Servizi

Come tenere pulito l'ufficio

Al giorno d'oggi, sono tanti i fattori che possono accrescere la nostra capacità di lavorare e quindi la nostra produttività sul lavoro. Se indispensabili sono un numero adeguato di ore di sonno, una colazione completa ed equilibrata ed un'attività fisica costante e rilassante, altrettanto importante, anche se spesso sottovalutato, è il mantenere in ordine e pulito il nostro ufficio. Infatti, queste ultime cose ci permettono di perdere meno tempo nella ricerca di documenti o carte, nel reperire "strumenti" che usiamo spesso per la nostra attività (come spillatrici, penne, graffette o calcolatrici), nel mantenere efficienti computer e stampanti, evitando quindi pericolosi grovigli di cavi e circuiti elettrici. Minori perdite di tempo che si tramutano in minore stress e, al tempo stesso, ridotte possibilità di allergie da polvere e da altri elementi (sempre più in crescita nel mondo occidentale). Tutto ciò è ancora più importante in quelle attività lavorative in cui si ha il contatto col pubblico. Se, nella maggioranza dei casi, a tenere pulito il nostro ambiente di lavoro è l'impresa di pulizie, un nostro contributo in tal senso non fa che accrescere ulteriormente il nostro benessere quando siamo impegnati alla nostra postazione di lavoro. 

Prima di tutto si potrebbero iniziare a togliere carte, cartacce, scartoffie inutili presenti sulla scrivania o nei cassetti per buttarli negli appositi contenitori per il loro riciclo. A questo proposito, per evitare lo spreco di carta, si potrebbero utilizzare i fogli di stampe finite male come paginette per appunti o block-notes, da tenere in uno spazio apposito sulla scrivania. Poi, organizzare messaggi e note importanti, posti inizialmente e provvisoriamente su foglietti di carta, in un block-notes con ordine cronologico. Una volta sgombrata la nostra scrivania ed i cassetti da tutto ciò che è inutile, possiamo passare alla pulizia degli stessi, spolverandoli con un panno inumidito da un detergente adatto alla pulizia di queste superfici (spesso in legno). Per pulire invece il computer (quindi schermo e tastiera) dobbiamo usare un panno in microfibra leggermente imbevuto con una soluzione d'acqua e di aceto bianco (in percentuale di 50% ciascuno) da passare in maniera delicata,  per poi asciugare le stessi parti con il lato asciutto del panno. Se non si volesse utilizzare questa soluzione di acqua e aceto, è possibile acquistare nei negozi di elettronica o supermercati dei detergenti specifici per questo tipo di pulizia. Per telefoni e superfici di stampanti, invece, si può  utilizzare un panno imbevuto lievemente con qualche goccia di alcool, per poi ripassare sulle stesse parti con un panno asciutto. Questi semplici trattamenti renderanno un pò più pulito, ordinato ed accogliente il nostro ufficio.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

5 consigli per una migliore movimentazione merci

La movimentazione delle merci è un’operazione logistica delicata e va svolta nel modo più sicuro possibile.

A qualcuno il termine movimentazione merci può far venire in mente soltanto l’azione di prendere un pacco e spostarlo da un punto all’altro.
Ma non è proprio così: se il pacco in questione è un ordine da migliaia di euro, allora la movimentazione diventa qualcosa di molto più delicato, un processo che richiede attenzione, cura e tempismo per assicurare che il cliente riceva la sua merce in tempo e, soprattutto, in condizioni perfette.
  Per quest [...]

Continua a leggere

Come scegliere i gadget aziendali

I gadget promozionali orientati verso il riciclo

Si sta ampliando la gamma di gadget a basso impatto ambientale e molte aziende scelgono questa alternativa per sostenere il mondo che ci circonda.
I gadget ottenuti dal riciclo Sappiamo bene quanto sia importante badare all'ecosistema con prodotti che non inquinino e derivanti dal riciclo.
I gadget aziendali orientati verso il riciclo stanno sempre più riscuotendo successo e non sono poche le aziende che decidono di attivarsi in questo modo per d [...]

Continua a leggere

Perché Installare un Sistema di Sorveglianza: Telecamere Nascoste

Mettere in sicurezza l’abitazione o una proprietà è una cosa importante e oggi sono sempre di più le agenzie di security che si occupano di fornire questi servizi.
L’istallazione di apparecchi per la videosorveglianza ha bisogno di sopralluoghi e di personale specializzato.
Chi di dovere deve analizzare il campo di sorveglianza, la quantità di telecamere  necessaria, un’eventuale allarme e i relativi collegamenti da effettuare tra il punto di con [...]

Continua a leggere