Economia e Lavoro

Compressore: l’importanza della manutenzione dei motori

Al fine di mantenere i compressori alle massime prestazioni, la manutenzione dei suoi componenti specifici è fondamentale. Per non parlare di una corretta manutenzione che consente di far funzionare le parti in modo sicuro e affidabile, contribuendo a ridurre i costi operativi e migliorare l'efficienza.

Ecco i due aspetti più importanti della manutenzione del motore, secondo gli esperti Atlas Copco:

  1. Lubrificazione. Tanta lubrificazione può essere dannosa quanto una lubrificazione insufficiente, che può ovviamente causare un guasto prematuro del motore. Un motore deve essere lubrificato secondo le specifiche del produttore e in base alle ore di funzionamento e alla velocità del motore annuali. Su un motore con raccordi per grasso per cuscinetti, il primo passo è pulire il raccordo per grasso e rimuovere il tappo di scarico. È necessario aggiungere un nuovo grasso di alta qualità e il motore dovrebbe funzionare per circa un'ora prima che il tappo di scarico venga sostituito. Questo processo consente di eliminare il grasso di accesso dal motore senza far cadere gli avvolgimenti e danneggiarli.
  2. Pulizia. I motori devono dissipare il calore. Pertanto, è importante mantenere tutti i passaggi dell'aria puliti e privi di ostruzioni. Per un motore chiuso (TEFC), è fondamentale che le alette di raffreddamento siano tenute libere da detriti. Uno scarso raffreddamento del motore può aumentare la temperatura del motore e la resistenza dell'avvolgimento, riducendo la durata del motore e aumentando il consumo di energia.

I motori elettrici che utilizzano cinghie trapezoidali richiedono anche una manutenzione periodica per garantire che la tensione sia corretta. Le cinghie strette possono infatti portare a un'eccessiva usura dei cuscinetti e le cinghie allentate possono scivolare sulle pulegge, con conseguente spreco di energia. Durante il normale funzionamento, le cinghie si allungano e si logorano, causandone la necessità di regolazione. Come regola generale, è necessario regolare le cinghie dopo ogni circa 400 ore di funzionamento.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Pallet in plastica: vantaggi e svantaggi

Esistono pallet in plastica, legno e metallo. In questo articolo scopriamo quali sono i pro e i contro se scegli di usare i primi...

I tradizionali pallet in legno sono sempre i supporti più diffusi quando si tratta di movimentare e stoccare grandi quantità di merci.
Tuttavia, negli ultimi anni sono arrivati nel mercato nuovi tipi di pallet, realizzati con materiali differenti.
Un esempio sono i pallet fatti in plastica, realizzati tramite lo stampaggio di una sagoma rigida, in tutto e per tutto uguale, per forma e dimensioni, rispetto ai classici pallet in legno.
Considera ch [...]

Continua a leggere

Trasporto di merci su gomma: le aziende sapranno affrontare queste 3 sfide?

Il settore dell'autotrasporto è chiamato ad affrontare prove importanti, in nome dell'efficienza e della sostenibilità di un business redditizio ma irto di ostacoli.

L'obiettivo di ogni impresa specializzata nel trasporto di merci su gomma è consegnare il dovuto nel posto giusto, al momento giusto e al prezzo giusto.
Mentre la logistica si occupa di tutto quello che ha a che fare con la movimentazione e lo stoccaggio delle merci, il comparto del trasporto si occupa della pianificazione, della tracciabilità e del controllo del trasporto delle merci.
Questo vuol dire che logistica e trasporto sono due segmenti [...]

Continua a leggere

Le 4 sfide più importanti per l'industria dei trasporti su strada

Qual sarà il futuro delle imprese di autotrasporti? Ottimo, se sapranno affrontare questi problemi con responsabilità e intelligenza...

Qualunque azienda è chiamata ad affrontare nuove sfide, alcune più impegnative di altre.
Del resto, tutto cambia e con ritmi, peraltro, sempre più serrati.
Le aziende di autotrasporto non si sottraggono a questa regola.
Quali sono, quindi, le sfide più importanti che le imprese di trasporto su gomma devono affrontare, oggi, per avviare o veder crescere i loro affari? Vediamole insieme.
1.
Carenza di personale Uno dei maggiori ostacoli per le azie [...]

Continua a leggere