Salute e Benessere

Come Convincere un Tossicodipendente a Curarsi

Coloro che vogliono sapere come convincere un tossicodipendente a curarsi hanno la necessità di sapere come comportarsi nei suoi confronti in modo da fargli prendere la decisione di risolvere il suo problema. 

Questa necessità deriva dal fatto che, spesso, quando si vuole far prendere ad un tossicodipendente la decisione di fare qualcosa per smettere di usare droga ci si potrebbe scontrare con una persona che  fa di tutto per sminuire la gravità della situazione in cui si trova. 

Infatti, non appena si propone ad un tossicodipendente di curarsi e d'intraprendere un perscorso di recupero le risposte che spesso si ottengono da parte sua sono: "Io non ho un problema", "La prossima volta che sbaglio mi faccio aiutare", "Smetto quando voglio", "Io non sono da comunità" ed altre frasi simili.

In casi di questo tipo, pertanto, la cosa migliore da fare è quella di farsi aiutare da esperti che dispongono dell'esperienza necessaria per risolvere una situazione di questo tipo. 

Il Centro di Recupero per Tossicodipendenti Narconon Gabbiano, attivo dal 1988, è specializzato nel recupero dalle tossicodipendenze ed offre il proprio supporto a coloro che vogliono sapere come convincere un tossicodipendente a curarsi.  

Per convincere un tossicodipendente a curarsi è indispensabile insistere più volte ed in diversi modi, per esempio facendogli capire che coloro che gli vogliono bene vogliono dargli una mano; altre volte, invece, potrebbe essere utile avere un tono più duro in modo da spronarlo a risolvere il suo problema. 

Se, dopo i vari tentativi fatti, la persona ancora non decide di curarsi allora è necessario chiedere l'aiuto di esperti in grado di gestire questo tipo di situazione.

Gli operatori del Centro Narconon Gabbiano sanno come parlare con una persona che fa uso di droga e come farle ammettere che ha un problema di tossicodipendenza da risolvere. Se necessario, sono anche disponibili ad organizzare un colloquio direttamente a domicilio con lo scopo di convincere la persona ad intraprendere nell'immediato il Programma Narconon. 

Grazie al Centro Narconon Gabbiano migliaia di persone hanno risolto un problema di tossicodipendenza ed ora conducono una vita felice e libera dalla droga. 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Temperatura ideale condizionatore, consigli per l'estate

Qual è la temperatura ideale del condizionatore d'estate? Definire la giusta temperatura del climatizzatore d'estate aiuta certamente ad evitare problemi legati ai raffreddamenti con conseguenti raffreddori et similia: come sempre, un uso intelligente dell'apparecchio migliora la qualità della vita nelle giornate estive, ma al contrario potrebbe arrecarci danno.
Vediamo allora come gestire nel modo giusto la temperatura degli ambienti, seguendo d [...]

Continua a leggere

Il Dott. Spinelli chirurgo maxillo facciale apre il nuovo ambulatorio a Catania

Finalmente anche per i siciliani si offre la possibilità di incontrare un chirurgo maxillo facciale di molto preparato ed attento come il Dott. Giuseppe Spinelli.

Giuseppe Spinelli Direttore del reparto di Chirurgia Maxillo Facciale dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi di Firenze, Presidente dell’Associazione Tumori Toscana è’ un uomo appassionato del proprio mestiere con la straordinaria capacità di restituire il sorriso alle persone, il Dott.
Giuseppe Spinelli tende una mano nella terra del sole ed apre un nuovo studio nella splendida città di Catania.
Finalmente anche per i siciliani si offre [...]

Continua a leggere

Materasso antidecubito per anziani, un dispositivo medico utilissimo

Per tanti e vari motivi, l'allettamento può essere una condizione temporanea o definitiva dell'anziano.
In tale frangente, un ruolo importante occupano i materasso antidecubito, dei dispositivi medici fondamentali che riescono a prevenire le piaghe da decubito così come alleviare quelle esistenti.
  Quale materasso antidecubito scegliere A seconda delle situazioni, può essere indicata una particolare tipologia di materasso antidecubito anziché un [...]

Continua a leggere