Salute e Benessere > Medicina Alternativa

Come Trattare un Figlio Tossicodipendente

Ad informarsi su come trattare un figlio tossicodipendente sono, solitamente, tutti quei genitori che stanchi di vedere il proprio caro autodistruggersi a causa dell'uso di droga desiderano capire quale comportamento adottare per convincerlo a curarsi.

La difficoltà nel capire come trattare un figlio tossicodipendente nasce dal fatto che, non appena gli viene proposto di farsi aiutare, lui si chiude in sé stesso oppure innalza un "muro d'incomunicabilità" con lo scopo d'impedire a chiunque anche solo di parlargli.

In altri casi, invece, potrebbe ammettere di usare droga ma sminuisce il problema oppure rimanda il momento giusto in cui risolverlo.

Nonostante questo atteggiamento, però, chi deve aiutare il figlio tossicodipendente non deve acconsentire a ciò che lui potrebbe affermarmare ma è indispensabile insistere, in più modi, finchè lui non accetta di curarsi.

Pertanto, inizialmente può essere utile parlargli con un tono amorevole, per metterlo a suo agio ed indurlo a capire che lo scopo della sua famiglia è quello di tornare a vederlo stare bene, come lo era prima d'iniziare ad usa droga.

In altri casi, invece, occorre adottare un tono più duro, per metterlo con le spalle al muro e convincerlo così ad intraprendere un percorso di recupero.

Qualora i vari tentativi fatti e l'insistenza non dovessero portare a nulla di fatto, è meglio non perdere altro tempo ed affidarsi subito ad esperti.

Gli operatori del Centro Narconon Gabbiano, grazie all'esperienza maturata nel corso degli anni, conoscono le giustificazioni che un tossicodipendente potrebbe avanzare per non farsi aiutare e possono fornirti utili consigli su come convincerlo a curarsi.

Se necessario, sono disponibili ad organizzare un colloquio, anche a domicilio, con lo scopo di convincere il proprio caro ad intraprendere nell'immediato il Programma Narconon.

Grazie al percorso di recupero di cui si avvale il Centro Narconon Gabbiano migliaia di persone hanno risolto un problema di tossicodipendenza ed ora conducono una vita serena.

Per ulteriori informazioni visita il sito www.narconon.net oppure chiama il Numero Verde Gratuito 800 178 796 - Attivo 24 ore su 24 - 7 giorni su 7 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Covid-19: Metodi di protezione alternative alla mascherina

Quali dispositivi possono proteggerci oltre le mascherine?

Probabilmente la mascherina è il metodo più comodo ed efficace per evitare il contagio da coronavirus, ad ogni modo esistono alcuni dispositivi alternativi che è possibile tenere in considerazione per proteggersi in maniera adeguata.
  Visiere Esistono ad esempio delle apposite visiere che sono particolarmente utili a coloro i quali, ad esempio per motivi di lavoro, lavorano con persone con problemi di udito le quali sfruttano Il labiale per aiut [...]

Continua a leggere

Caviglie gonfie e gambe pesanti

Un rimedio casalingo che richiede solo 10 minuti al giorno

Quanti sono interessati dal fastidioso problema delle caviglie gonfie, troveranno utile un rimedio casalingo che può aiutare a diminuire la sensazione di fastidio.
È un trattamento che è possibile eseguire autonomamente in casa con molta semplicità.
Per iniziare bisogna rimanere seduti su un divano o sedia e mettere i piedi sollevati poggiandoli su una sedia posta di fronte a noi: questo è un buon metodo per aiutarti a sgonfiare i piedi, ma se no [...]

Continua a leggere

I benefici degli occhiali anti luce blu

Nel caso tu non abbia mai avuto problemi di vista, con tutta probabilità il termine "luce blu" non fa parte del tuo vocabolario. Ma il fenomeno della "luce blu" è oggi un argomento più discusso che mai riguardo agli effetti negativi che può avere sulla vista. Se procederai a una visita oculistica, sarà proprio il tuo dottore a raccomandare lenti che contrastino il fastidioso fenomeno: negli ultimi anni il trattamento "anti-luce blu" è diventato u [...]

Continua a leggere