Salute e Benessere > Medicina Alternativa

Come Comportarsi con un Figlio Cocainomane

Quando un genitore si chiede come comportarsi con un figlio cocainomane vuole sapere che tipo di atteggiamento adottare nei suoi confronti per aiutarlo a smettere di usare cocaina.

Un genitore, quando prova a parlare con il proprio figlio cocainomane, può accadere che lui si rifiuti di affrontare l'argomento oppure sminuisca la gravità della situazione nella quale si trova. 

Per superare tutti gli ostacoli che il prorpio figlio mette pur di non farsi aiutare, i genitori provano ad avere con lui atteggiamenti differenti: alcune volte provano ad essere rassicuranti, in modo che lui possa confidarsi con i suoi genitori ed accettare l'aiuto; altre volte, invece, provano ad essere più pressanti in modo da metterlo con le spalle al muro e fargli capire che l'unica possibilità che gli viene data è quella di accettare di fare qualcosa per risolvere il suo problema.  

Può succedere, però, che nessuna di queste strade porti al risultato desiderato e quindi i genitori, non sapendo più come comportarsi, potrebbero anche decidere di non fare più niente ed aspettare che sia lui stesso a capire di aver bisogno d'aiuto, ma ciò potrebbe anche non succedere mai.

E' proprio in casi come questi che, qualora l'intevento dei genitori non dovesse essere sufficiente, che è meglio affidarsi a degli esperti in grado di risolvere una situazione di questo tipo.  

La Comunità di Recupero Narconon Gabbiano, attiva dal 1988, è specializzata nel recupero dalla dipendenza da cocaina ed offre il proprio sostegno a tutti quei genitori che non sanno come comportarsi con un figlio cocainomane. 

Quando un genitore vuole aiutare il proprio figlio cocainomane, spesso, non riesce a comprendere il motivo per cui lui si ostina a non voler essere aiutato. 

Per capire ciò bisogna innanzitutto essere a conoscenza del fatto che alla base di qualsiasi tossicodipendenza vi è sempre un disagio, fisico o emotivo, che la persona ha cercato di "risolvere" facendo uso di droga.

Per questo motivo non appena si propone ad un tossicodipendente di smettere di fare uso di droga e d'intrapendere un programma di recupero lui si rifiuta oppure reagisce affermando di non aver bisogno di alcun tipo di aiuto poichè ormai ha trovato nella droga ciò che gli permette di stare "bene" ed non vuole rinunciare a ciò. 

Pertanto, se si vuole aiutare un figlio cocainomane, la cosa migliore da fare è quella di rivolgersi a degli esperti.

Gli operatori della Comunità Narconon Gabbiano sanno come parlare con una persona che fa uso di cocaina e come gestire le varie obiezioni che lui potrebbe avanzare pur di non farsi aiutare. Se necessario, sono disponibili ad affiancare le famiglie organizzando un colloquio direttamente a domicilio con lo scopo di convincere la persona ad intraprendere nell'immediato il Programma Narconon.

Grazie alla Comunità Narconon Gabbiano, migliaia di persone sono riuscite a risolvere un problema di dipendenza da cocaina ed ora conducono un'esistenza felice e soprattutto libera dalla droga.  


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Come Aiutare un Fratello Cocainomane

Sempre più persone vogliono sapere come aiutare un fratello cocainomane per capire cosa poter fare per liberarlo dalla schiavitù imposta dalla dipendenza da cocaina.
Chi ha un problema di dipendenza da cocaina, per paura o vergogna, fa fatica ad ammettere al proprio caro di aver bisogno d'aiuto e quindi cerca in tutti i modi di sminuire la gravità della situazione in cui si trova in modo da allentare la pressione che viene esercita su di lui.
In [...]

Continua a leggere

Come Aiutare un Fratello Alcolista

Sempre più persone s'informano su come aituare un fratello alcolista perchè desiderano capire quali sono i passi corretti da fare per consentirgli di uscire dal baratro dell'alcolismo.
Come spesso accade, purtroppo, non appena si propone al fratello di smettere di abusare di alcool si possono ricevere come risposte frasi del tipo: "Non sono un alcolista!", "Smetto da solo quando voglio!" "Non ho nessun problema!", "Non sono da comunità!", "Dammi [...]

Continua a leggere

Come Aiutare una Moglie Cocainomane

Le persone che si domandano come aiutare una moglie cocainomane cercano di capire cosa fare per consentirle di risolvere un problema di dipendenza da cocaina.
Il marito, spesso, prova ad aiutarla in diversi modi: tenendola sotto controllo, non dandole più soldi, spiegandole che sta distruggendo non solo la sua vita, ma anche quella degli altri, che può andare incontro a conseguenze fisiche anche irreversibili.
Nonostante ciò, però, continua a smi [...]

Continua a leggere