Economia e Lavoro > Finanza

Come aprire un conto in Austria

Chi espatria e si trasferise in Austria troverà un passaggio senza intoppi.

L'Austria è una nazione ricca e conosciuta per la sua ospitalità e il multiculturalismo. Vienna, la capitale austriaca, detiene un quarto della popolazione del paese.

Una delle prime cose che ti serve quando arrivi è un conto bancario austriaco.  

Quali documenti servono per aprire un conto corrente in Austria?

L'apertura di un conto bancario in Austria è abbastanza semplice. Avrai bisogno di:

    Prova d'identità (un passaporto o carta d'identità)
    Prova di residenza (di solito un modulo di registrazione di residenza e bollette)
    Prova dell'occupazione

Pacchetto della banca

Il pacchetto di benvenuto della banca fornirà i termini e le condizioni per il tuo account . La tua carta di debito, o il bancomat, normalmente arriva via  mail entro pochi giorni lavorativi.

Se non sei ancora residente, potresti avere un po 'di più difficoltà ad aprire un conto corrente in Austria. A causa delle regolamentazioni finanziarie, alcune banche hanno politiche che potrebbero richiedere di rifiutare i clienti non residenti. Altri, come Bank Austria, offrono una gamma di servizi per i non residenti.

Posso aprire un conto bancario dall'estero?

Alcune banche in Austria vi permetteranno di aprire un conto corrente in Austria dall'estero, ma non è certamente una garanzia. Ad esempio, Bank Austria, in qualità di membro di UniCredit, permetterà ad altri membri di UniCredit di aprire un conto bancario dall'estero utilizzando il modulo di richiesta standard. Erste Bank, chiamata anche Sparkasse, sottolinea in particolare che accoglie i non residenti che vogliono aprire un conto.
Le politiche variano, ma alcune banche rendono disponibile l'impostazione dei loro account online.

Quindi devi solo scegliere la banca che fa per te e le tue esigenze finanziarie e poi prendere contatto con il personale adetto all'apertura dei conti correnti specificando se vuoi aprire un conto privato o un conto aziendale, se sei residente in Austria o all'estero, e ti diranno come proseguire e come sia possibile aprire un conto nella banca in questione.

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Definizione di fair value

L’ espressione fair value significa letteralmente “valore equo”, ma assume sfumature di significato diverse a seconda degli ambiti di applicazione.
Nei bilanci che adottano i principi contabili IAS/IFRS, il fair value si definisce come il valore corrispettivo a cui un’attività può essere scambiata durante una libera transazione tra le parti.
Quali soni i principi contabili internazionali con l’uso del fair value I principi contabili internazional [...]

Continua a leggere

La complessità degli investimenti

Investire, in generale in obbligazioni, titoli di stato e ancora nei ben più famosi BTp di cui si parla tanto oggi, risulta quanto mai complicato, il mercato economico è quello che detta le gole ma il rendimento BTP globale non si trova in equilibrio stabile ma al contrario risulta in caduta da circa 30 anni, con costanti oscillazioni, presenti in particolare negli ultimi anni.
I rendimenti di un bond riflettono tre elementi: il primo è il livell [...]

Continua a leggere

Prezzo Oro e Argento secondo la Relazione GSR

Sul mercato dei metalli preziosi esiste un parallelismo che accomuna le quotazioni di oro e argento, una relazione conosciuta anche come gsr ovvero gold silver ratio.

L'argento è da sempre considerato l' alter ego povero dell'oro, il metallo prezioso più comune da utilizzare per dare valore a monete, oggetti e gioielli.  Sul mercato dei metalli preziosi esiste un parallelismo che accomuna le quotazioni di oro e argento, una relazione conosciuta anche come gsr ovvero gold silver ratio.
Secondo questa relazione tra argento e oro esiste una proporzione attraverso la quale si può stabilire se i prezzi dei singoli [...]

Continua a leggere