News e media

Centrodestra: questo candidato non s'ha da fare

Pare essere sempre più in altomare la scelta del prossima candidato sindaco di Roma per il centrodestra. Oltre i valzer di nomi, candidature dall'alto, autocandidature e rifiuti al momento, a quasi due mesi dal voto, non c'è ancora accordo sulla persona da presentare per la corsa al Campidoglio. Come in un film al momento sono quattro gli aspiranti candidati, una situazione che sicuramente non sta facendo bene ai rapporti della coalizione che rischia così di doversi scindere dopo qualche mese dalla sua creazione. In tanti aspettano che Berlusconi torni a mediare tra le parti, per far si che finalmente si possa mettere la parole fine a questa vicenda che sta diventando grottesca. La capitale è commissariata da mesi, ogni settimana arrestano un funzionario pubblico per corruzione, i cantieri sono fermi, i trasporti vanno a singhiozzo e le strade sono sporche per via dell'atavico problema dello smaltimento rifiuti Roma. Questo è lo scenario attuale di una città che a giugno sceglierà il suo nuovo sindaco, ma mentre Partito Democratico già sono in campagna elettorale a destra non ci si riesce a mettere d'accordo.

La Meloni si propone

Come se non fosse già confusionaria di suo ecco che anche Giorgia Meloni annuncia la sua disponibilità a candidarsi sindaco. Tutto questo naturalmente non va già a Guido Bertolaso, indicato da Berlusconi come uomo giusto forte anche del consenso ottenuto dalle “gazebarie” dove 50.000 romani hanno espresso gradimento verso di lui. L'ex capo della Protezione Civile poi ha fatto un'altra uscita indicando che la Meloni non può candidarsi in quanto incinta, smentita di rito e feroci polemica da ogni fronte. In agguato ci sono sempre poi Francesco Storace e Alfio Marchini, che comunque se non in rappresentanza della coalizione correranno da soli. Finora la Meloni aveva sempre appoggiato Bertolaso, osteggiato invece dalla Lega che ha sempre spinto per un impegno in prima persona della leader di Fratelli D'Italia, questa sua disponibilità ora crea più di un grattacapo a Berlusconi a cui probabilmente poi toccherà l'ultima decisione. Cestinare Bertolaso sarebbe probabilmente la scelta politica migliore, ma non sarebbe di sicuro una bella cosa accantonare un candidato che era stato investito qualche settimana prima. L'unica cosa certa è che i tempi scorrono e la scelta deve esser fatta a breve.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Gateway SMS e API SMS: a cosa servono?

L'enorme diffusione della telefonia mobile e dell'accesso ad internet tramite Smartphone ha portato con sè tante novità sia sotto il profilo tecnologico (con cellulari sempre più simili per processori e hardware a veri e propri PC) sia sotto il profilo software, sempre più sviluppatori e start-up integrano infatti gli SMS all'interno dei loro programmi e dei loro servizi in cloud.
Tutto questo è reso possibile dalle API SMS ovvero delle librerie [...]

Continua a leggere

ClockApp di WINIT: la rilevazione delle presenze in un touch

ClockApp di WINIT è la nuova App Android che ti consente di completare in maniera rapida, sicura e totalmente autonoma l’intero processo di gestione delle presenze e degli orari di lavoro dei dipendenti della tua azienda.
Da oggi, per la prima volta, puoi trasformare lo smartphone in un marcatempo portatile di ultima generazione grazie a ClockApp di WINIT, la App sviluppata per registrare in tempo reale e con un semplice touch tutti gli orari, le [...]

Continua a leggere

Web: fonte di informazione

Ai nostri giorni rimanere costantemente aggiornati con le ultime novità, le notizie da tutto il mondo, foto, video, tecnologia, viaggi e salute è diventata una priorità.
Per nostra grande fortuna viviamo nell’era dominante del web e delle notizie in tempo reale e aggiornarsi su cosa ci succede intorno non è mai stato cosi semplice.
I mezzi di comunicazione e quindi di informazione si sono praticamente triplicati nel corso dell’ultimo decennio.
So [...]

Continua a leggere