedite all'assistenza degli anziani

Prendersi cura di una persona anziana non è mai facile soprattutto perché a volte comprendere il loro atteggiamento può diventare complicato.
L’essenziale è avere molta pazienza: anche nei casi più critici è essenziale rispettarli e prenderci cura di loro.
Quando si ha bisogno di ottenere assistenza per una persona anziana le possibili opzioni da prendere in considerazione sono numerose.
Quella meno costosa è sicuramente l’assistenza domiciliare: [...]

Continua a leggere

Chirurgia plastica – fisiomed

La chirurgia plastica è una branca della chirurgia che si propone di correggere o riparare eventuali difetti morfologico

La chirurgia plastica è una delle poche specializzazioni che ricopre tutto il corpo e non solo eventuali zone (cardiologia, odontoiatria ad esempio), per questo motivo esistono molteplici chirurghi estetici specializzati in determinati parti del corpo: Testa – Collo Mammella Mano Rimodellamento Corporeo Arti inferiori Ustioni Ricostruttiva Estetica Quest’ultima è quella più conosciuta, finalizzata al miglioramento dell’aspetto fisico ed è detta a [...]

Continua a leggere

Menopausa a 40 anni: approfondiamo l’argomento

La menopausa è una fase naturale della vita che prima o poi debbono affrontare tutte le donne.
Essa è una condizione evolutiva che permette di garantire la sopravvivenza della maggior parte delle specie animali: il fatto che la donna, come altri animali di sesso femminile, smetta di essere feconda, altro non è che un meccanismo di protezione legato al fatto che, in età avanzata, portare a termine una gravidanza risulterebbe più rischioso per il b [...]

Continua a leggere