Casa > Arredamento

Come scegliere una buona biancheria da bagno?

Asciugamani da bagno

Sembra  essere un gioco da ragazzi, ma più proprietà entrano in gioco quando si deve scegliere la biancheria da bagno e gli asciugamani.
Prima si deve sapere che la biancheria da bagno viene spesso chiamata "spugna" per la sua struttura porosa che si compone di fibre che permettono un migliore assorbimento

Elementi da considerare sono:

- Dimensioni
- peso
- Composizione
- tipo di fibra
- Finiture

la dimensione

Per l'asciugamano:

L'asciugamano classico: 50 x 100 cm. Ideale per metterlo in una valigia, o per i bambini.
Asciugamano da bagno: 70 x 140 cm. dimensione corretta per l'uscita dalla doccia.
Il telo da bagno: 100 x 150 cm. Perfetto per avvolgersi all'uscita del bagno.

Per l'accappatoio:

Ciò che è particolarmente importante è la lunghezza. La dimensione dipende dal vostro  corpo.
Generalmente, gli accappatoi sono tra 100 e 140 cm di lunghezza.
A seconda delle preferenze, scegliere il bene il tipo di avvolgimento, non troppo lungo per facilità di movimento.

Il guanto:

La misura del  guanto è generalmente 15 x 21 cm. Secondo i produttori, possono variare nel formato.
Per sceglierlo, assicurarsi che sia appropriato per la dimensione della vostra mano.

il peso

Più alto è il peso, maggiore è la qualità della spugna . Infatti, sarà più assorbente e più morbida.

Per l'asciugamano e guanto:

La grammatura può variare da 380 g / mq a 700 g / mq. Se vi piacciono asciugamani soffici e  spessi, scegliere un peso importante.

Per l'accappatoio:

L'abito ha un peso inferiore rispetto al telo.
La sua grammatura può variare da 300 a 500 g / m².

La composizione:

Per la morbidezza e l'assorbimento degli asciugamani: scegli di cotone e lino.
Per ulteriore fermezza nella vostra spugna, scegliere cotone o misto lino-cotone.
Per un corretto assorbimento e per risparmiare spazio, optare per il nido d'ape.
 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Design made in Italy in cucina con le affettatrici di alta gamma

Il design made in Italy si adatta perfettamente anche agli oggetti più tecnici, come le affettatrici professionali.

Affettare salumi potrebbe sembrare un gesto privo di poesia o di qualsiasi connotato pittorico.
Ma in alcune zone d’Italia non è affatto così.
Vi basterà andare a Parma e provincia per scoprire che intorno al salume – Prosciutto e Culatello su tutti – esiste tutto un immaginario collettivo e una cultura talmente radicata e profonda da poter essere inserita tranquillamente nei libri di storia.
  Non è dunque strano che proprio in provincia di Parm [...]

Continua a leggere

Arredare l’ufficio in maniera funzionale ed economica

Bellezza e funzionalità sono sempre state nemiche giurate.
Da sempre i costosissimi oggetti di design, pur regalando all’acquirente la gioia di poter possedere un oggetto dall’indiscutibile gusto estetico, si sono rivelati essere poco funzionali e scomodi nell’utilizzo quotidiano.
Un ufficio smart Nella nuova era digitale, laddove ai nostri oggetti non solo viene chiesto di essere comodi da utilizzare ma anche di essere "smart", sembra che funzio [...]

Continua a leggere

Come scegliere l’arredamento funzionale per l’ufficio

L'arredamento per l'ufficio deve essere funzionale al lavoro da svolgere e favorire una collocazione ordinata e pratica dei volumi, del materiale cartaceo e delle macchine per l'ufficio.
Un layout ordinato e funzionale Ordine e funzionalità sono spesso due concetti che possono andare d'accordo in maniera armoniosa e orientata a favorire un lavoro organizzato e pratico.
Pur rispettando le norme vigenti in materia, è possibile disporre gli arredi i [...]

Continua a leggere