Economia e Lavoro > Finanza

Come aprire una ditta individuale o una società in Svizzera

Da sempre il sogno di molti imprenditori è quello di aprire una ditta individuale o una società in Svizzera e, con la situazione in cui attualmente versa il mercato, per rimanere competitiva un'azienda non ha altra scelta.

Tutto quello che devi sapere prima di aprire una società in Svizzera

Attualmente la norma viggente in Svizzera prevede che un cittadino della Comunità Europea possa vivere e lavorare senza problemi nel territorio. Questo significa che può anche aprire una ditta individuale o una società in Svizzera approfittando delle tasse più basse d'Europa. Inoltre, tramite particolari servizi specifici, non è necessario il trasferimento entro i confini del Paese. Un imprenditore che intende creare un'azienda competitiva, può aprire in Svizzera molti tipi di società, a seconda delle esigenze e del tipo di mercato a cui è interessato. Nel caso di apertura di una ditta individuale, è necessario un permesso di soggiorno e di lavoro. E' la forma più semplice e anche la meno costosa ed è la scelta ideale per una piccola azienda. La Società Anonima, invece, è come la Srl italiana e prevede un'investimento di denaro in cambio di quotazioni. E' la scelta più rapida e anche la più efficace ed è possibile trasferire tutta l'attività in Svizzera o solo una parte di essa. Almeno un socio deve avere un permesso di lavoro e di domicilio. Quella che si sta diffondendo sempre di più è la Società a Garanzia Limitata che è una via di mezzo tra la Società a Nome Collettivo e la Società Anonima.

Cosa fare per aprire una società in Svizzera

Una volta che è stata scelta la direzione che deve prendere il business, si può procedere con la costituzione vera e propria dell'azienda svizzera. Per prima cosa va scelto se aprire una ditta individuale o una società in Svizzera, dopo di che bisogna nominare una persona che svolga il compito di Amministratore. Detta persona deve obbligatoriamente risiedere in Svizzera. In seguito va redatto lo statuto, tramite atto formale presso il notaio, e aperto un conto corrente presso la Banca Svizzera. Per farlo è necessario che l'imprenditore si presenti di persona allo sportello portando con se il proprio documento di riconoscimento e tutta la documentazione relativa alla società. L'ultimo passo da compiere è quello di iscriversi alla Camera di Commercio Svizzera.

Tempi d'attesa e costi per l'apertura di una società in Svizzera

Dal momento della presentazione dei documenti è necessario dalle due settimane a un mese per aprire una ditta individuale o una società in Svizzera. In alcune circostanze, se si tratta ad esempio di un caso molto semplice o se si è scelto un cantone che di norma è più rapido rispetto agli altri, i tempi d'attesa possono anche ridursi in maniera sostanziale. Per quanto riguarda i costi, invece, l'azienda deve preventivare un costo di circa 5000 CHF (più o meno 4370 Euro) come spese fisse di costituzione della società, alle quali potrebbero aggiungersi anche eventuali tasse di registro.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Aprire una attività in Svizzera

Come aprire una società o una ditta individuale in Svizzera? Il sogno di moltissimi imprenditori di vivere in un vero e proprio paradiso fiscale non è più una utopia.
Si può davvero godere della tassazione più bassa d’Europa e per farlo bisogna rispettare poche semplici regole.
            Aprire una attività in Svizzera: consigli Tutti i cittadini dell’Unione Europea, fatta eccezione per quelli di Romania e Bulgaria, possono vivere e lavorare in [...]

Continua a leggere

Investire in un paradiso fiscale

Si sente spesso parlare di come si guadagnino soldi facilmente e senza particolari sforzi investendo in uno dei tanti paradisi fiscali.
Ma si può davvero diventare ricchi? E come si investe in un paradiso fiscale?   Come funzionano i paradisi fiscali I paradisi fiscali identificano dei territori nel mondo dove la tassazione è molto bassa e le regole per gli investimenti stranieri sono poco trasparenti o addirittura inesistenti.
In particolare, i [...]

Continua a leggere

Pagamento in Oro Possibile Grazie ad una App

Dopo le criptovalute anche l'oro torna ad essere un mezzo di pagamento grazie alla tecnologia

L'oro torna ad essere una valuta corrente grazie ad una società di Londra che ha messo in commercio un bancomat ed una app in partnership di Mastercard e Lloyds Bank, questi mezzi di pagamento utilizzeranno un conto che oltre al denaro prevede la possibilità di comprare oro ed utilizzarlo come pagamento.
L'oro è da sempre considerato come denaro per la facilità con il quale può essere monetizzato, grazie a questa nuova piattaforma finanziaria dig [...]

Continua a leggere