Economia e Lavoro > Finanza

Che cosa è un paradiso fiscale?

Un paradiso fiscale è un paese dove c'è un regime fiscale in cui le tasse sono più basse o inesistenti,  comunemente applicato in altri paesi come regola.

In questi territori di solito ci sono di solito due diversi sistemi fiscali, uno per i cittadini e le imprese del paese, e un altro per gli stranieri.

Benefici fiscali che caratterizzano questi paradisi sono in particolare per gli stranieri. I residenti in questi paesi spesso pagano le tasse come in qualsiasi altra parte del mondo.

Inoltre i paradisi fiscali sono di solito anche caratterizzati dal fatto che passano poche informazioni dei propri clienti,   che sono consentite dalla legge. Allo stesso modo, essi non chiedono spesso  motivi delle movimentazioni di denaro  . Si tratta di una sicurezza in più per chi sposta li la propria attività o il proprio  reddito.

I territori che offrono questi vantaggi per gli stranieri sono spesso piccoli Stati che cercano di attirare valuta estera proveniente da altri paesi per rendere più forte la loro economia.

Di solito mancano abbondanti settore delle risorse naturali o che possono riferire al loro casse un importante vantaggio economico. Di fronte a questa situazione il loro modo di riempire è quello di creare un regime fiscale rendono attraente per gli investitori non residenti sul loro territorio.

La maggior parte delle persone che scelgono di aprire un conto in un paradiso fiscale fa per evitare elevate quantità di tasse che si applicano nei loro paesi d'origine.

Offshore è una parola che deriva dall'inglese e significa "sul mare", "lontano dalla costa."

In termini finanziari si riferisce a società create in territori in cui il livello di tassazione è molto basso, vale a dire, i cosiddetti paradisi fiscali.

Si fa quindi riferimento alle aziende che hanno la loro sede in un paese e lo spostano in una diversa, dove si paga al netto dei costi di manodopera e ci sono anche benefici delle imposte fiscali.

Normalmente questi paradisi fiscali sono isole, ma ci sono anche paesi come Andorra e Svizzera che hanno sistemi fiscali di questo tipo.

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Definizione di fair value

L’ espressione fair value significa letteralmente “valore equo”, ma assume sfumature di significato diverse a seconda degli ambiti di applicazione.
Nei bilanci che adottano i principi contabili IAS/IFRS, il fair value si definisce come il valore corrispettivo a cui un’attività può essere scambiata durante una libera transazione tra le parti.
Quali soni i principi contabili internazionali con l’uso del fair value I principi contabili internazional [...]

Continua a leggere

La complessità degli investimenti

Investire, in generale in obbligazioni, titoli di stato e ancora nei ben più famosi BTp di cui si parla tanto oggi, risulta quanto mai complicato, il mercato economico è quello che detta le gole ma il rendimento BTP globale non si trova in equilibrio stabile ma al contrario risulta in caduta da circa 30 anni, con costanti oscillazioni, presenti in particolare negli ultimi anni.
I rendimenti di un bond riflettono tre elementi: il primo è il livell [...]

Continua a leggere

Prezzo Oro e Argento secondo la Relazione GSR

Sul mercato dei metalli preziosi esiste un parallelismo che accomuna le quotazioni di oro e argento, una relazione conosciuta anche come gsr ovvero gold silver ratio.

L'argento è da sempre considerato l' alter ego povero dell'oro, il metallo prezioso più comune da utilizzare per dare valore a monete, oggetti e gioielli.  Sul mercato dei metalli preziosi esiste un parallelismo che accomuna le quotazioni di oro e argento, una relazione conosciuta anche come gsr ovvero gold silver ratio.
Secondo questa relazione tra argento e oro esiste una proporzione attraverso la quale si può stabilire se i prezzi dei singoli [...]

Continua a leggere