Cibi

Articoli e ricette sul cibo e la gastronomia

Cucina > Cibi

A Parma la pasta fresca tradizionale solo da "I Du Reazdòr"

Da "I Du Rezdòr" tortelli, anolini, gnocchi e passatelli secondo la tradizione parmigiana

Se siete a Parma e dintorni non potete non provare almeno uno dei piatti tipici del posto.
Non solo prosciutto e Parmigiano Reggiano, la tradizione culinaria emiliana è ricca di piatti a base di pasta fresca.
Ma quali sono quelli che non potete assolutamente perdervi? I TORTELLI- Chiamati così per la loro forma che ricorda quella di una piccola torta, sono da sempre al centro di una disputa tra Parma, Mantova e Reggio Emilia sull'originalità dell [...]

Continua a leggere
Cucina > Cibi

La carne di cavallo in cucina

Magra, ricca di ferro e proteine, priva di colesterolo: in virtù dei suoi elevati valori nutrizionali, la carne di cavallo è un cibo particolarmente indicato per la dieta di sportivi, bambini durante l’età della crescita, anziani e donne in gravidanza; inoltre, essa è perfetta per le persone affette da anemia.
Alimento nobile e alleato della salute, la polpa equina è un prodotto che si presta a una molteplicità di usi in cucina ed è importante te [...]

Continua a leggere
Cucina > Cibi

Tacotà

Il laboratorio per tacos e tapas gourmet

Da Tacotà, laboratorio di tacos e tapas situato a Roma, vengono utilizzati esclusivamente ingredienti tradizionali e tecniche secolari per preparare piatti che esprimono lo spirito del popolo messicano.ii Situato in uno dei quartieri più vivaci di Roma, Tacotà combina una visione unica di tacos messicani e tapas in versione gourmet, bevande rinfrescanti musica eclettica e uno stile accattivante di informale.
Il locale a Roma dove tacos e tapas ha [...]

Continua a leggere
Cucina > Cibi

Il salame e le sue varietà

Il salame e le sue varietà   Il salame è un insaccato molto facile da reperire e presente sul banco di ogni macelleria che si rispetti: esso è prodotto a partire da un macinato di carne e grasso che viene salato (da qui il nome) affinché si conservi nel tempo e aromatizzato con sale e spezie varie (aglio, pepe, finocchio, macis, ecc).
Sebbene si utilizzi in maniera maggioritaria la polpa di suino, non è raro trovare, specialmente in certe regioni [...]

Continua a leggere
Cucina > Cibi

Dall'Emilia al mondo: il prosciutto di Parma

Dall’Emilia al mondo: il prosciutto di Parma   Tutelato da un apposito Consorzio e insignito nel 1996 del riconoscimento DOP (Denominazione di Origine Protetta), il prosciutto crudo di Parma è un’eccellenza del made in Italy a livello mondiale.
Esportato in molti Paesi, questo insaccato dal basso contenuto calorico viene prodotto da circa 150 aziende nelle Terre matildiche (dal nome della loro storica governatrice, la contessa Matilde di Canossa) [...]

Continua a leggere
Cucina > Cibi

Cosa mangiare di tipico in Grecia

La Grecia è apprezzata dai turisti di tutto il mondo non solo per le sue attrazioni culturali e per i suoi magnifici paesaggi ma anche per la cucina tradizionale.
Si tratta di una delle massime espressioni della cucina mediterranea.
Tra gli ingredienti maggiormente utilizzati per la preparazione di piatti tradizionali troviamo l’olio d’oliva, la carne d’agnello, il pesce e molte verdure.
Questa ancora oggi utilizza gli ingredienti di un tempo per [...]

Continua a leggere
Cucina > Cibi

Specialità parmigiane: il cavallo pesto

Città che vai, specialità culinaria che trovi: Parma, a tal proposito, non è da meno.
Tra torta fritta, prosciutto crudo, tortelli di erbette e anolini c’è davvero l’imbarazzo della scelta.
Ma c’è un prodotto in particolare che rappresenta al 100% la parmigianità: sto parlando del cavallo pesto (o pesto di cavallo).    La storia A Parma il consumo della polpa equina è stato normato a partire dal 1873, sebbene la prima macelleria dedicata sia stat [...]

Continua a leggere
Cucina > Cibi

La cottura sous vide

Origini e caratteristiche

Sous-vide, parola francese entrata nel gergo culinario professionale che sta a indicare la tecnica di cottura di alimenti in stato di vuoto.
La parola infatti in francese, significa proprio sottovuoto.
Questa tecnica non è da confondersi con la conservazione sottovuoto, ma come alternativa alla concezione classica di cucinare.
Il cibo, qualunque esso sia, viene messo sottovuoto a crudo dentro appositi sacchetti con i condimenti che ne caratterizz [...]

Continua a leggere