Servizi

CNC: Finitura superficiale ultra precisa con grazie a Fanuc

Quello delle macchine utensili è da sempre un’area strategica per FANUC: con una quota di mercato del 65% e più di 60 anni di esperienza nello sviluppo di tecnologie per i sistemi CNC, FANUC è da sempre il partner selezionato per tutti i costruttori di macchine che pretendono la massima affidabilità e precisione anche per lavorazioni meccaniche di tipo complesso.

Con oltre 250 funzioni dedicate ai diversi tipi di esigenza e lavorazione, FANUC offre soluzioni capaci di soddisfare ogni esigenza in ambito CNC. La più recente di queste è la funzionalità Fine Surface Technology, che consente di raggiungere risultati eccellenti in termini di finitura superficiale del pezzo, aumentandone addirittura di 10 volte la qualità. Una novità decisiva per il settore, dato che le lavorazioni meccaniche richiedono livelli di precisione sempre più altri, soprattutto nell’ambito della costruzione di stampi e nella realizzazione di componenti per l’elettronica di consumo.

I parametri legati alla lavorazione del pezzo vengono caricati nel sistema CAD/CAM e più informazioni vengono mandate al CNC, migliore è la qualità della lavorazione. La funzionalità Fine Surface Technology permette di aumentare la risoluzione di 10 volte e ridurre così in maniera drastica gli errori dovuti all’arrotondamento. In questa maniera, diminuiscono le variazioni della velocità e, di conseguenza, si alza la qualità del prodotto finito.

Il sistema CAD/CAM effettua inoltre l’approssimazione delle superfici in maniera libera combinando una sequenza di elementi lineari multipli e il risultato di questa approssimazione è visibile sulla superficie del pezzo a lavorazione ultimata.

Un altro strumento fondamentale per ottenere una perfetta finitura di superficie è la funzionalità Nano Interpolation: il CNC scompone la curva ottenuta dalla Smooth Tolerance Control in piccoli intervalli e per ciascuno calcola la posizione esatta degli assi. La risoluzione interna delle posizioni è così fino a 1000 volte più precisa e la finitura più pregevole.

Il controllo dei servomotori muove invece gli assi delle macchine utensili sulle posizioni di riferimento calcolate e la qualità superficiale varia in base aalla capacità del controllo di far muovere gli assi secondo il percorso indicato. La funzionalità Servo HRV Control ottimizza così il controllo servo, riducendo la deviazione tra il percorso e la posizione degli assi della macchina. Una funzione che, neanche a dirlo, contribuisce ad incrementare la precisione di finitura superficiale dei pezzi.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Piegatura lamiere: glossario dei termini

Quando parliamo di piegatura lamiere intendiamo un processo tra i più diffusi che permette di deformare fisicamente un materiale a proprio piacimento.
Per svolgere questa operazione si utilizzano strumenti che permettono di realizzare, nella gran parte dei casi, deformazioni permanenti, creando forme semplici o complesse a seconda delle esigenze.
Accanto a tipologie di lavorazione lamiera come stampaggio, coniatura e imbutitura, la piegatura dell [...]

Continua a leggere

Stegip 4 Communication

La Promozione con gli oggetti

Quando si decide di aprire un business è molto importante che i clienti inizino a familiarizzare con i vostri prodotti/servizi e a fidarsi degli stessi magari provandone l’efficacia.
Discorso ancora più importante è quando devi farti conoscere e farti strada tra brand più forti e affermati di te.
Lì è ancora più importante far provare ai clienti i tuoi prodotti Ovviamente la concorrenza spietata e la voglia di emergere sono i fattori che gli impr [...]

Continua a leggere

Outsourcing della logistica di magazzino: perché e come farlo

L’outsourcing della logistica di magazzino è una soluzione che può permettere alle aziende di migliorare il servizio e, allo stesso tempo, di risparmiare tempo e risorse.

Anche se la logistica di magazzino è una delle attività cruciali all’interno della supply chain, spesso, le aziende che devono ricorrervi non hanno le competenze o le risorse per poterla sviluppare in maniera adeguata, rischiando di compromettere la qualità del proprio operato.
  Fortunatamente, attraverso l’outsourcing (o esternalizzazione), è possibile affidare questo compito a terzi, affinché si occupino di ogni aspetto relativo ad esso, appli [...]

Continua a leggere