Edilizia e Costruzioni

Case in legno: la scelta giusta per chi cerca comfort, risparmio e sicurezza

In passato, prima dell’avvento della moderna edilizia, tra i materiali da costruzione più impiegati anche nel nostro paese c’era il legno, una risorsa che in alcune zone geografiche era reperibile con particolare facilità e che si prestava a un’ampia gamma di realizzazioni.

Tuttavia i tronchi e le assi di legno usati in passato avevano dei problemi: il rischio di incendi era elevato, gli agenti atmosferici col passare del tempo tendevano a degradare il materiale e vi era il rischio che tarli o altri parassiti ne compromettessero a lungo andare la solidità.

Fu (anche) per tali motivi che questo materiale naturale, in Italia, venne soppiantato da cemento e mattoni; tuttavia, da una decina di anni a questa parte, il legno è tornato fortemente in auge grazie alla possibilità di utilizzarlo sotto forma di pannelli in laminato (es. Xlam) che rispetto al legno grezzo "di una volta" presentano numerosi vantaggi.

Questi elementi in legno sono formati da lamine sovrapposte che danno origine a pannelli estremamente solidi e robusti; si tratta di risorse costruttive caratterizzate in modo naturale da un elevato potere isolante sia termico che acustico, in grado perciò di offrire un comfort ottimale all’interno delle abitazioni trattenendovi il calore in inverno (o il fresco d’estate) e schermandole dall’inquinamento acustico esterno.

Dal punto di vista statico, inoltre, i pannelli in legno riescono ad assorbire l’energia generata dai sismi in modo elastico, offrendo quindi in generale un maggior grado di sicurezza rispetto alle costruzioni in muratura in caso di terremoti. E per chi si preoccupa della durata o del rischio di incendi, nessun problema: i pannelli sono progettati per resistere a lungo nel tempo e, mediante opportuni trattamenti, è possibile allontanare il pericolo di combustione.

I pannelli in legno offrono inoltre il vantaggio della modularità, permettendo di realizzare edifici di ogni tipologia, dimensione e stile.

Se attualmente vivi in una casa di muratura in cui d’inverno le bollette energetiche raggiungono costi spropositati, o che necessita di essere costantemente raffrescata tramite i condizionatori d’estate, una nuova casa in legno potrebbe essere la soluzione giusta: per trasformare il tuo sogno in realtà, rivolgiti all’impresa di costruzioni Arteco di Parma.

Con la sua esperienza pluriennale nella realizzazione di costruzioni ecologiche, l’attenzione a ogni dettaglio in fase progettuale e durante le attività di cantiere, e la piena trasparenza dei preventivi proposti alla clientela, Arteco è un partner affidabile per chi cerca un interlocutore unico per le sue esigenze costruttive. Consulta il sito web artecoparma.it per scoprire tutte le realizzazioni di cui è capace questa realtà edilizia parmigiana.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

I principali legni utilizzati per porte e serramenti

Casa nuova? Necessità di rinnovare? Tra i dilemmi più ricorrenti uno riguarda il materiale da utilizzare per la realizzazione di porte e serramenti.
Qualora li vogliate di legno, si apre dinanzi ai vostri occhi un'infinità di alternative.
Esaminiamo ora nel dettaglio alcune tra le tipologie più comuni e consigliate.
  Il legno di castagno Il castagno è una pianta arborea dalla cima rigogliosa e tondeggiante: la sua altezza varia dai 10 ai 30 metr [...]

Continua a leggere

Fonderie Evolution

Stampi Pressofusione Alluminio ad Ancona

Fonderie Evolution è un’azienda impegnata nel settore degli stampi pressofusione alluminio e pressofusione leghe leggere con sede a Castelfidardo, in provincia di Ancona.
Questa importante realtà del settore ha maturato grande esperienza in questo ambito ed è in grado di soddisfare in maniera efficace le necessità individuali dei clienti tramite la progettazione e realizzazione di stampi pressofusione di grande qualità, perfetti per realizzare og [...]

Continua a leggere

Cosa sta facendo l’edilizia contro i cambiamenti climatici?

Il clima cambia, in peggio: dobbiamo farcene una ragione. Ma non dobbiamo rassegnarci a soccombere: è ora di mutare radicalmente il modo di vivere, consumare, costruire.

Il clima sta cambiando, nonostante c’è ancora chi sostiene il contrario: non è a rischio la vita del pianeta, ma quella degli esseri umani.
Tutti, nel nostro piccolo, dobbiamo fare qualcosa per fermare il declino e garantire alle generazioni future una vita degna di essere vissuta e risorse sufficienti.
Ma soprattutto, dobbiamo insegnare alle nuove generazioni a non compiere gli sbagli che abbiamo fatto noi: dobbiamo tramandare l’etica del vivere [...]

Continua a leggere