Economia e Lavoro > Professioni

Come semplificare la logistica per e-commerce in 9 passaggi

Occuparsi della logistica per e-commerce è tutt’altro che semplice: i tempi e le scadenze sono incombenti, la rotazione dei prodotti è complessa e avere scorte dei vari prodotti è fondamentale per garantire la soddisfazione degli utenti.

Ecco perché è fondamentale assicurarsi che tutto all’interno del magazzino tutto funzioni al meglio. Come fare però a raggiungere questo obiettivo? Vediamolo subito!

 

L’organizzazione è la priorità

Un magazzino ordinato è un magazzino efficiente! 3 approcci che non possono mancare sono:

  • Posizionare i prodotti dal ciclo più veloce nei punti di raccolta più semplici
  • Posizionare vicini i prodotti che generalmente vengono acquistati in gruppo
  • Dividere il magazzino per categorie

 

Gestire immediatamente gli stock in arrivo

Appena uno stock arriva, è importante verificarlo, così da sapere subito se ci sono ammanchi e procedere il prima possibile con il rimpiazzo. Questo permetterà di avere sempre scorte sufficienti.

 

Ottimizzare i processi di picking

Il tempo speso durante il picking per gli ordini rappresenta una parte considerevole dei costi operativi. Ottimizzare questo processo (per esempio allocando i prodotti in maniera strategica), aiuterà a ridurre tempo e costi, per un servizio più efficiente e redditizio.

 

Prestare attenzione alle variazioni

I trend e le variazioni registrati durante un anno potranno essere differenti da quelli dell’anno successivo. Ecco perché è importante monitorare i dati, così da prevedere quali potranno essere i prossimi flussi e prepararsi per tempo.

 

Istituire un processo di controllo della qualità

Controllare l’integrità dei prodotti prima della spedizione permetterà di migliorare la soddisfazione del cliente e di evitare spese extra i resi.

 

Mantenere tutto in sicurezza

Fare in modo che la sicurezza sia sempre mantenuta può essere costoso, ma eviterà perdite di tempo, infortuni al personale e danni ai prodotti.

 

Formare lo staff

I procedimenti, così come le tecnologie, sono in continua evoluzione e, per mantenere il magazzino efficiente, c’è bisogno che chi ci lavora sia preparato e formato nell’adozione dei nuovi sistemi e nell’uso dei nuovi strumenti.

 

Ricorrere alla giusta tecnologia

Per la gestione degli ordini e delle merci sono disponibili numerosi software. Trovare quello più adatto alle proprie esigenze è di cruciale importanza per ottimizzare e velocizzare le operazioni.

 

Spedire in maniera accurata

Chi acquista online vuole ricevere alla svelta informazioni sulla propria spedizione. Quindi, qualsiasi corriere usiate, ricordatevi di offrire un codice per il tracciamento della spedizione.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Come avere un magazzino efficiente: la guida completa

Gestire in maniera corretta un magazzino è uno dei primi passi per poter avere un’azienda che lavora in maniera efficiente. Vediamo quali sono i passaggi da seguire per raggiungere tale scopo.

Può essere considerato un aspetto marginale, ma il magazzino è per un’azienda uno dei luoghi cuore dell’intera organizzazione.
Molti però sono le disattenzioni e gli errori che spesso vengono commessi quotidianamente e che possono influire sul rendimento dell’intera attività.
Ma quali sono allora gli accorgimenti fondamentali? Prima di tutto, ordine e pulizia.
Sono gli aspetti fondamentali da cui partire.
Rendere il magazzino pulito, ben ordinato [...]

Continua a leggere

Sicurezza sul lavoro: guida per gli imprenditori

Come assicurare, secondo normativa, la sicurezza ottimale sul luogo di lavoro

La legge chiede la piena tutela della sicurezza e della salute dei tuoi lavoratori: sei in regola con tutti gli adempimenti previsti per la tua tipologia di attività? La nuova e più recente normativa (D.Lgs 81/2008 ex 626/94) relativa alla Sicurezza del Lavoro, sottolinea come la salute e la sicurezza dei lavoratori debbano essere requisito irrinunciabile e imprescindibile per ogni azienda.
Per questo, un’impresa che intenda essere competitiva e [...]

Continua a leggere

Monitoraggio del freddo: l’importanza dell’umidità relativa

Durante il monitoraggio del freddo è importante considerare anche l’umidità relativa, elemento fondamentale nella conservazione dei prodotti freschi.
    Quando si parla di monitoraggio del freddo, spesso si pone troppa poca attenzione su un fattore che risulta invece essere determinante, in particolare nel trasporto di prodotti freschi, come frutta e verdura: l’umidità.
O meglio, l’umidità relativa.
Con questo termine si intende il tasso di umid [...]

Continua a leggere