Economia e Lavoro > Professioni

Come effettuare un trasporto a temperatura controllata sicuro

Il trasporto a temperatura controllata è un’operazione delicata e piena di potenziali imprevisti. Per questo bisogna assicurarsi che ogni aspetto sia preparato correttamente.

I vettori che si occupano del trasporto a temperatura controllata hanno un compito tutt’altro che semplice: oltre a dover gestire tutte le difficoltà e i problemi di un carico normale, hanno anche a che fare con il fattore della temperatura. E la cosa diventa ancora più delicata quando si tratta di spedizioni isotermiche di farmaci.

 

Ma allora come si gestisce un’operazione così complessa? Come tutte le operazioni complesse, ossia con metodo. Effettuare un buon trasporto a temperatura significa prestare attenzione ad ogni minimo dettagli in ogni aspetto della logistica.

 

Vediamo quindi quali sono questi aspetti e come ottimizzarli.

 

Documentazione del trasporto a temperatura

 

Patti chiari, amicizia lunga. Conoscere e chiarire alla perfezione la documentazione relativa alla spedizione è il primo passo.  La compilazione del documento di trasporto è fondamentale per evitare errori e incomprensioni e deve comprendere:

  • La temperatura esatta da mantenere.
  • La temperatura della merce al momento del carico.
  • Gli addetti allo scarico e allo stivaggio.
  • Lo stato dell’imballaggio.
  • Annotazioni su eventuali anomalie riscontrate durante il caricamento.

 

Mezzi di trasporto e fase di carico

 

Il mezzo di trasporto è l’elemento chiave della spedizione, quello che per primo mantiene la temperatura giusta. La prassi per una corretta spedizione richiede che:

  • L’impianto refrigerante venga acceso prima del caricamento, per controllarne lo stato e per preparare l’ambiente, e spento durante il carico.
  • Prima di venire caricato, il vano sia stato pulito e sterilizzato.
  • Le porte non vengano aperte prima dell’inizio della fase di carico.
  • Durante il carico, venga verificata la corrispondenza della merce con le dichiarazioni del documento di trasporto.
  • La temperatura della cella venga monitorata durante tutta la fase di carico.

Infine, per garantire il funzionamento continuo del mezzo e dell’impianto, è bene svolgere controlli periodici di manutenzione. Questo permetterà anche di ottenere l’indennizzo assicurativo per la voce “rottura o malfuzionamento”.

 

Monitoraggio del trasporto

 

Gli imprevisti durante una spedizione spesso non sono evitabili, ma possono essere monitorati attraverso strumenti appositi, in modo da poter intervenire prima che la merce venga compromessa. Questi strumenti sono principalmente i datalogger e i registratori di umidità.

Questi dispositivi sono presenti sul mercato in diversi modelli e con svariate funzioni (range di temperatura, allarmi, intervalli di reportistica), ed è necessario sceglierli accuratamente in base alle proprie esigenze.

 

Piano d’emergenza

 

Come abbiamo detto, alcuni imprevisti non possono essere evitati. In caso di guasti al mezzo o al sistema frigorifero è necessario disporre di un piano di pronto intervento ben preciso, che permetta di risolvere il problema il prima possibile ed evitare danni al carico.

A seconda dei vari casi, ogni azienda sviluppa un piano apposito, decidendo se inviare un addetto per la riparazione del mezzo o se trasferire la merce su un altro camion o all’interno di un magazzino nelle vicinanze.

 

L’importanza di affidarsi ad uno specialista

 

E’ chiaro che sono parecchi gli aspetti e i fattori da considerare e spesso può essere difficile riuscire a gestire tutto quanto nella maniera corretta.

Per rendere le cose più semplici, molte realtà si affidano ad aziende specializzate nei servizi per il trasporto a temperatura  e la logistica del freddo come Air Sea Italia. La ditta fornisce strumenti e consulenza per ogni aspetto della logistica, a partire dai dispositivi per il monitoraggio della temperatura e i contenitori isotermici, fino all’assistenza per la valutazione delle rotte e la gestione delle emergenze.

Tutti i prodotti messi a disposizione sono conformi alle normative del mercato farmaceutico ed è la stessa AirSea ad offrire programmi di conformità per tutti i livelli.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Rifiuti Tecnologici una Miniera d'Oro in Crescita Costante

Il riciclo oro dai rifiuti tecnologici può essere un'importante opportunità per la creazione di ricchezza e posti di lavoro

Il riciclo dei rifiuti tecnologici può essere un'importante opportunità per la creazione di ricchezza e posti di lavoro, parallelamente ai classici rifiuti che riempiano le discariche ci  sono altri materiali che tutt'altro devono essere considerati che immondizia priva di valore.
Per quanto riguarda i rifiuti tecnologici questi sono composti da oro e metalli rari e preziosi, tanto da far assomigliare questa tipologia di rifiuti a come vere e pro [...]

Continua a leggere

Chi aiuta il datore di lavoro a garantire la sicurezza?

Rspp e servizio di prevenzione e protezione

Il datore di lavoro, servendosi del servizio di prevenzione e protezione-SPP esterno che lo supporta nella valutazione dei rischi lavorativi, non ha un obbligo formativo specifico in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
L’obbligo sorge solo nel caso in cui è consentito allo stesso di svolgere internamente i compiti del SPP.
In particolare, per gli studi professionali, il monte ore della formazione del datore di lavoro-RSPP è di 16 ore, con u [...]

Continua a leggere

Food Logistics Manager nella ristorazione: i professionisti del settore

Ottimizzare l’approvvigionamento di ristoranti e punti vendita di generi alimentari è un lavoro che richiede spiccate competenze, come quelle del Food Logistics Manager.

Ogni giorno centinaia di tonnellate di materie prime alimentari vengono spostate da una parte all’altra del pianeta per raggiungere luoghi di trasformazione, punti vendita e ristoranti.
L’approvvigionamento dei prodotti alimentari richiede un elevato numero di competenze: merceologiche, economiche, geografiche, produttive e commerciali.
Garantire al ristorante o al punto vendita una disponibilità di prodotto adeguata e condizioni economiche soste [...]

Continua a leggere