Economia e Lavoro > Finanza

Come Comprare i Bitcoin: la guida completa

Il 2009 segna l'inizio di un mercato digitale basato sullo scambio di bitcoin. Grazie alla criptovaluta creata da Satoshi Nakamoto, uno pseudonimo, il modo si è diretto verso un nuovo orizzonte. Sai che c'è una differenza sostanziale tra bitcoin e Bitcoin? Mentre il primo identifica la moneta digitale, il secondo equivale alla rete.

Comprare BTC, dove

Lo scopo di questa guida è quello di consigliarti su dove acquistare criptovalute e come poterle conservare. Nonostante non sia proprio una passeggiata acquistare bitcoin, oggi hai a disposizione molte opzioni come riporta il sito www.bitcoingo.it. Vediamo quali.

Bancomat, dove puoi acquistare criptovalute in modo riservato. Ti basta inserire i soldi e scansionare il QR code, oppure stampare uno scontrino con tutte le indicazioni per il trasferimento. Il gioco è fatto;

Buoni regalo, ti permettono di acquistare BTC a prezzi più bassi rispetto ai soldi fisici. Inoltre li puoi utilizzare anche per conservare i tuoi bitcoin in tutta sicurezza;

Exchange, un sistema burocraticamente lungo che ti richiederà moltissime informazioni private come il conto. Tale scambio, ovviamente, rivelerà la tua identità inevitabilmente;

P2P, un modo classico in cui scambi soldi reali per bitcoin con un rivenditore locale. L'opzione migliore è il sito LocalBitcoins, il quale connette una comunity di acquirenti e venditori, sia faccia a faccia che tramite web.

Parliamo di portafoglio

Come per le monete fisiche, anche qui utilizzi dei portafogli specifici per conservare il bitcoin (BTC). Tuttavia ne esistono differenti tipologie soprattutto per sicurezza e modalità d'utilizzo. In realtà all'interno invece che le criptovalute, sono contenute le chiavi d'accesso al proprio indirizzo Bitcoin per utilizzare le valute. La chiave inoltre ha anche un'ulteriore funzione, quella di autorizzare le transizioni. Abbiamo parlato di tipologie, giusto? Nella fattispecie, puoi optare per cinque soluzioni. Vediamo insieme quali.

Desktop

Puoi scaricare direttamente il portafoglio sul tuo computer, così puoi controllare le tue transazioni e l'ammontare dei profitti. In questo caso ne esistono due tipi:

Spessi, hai a disposizione intere Blockchain al fine di controllare in sicurezza i conti;

Leggeri, ideali per i sistemi portatili e non prevedono i blocchi.

Mobile

Con questa soluzione hai sempre sott'occhio il tuo portafogli e puoi pagare comodamente mediante codici QR. Una comunicazione semplicemente di prossimità che non richiedono Blockchain, molto pesanti.

Online

Archivia le tue chiavi d'accesso all'interno di server online gestiti da terzi. L'unico rischio legato a questa gestione, è il fatto che qualche hacker può rubarti le chiavi ed utilizzare la tua criptovaluta. Un rischio da considerarsi non di poco conto.

Hardware

In questo caso avrai a disposizione un sistema dedicato da portare sempre con te, in modo da gestire i tuoi pagamenti da un dispositivo a parte.

Cartacei

Attualmente una delle versione più affidabili. Vengono generati due codici QR, uno pubblico per l'inidirizzo di destinazione dei BTC e l'altro privato per utilizzare i propri bitcoin.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Stimoli fiscali per combattere Covid, ma le conseguenze saranno pesanti

Per combattere la crisi innescata dalla pandemia, i governi hanno fatto ricorso a misure straordinarie

Per rispondere alla crisi innescata dalla pandemia, oltre al massiccio intervento delle banche centrali, sono dovuti intervenire i governi di tutto il mondo.
La medicina per la crisi è stata cercata soprattutto negli stimoli fiscali.
Sostanzialmente lo Stato ha rinunciato in parte a quanto gli spetta (in realtà spesso ha spostato solo in là nel tempo), lasciando così il denaro nelle tasche dei cittadini, al fine i sostenere i consumi.
L'abuso nec [...]

Continua a leggere

Debito (ancora) per finanziare la ripresa: per l'Italia la ricetta è già scritta

Non bastasse l'enorme debito che già grava sul bilancio del Paese, l'emergenza pandemia ci costringerà a farne altro

Già prima che scoppiasse l'emergenza coronavirus in tutta la sua gravità, l'economia italiana aveva i suoi grossi problemi.
Con la pandemia le cose sono peggiorate, e ci aspetta una durissima recessione.
Il modo con cui il Paese prova ad affrontarl, è l'unico disponibile: fare debito.
L'Italia e il ricorso al debito Sia chiaro, non sarà una prerogativa dell'Italia.
Tutti i paesi dovranno indebitarsi per finanziare la ripresa.
Quello che però preo [...]

Continua a leggere

Economia, cicli e la lezione che dovremo imparare dalla crisi da pandemia

La diffusione del coronavirus ha fatto da innesco, ma la situazione grave dei mercati covava già da tempo

La vita economica di un Paese si muove secondo cicli, che durante la fase di espansione sono virtuosi, ma prima o poi imboccano la via dell'avvitamento su se stessi.
Come una macchina che corre avanti ma poi dopo rallenta e mette la marcia indietro.
Il coronavirus ha reso questo processo di ritirata molto più rapido, più accelerato.
Dopo una corsa spedita negli ultimi anni, ha fatto tirare il freno a mano bruciando le gomme e sballottando i passe [...]

Continua a leggere