Economia e Lavoro > Finanza

Come fare per aprire un conto corrente in Inghilterra

conto corrente in Inghilterra

L'Inghilterra è un paese considerato sotto molti aspetti un paradiso fiscale, a pochi metri dall'Europa.
Anche aprire un conto corrente in Inghilterra è conveniente,  per questo molte società spostano la loro sede da altri paesi europei in Inghilterra dato che qui aprire una società conviene molto sia per la bassa tassazione che inoltre per i primi 21 mesi dall'apertura è nulla, sia per la bassa pressione fiscale del paese.
Inoltre si può aprire una società ltd ovvero una srl itliana, in pochissimo tempo e anche via mail e online, restando nel proprio paese, anche da soli, oppure per chi nn è molto esprto ci si può fare aiutare da agenzie specializzate in questo tipo di pratiche finanziare che hanno base nel paese, in modo da ptere usufruire di una intermediazione fiscia all'occorrenza.

Spesso nel pacchetto di tali agenzie infatti è compresa anche una casella di posta in una via di Londra per un anno, dove fare arrivare la corrispondenza aizendale, intanto che non ci si è sistmati al meglio con la propria attività, e degli sconti per aprire un conto corrente in Inghilterra in una delle Banche inglesi presenti.
Il tutto inoltre a cifre molto basse, anche per l'apertura della società che si attua direttamente al Registo delle Imprese locale e senza notaio, e in ca 48 ore si può avere una nuova società.
 
Quando si decide di aprire un conto corrente in Inghilterra di solito si apre un conto corrente basic che permette di prelevare sterline da ogni tipo di sportello bancario in UK e senza commissioni, fare pagamenti internazionali e pagare online senza nessuna sovrattassa.
Basta avere un documento  d’identità (o il passaporto) e alcune banche  potrebbero  chiedere una prova di indirizzo di residenza li (una bolletta intestata a voi o un contratto d’affitto) o  il contratto di lavoro o l'iscrizione a un istituto di studio li.
 
Fatto questo siete a posto e non dovete fare altro per operare con la vostra attività in Inghilterra.
 
 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Consigli utili per i paradisi fiscali

Sempre più italiani rivolgono le proprie attenzioni nei confronti dei paradisi fiscali (offshore) di tutto il mondo.
Nascono nuove aziende, nuovi commerci ma anche nuove esigenze di fuga da imposte inique e burocrazie asfissianti.
  Nei paradisi fiscali la leggerezza di una nuova vita fiscale ed aziendale Bahamas, Cayman-Islands, Isole inglesi, Panama, Olanda, Malta, Irlanda, alcuni stati degli USA, Canarie e molti altri ancora: i paradisi offsho [...]

Continua a leggere

Come aprire un conto anonimo all'estero

Il conto anonimo risulta essere un tipo di selezione che riesce ad essere in grado di riuscire ad evitare che la propria privacy possa essere in qualche modo violata.
  Il conto corrente anonimo Il conto corrente anonimo che viene aperto in un paese estero rappresenta una soluzione che permette di mantenere attiva la propria privacy senza dover fare i conti con delle situazioni che potrebbero non essere assai piacevoli da affrontare.
Ovviamente o [...]

Continua a leggere

Come aprire una ditta individuale o una società in Svizzera

Da sempre il sogno di molti imprenditori è quello di aprire una ditta individuale o una società in Svizzera e, con la situazione in cui attualmente versa il mercato, per rimanere competitiva un'azienda non ha altra scelta.
Tutto quello che devi sapere prima di aprire una società in Svizzera Attualmente la norma viggente in Svizzera prevede che un cittadino della Comunità Europea possa vivere e lavorare senza problemi nel territorio.
Questo signif [...]

Continua a leggere