Economia e Lavoro

Codice Appalti, buone notizie e opportunità nella Val di Chiana

Ci stiamo avvicinando al primo compleanno del Codice degli Appalti, entrato in vigore lo scorso mese di aprile, e si cominciano a tracciare i primi bilanci parziali sugli effetti di queste nuove norme

In Toscana gli appalti aumentano. Come spiegato dall'Ance Siena, infatti, nel 2016 a livello regionale è stato registrato un incremento sia dal punto di vista quantitativo (1043 rispetto a 861 del 2015 e 603 del 2014) che qualitativo, con gli importi che sono aumentati a 1,3 miliardi, mentre nel 2015 si erano fermati a 853 milioni di euro. Eppure, anche i costruttori senesi segnalano alcuni punti critici, come la costante diminuzione degli importi medi degli appalti e le assegnazioni che, nella maggioranza dei casi, riguardano aziende non toscane che trovano opportunità di lavoro al di fuori dei loro ambiti territoriali principali.

 

Panoramica sulle opportunità. Per superare questo ostacolo c'è bisogno di maggiore informazione, innanzitutto, così da fornire alle imprese del nostro territorio gli strumenti utili per presentare la propria candidatura: un supporto concreto arriva dal portale appaltitalia.it, grazie al quale abbiamo potuto selezionare e segnalare alcune delle gare in Val di Chiana e in provincia di Siena e Arezzo attualmente in corso, fornendo una rapida panoramica sugli interventi richiesti dalle amministrazioni pubbliche locali.

 

Il panno per il Bravìo. Cominciamo da Montepulciano, dove è già partita l'organizzazione della prossima edizione del Bravìo delle Botti, la storica manifestazione che, vivacizza l'agosto delle contrade del centro. In particolare, il Comune ha deciso di promuovere un concorso pubblico destinato a individuare l’Artista cui affidare l’incarico di realizzare il Panno del prossimo Bravìo delle Botti, che come da tradizione sarà poi consegnato alla Contrada vincitrice della corsa del 2017.

 

I criteri. Quest'anno, il titolo del Bravio è dedicato a Santa Agnese Segni, co-patrona di Montepulciano, così da celebrare il settimo centenario dalla morte. Nei documenti presenti sul sito di Appaltitalia è possibile leggere tutti i dettagli sulla realizzazione del Panno, con le informazioni tecniche e i requisiti fissati dall'ente comunale: gli interessati devono inviare un plico con un bozzetto entro la data del prossimo 27 aprile.

 

Refezione scolastica a Castiglion Fiorentino. Ci spostiamo a Castiglion Fiorentino, dove è sempre il Comune a promuovere un bando destinato in questo caso all'affidamento del servizio di refezione scolastica e dei servizi correlati per la durata di cinque anni (per la precisione, fino al 30 giugno 2022). Come specificato nel disciplinare, questo appalto prevede una procedura aperta e sarà aggiudicato con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo; inoltre, la gara si svolge in modalità interamente telematica, in quanto le offerte devono essere formulate e ricevute esclusivamente per mezzo del sistema di acquisto della Regione Toscana, accessibile all’indirizzo internet: start.e.toscana.it/rtrt/.

 

Lavori all'Ospedale di Siena. Chiudiamo con un bando che interessa più in generale il territorio provinciale di Siena, perché l'Azienda Ospedaliera Universitaria Senese ha indetto una procedura aperta per la stipulazione di un accordo quadro con un unico operatore economico per l'affidamento della manutenzione edile ordinaria e straordinaria dei beni immobili del P.O. Santa Maria alle Scotte, nel centro cittadino. Il contratto avrà durata quadriennale, non rinnovabili, e un importo previsto di 2.612.661,22 euro; il 20 aprile è il giorno indicato come termine ultimo per presentare le offerte.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Il Terzo Settore e Banca Interprovinciale per crescere insieme, ogni giorno

Attenzione all'ambiente, al territorio, al sociale.
Banca Interprovinciale cresce costantemente e si afferma saldamente al vertice fra le eccellenze italiane delle banche di media capitalizzazione.
Figura essenziale per l'Istituto di credito è Giuliano Davoli, il Vice Direttore Generale di Banca Interprovinciale, da sempre è a guida del settore marketing dell'Istituto di credito emiliano.
Professionista con oltre trent'anni di esperienza nel sett [...]

Continua a leggere

Veicoli, viaggia veloce il mercato del nuovo e del noleggio

Continuano ad aumentare i dati sulle immatricolazioni di autovetture e macchine industriali, che riprendono il 2017 al ritmo positivo avviato già nello scorso anno.

Il mercato italiano delle auto è in buona salute, e così pure il comparto dei veicoli industriali.
L'ultima conferma arriva dai dati diffusi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che rivelano come alla fine di febbraio 2017 i numeri erano complessivamente in crescita rispetto al febbraio dello scorso anno, nonostante i ritmi di crescita robusti di quel periodo e, soprattutto, un giorno lavorativo in meno (per l'anno bisestile passat [...]

Continua a leggere

Provvedimento “Dopo di noi”: cosa c’è da sapere?

La Legge figlia del DDL "Dopo di Noi", ufficialmente accettata dal Governo durante lo scorso Giugno è volta a favorire e tutelare la categoria dei disabili gravi che si ritrovano a fronteggiare la loro delicata situazione di salute senza poter contare su un adeguato sostegno finanziario, affettivo e sanitario da parte delle famiglie d’origine.
Il nuovo provvedimento va ad estendere il fronte di tutele verso la categoria dei disabili gravi, aggiun [...]

Continua a leggere