Salute e Benessere

Come scegliere un umidificatore

Un buon umidificatore è un alleato di cui non possiamo farne a meno per vivere in un ambiente salubre e prevenire disturbi alle vie respiratorie

Nel periodo invernale, quando i termosifoni funzionano ad un ritmo forsennato per contrastare il freddo, negli appartamenti spesso accade che l’aria è troppo secca. Ci sono tantissimi rimedi a cui possiamo ricorrere per mantenere il giusto il giusto livello di umidità nell'aria.

Il primo che viene in mente è il classico contenitore di ceramica che mettiamo sul termosifone. Indubbiamente questo è il meno caro, ma purtroppo non sempre è l’ideale per umidificare i nostri ambienti, in quanto il flusso di vapore non può essere controllato, diffondendo una quantità di vapore eccessivo che spesso è fonte di un problema molto più grave dell’aria secca, cioè della muffa.

Quale umidificatore scegliere?

In commercio esistono tantissimi modelli di umidificatori, bisogna solo cercare il miglior umidificatore che fa al caso nostro. L’ampia scelta su cui ci possiamo basare per scegliere il miglior umidificare si riduce drasticamente se escludiamo soluzioni oramai superate basati su una tecnologia obsoleta. Attualmente, i migliori umidificatori che svolgono al meglio anche l’azione di diffondere non solo il vapore acqueo ma anche gli oli essenziali nell’ambiente, sono quelli a elettrodi, a resistenza e ad ultrasuoni.

Tutte e tre le tipologie di umidificatori, basandosi non su una azione manuale (spruzzare l’essenza quando serve) ma bensì sull’energia elettrica sono in grado di abbinare anche un effetto di cromoterapia. Fra i tre, il miglior umidificatore è senza dubbio quello ad ultrasuoni, poiché l’effetto di vaporizzazione è basato sull’azione di far vibrare l’acqua per mezzo degli ultrasuoni, in questo modo le fragranze contenute negli oli essenziali non vengono bruciati per effetto del calore.

Un altro vantaggio che questi umidificatori sono in grado di offrire è che sono dotati di un selettore (manuale per mezzo di una manopola o digitali) del  flusso di vapore, in questo modo possiamo tenere sotto controllo l’umidita all’interno della nostra abitazione.

Un altro aspetto da tenere in considerazione è il costo. Quelli ad ultrasuoni è vero che sono i migliori, ma hanno un costo che di solito è il doppio di quelli che sfruttano la resistenza, e quindi il calore, per umidificare l’ambiente. 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Otium Wellness Spa | Centro Benessere Ostia

Un'oasi di relax

La vita è un continuo destreggiarsi tra numerosi impegni e doveri che giorno dopo giorno ci impongono o ci auto-imponiamo.
Spesso ci ritroviamo rincorrere anche quell’attimo di tempo libero da dedicare a noi stessi, che però ci sembra sempre troppo lontano o irraggiungibile.
Delle volte il livello di stress che accumuliamo diventa troppo imponente, tanto da mandarci quasi in tilt.
Quando arriviamo alla consapevolezza che tutto sta diventando trop [...]

Continua a leggere

La tua ortopedia di fiducia a Parma è Ortopedia Scita

Le persone che necessitano di ausili efficaci e di alta qualità per ritrovare il proprio benessere fisico possono contare dal 1961 su Ortopedia Scita, realtà specializzata a Parma nel settore ortopedico che vanta un’esperienza pluridecennale al servizio della clientela del capoluogo emiliano e di tutta la sua provincia.
Ortopedia Scita è un'azienda caratterizzata sin dai suoi esordi da una conduzione familiare che oggi vede impegnata la terza gen [...]

Continua a leggere

Villa del Sole, scopri questa casa di riposo a Roncobilaccio

Si dice spesso che quelli d’argento siano gli anni della saggezza e il periodo della vita in cui le persone finalmente si riposano dopo un’esistenza passata a lavorare o a badare a casa e famiglia, ma purtroppo non sempre questo periodo viene vissuto all’insegna della meritata serenità.
Gli anziani sono talvolta colpiti da problemi di natura fisica o cognitiva che precludono le possibilità di una vita autonoma e obbligano alla dolorosa quanto imp [...]

Continua a leggere