Economia e Lavoro > Finanza

Come fare per aprire un conto corrente in Inghilterra

conto corrente in Inghilterra

L'Inghilterra è un paese considerato sotto molti aspetti un paradiso fiscale, a pochi metri dall'Europa.
Anche aprire un conto corrente in Inghilterra è conveniente,  per questo molte società spostano la loro sede da altri paesi europei in Inghilterra dato che qui aprire una società conviene molto sia per la bassa tassazione che inoltre per i primi 21 mesi dall'apertura è nulla, sia per la bassa pressione fiscale del paese.
Inoltre si può aprire una società ltd ovvero una srl itliana, in pochissimo tempo e anche via mail e online, restando nel proprio paese, anche da soli, oppure per chi nn è molto esprto ci si può fare aiutare da agenzie specializzate in questo tipo di pratiche finanziare che hanno base nel paese, in modo da ptere usufruire di una intermediazione fiscia all'occorrenza.

Spesso nel pacchetto di tali agenzie infatti è compresa anche una casella di posta in una via di Londra per un anno, dove fare arrivare la corrispondenza aizendale, intanto che non ci si è sistmati al meglio con la propria attività, e degli sconti per aprire un conto corrente in Inghilterra in una delle Banche inglesi presenti.
Il tutto inoltre a cifre molto basse, anche per l'apertura della società che si attua direttamente al Registo delle Imprese locale e senza notaio, e in ca 48 ore si può avere una nuova società.
 
Quando si decide di aprire un conto corrente in Inghilterra di solito si apre un conto corrente basic che permette di prelevare sterline da ogni tipo di sportello bancario in UK e senza commissioni, fare pagamenti internazionali e pagare online senza nessuna sovrattassa.
Basta avere un documento  d’identità (o il passaporto) e alcune banche  potrebbero  chiedere una prova di indirizzo di residenza li (una bolletta intestata a voi o un contratto d’affitto) o  il contratto di lavoro o l'iscrizione a un istituto di studio li.
 
Fatto questo siete a posto e non dovete fare altro per operare con la vostra attività in Inghilterra.
 
 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Aprire un conto estero

La situazione macroeconomica in vari paesi e la crisi fanno si che ci sia una fuga di capitali enorme.
Le persone infatti stanno optando per cercare un modo per salvaguardare i propri risparmi e aprire un conto corrente all'estero.
  Germania, Lussemburgo e Svizzera sono i paesi preferiti per aprire un conto bancario.
In teoria, ogni persona che sia maggiorenne può aprire un conto bancario in qualsiasi paese dell'Unione europea e anche fuori senz [...]

Continua a leggere

Che cosa è un paradiso fiscale?

Un paradiso fiscale è un paese dove c'è un regime fiscale in cui le tasse sono più basse o inesistenti,  comunemente applicato in altri paesi come regola.
In questi territori di solito ci sono di solito due diversi sistemi fiscali, uno per i cittadini e le imprese del paese, e un altro per gli stranieri.
Benefici fiscali che caratterizzano questi paradisi sono in particolare per gli stranieri.
I residenti in questi paesi spesso pagano le tasse co [...]

Continua a leggere

Aprire una ltd

Molti imprenditori oggi decidono di attuare la costituzione di una società Ltd nel Regno Unito, o a Cipro, in Irlanda e a Malta tutti territori che fanno parte del common wealt.
Il diritto comunitario attuale ha aperto le frontiere di questi paesi per le società di tutti i Paesi nell’Unione europea e quindi è perfettamente legale aprire una società estera nel modello societario preferito o che consenta agevolazioni.
Le tipologie di società in Ing [...]

Continua a leggere