Casa

Condizionatore portatile: come installarne uno

Ti stai chiedendo come funziona un condizionatore portatile ma non sai come installarlo? Ti basterà seguire semplici e pochi passi per poter trovare una soluzione in casa tale da sfruttare subito i suoi vantaggi. A differenza dei classici condizionatori fissi, il condizionatore portatile non dovrà essere munito di due pezzi ma vi basteranno solo un tubo e delle guarnizioni isolanti. Andiamo però per passi, servendoci delle informazioni estrapolate parlando con gli specialisti del servizio di Assistenza Condizionatori Genova.

 

Installazione del condizionatore

Per poter installare un condizionatore portatile non occorrerà contattare un elettricista. Questo perché la tipologia di prodotto non richiede una messa in posa su parete ne tanto meno una installazione fissa. Ritornando all'installazione del condizionatore portatile devi sapere che per il montaggio ti occorrono dei pannelli in polistirolo.

Questi pannelli dovranno essere fissati tra l'apertura degli infissi. Non importa se si tratta di finestre o porta finestre. L'importante è isolare per bene l'apertura. Considera sempre che l'apertura deve essere almeno pari alle dimensioni del bocchettone del tubo. Fai diversi tentativi prima di fissare i pannelli isolanti.

 

Posizionamento dell'apparecchiatura

Il posizionamento del condizionatore è fondamentale. Ricorda che hai in mano un condizionatore portatile e quindi puoi decidere comodamente in quale stanza collocarlo. Dopo aver deciso la stanza per la collocazione dovrai selezionare i pannelli isolanti e magari aiutandoti con un seghetto per utilizzare solo quelli che ti occorreranno.

I pannelli isolanti dovranno essere fissati o con una colla adeguata all'intervento oppure incastonati sulla tapparella. In questo ultimo caso non dovrai utilizzare la colla. Un'altra soluzione efficace è quella di poter utilizzare il parabrezza a scorrimento. In questo caso però dovrai disporre in casa di una finestra con apertura a scorrimento.

Il parabrezza a scorrimento è già disposto con un foro per l'inserimento del bocchettone per il passaggio del tubo. La soluzione più comune comunque resta la guarnizione universale per le finestre. Si tratta di una guarnizione sigillante che coprirà l'intera apertura della finestra. La misura universale si adatta tranquillamente ad ogni tipologia di tubo di condizionatore portatile.

 

Vantaggi del condizionatore portatile

Quali sono i vantaggi acquistando un condizionatore portatile? Per prima cosa non sosterrai le spese di installazione per il montaggio richieste dal tecnico. Poi non dovrai acquistare dei panni copriarredi per evitare che sporchino i mobili della tua casa.

Eviterai i costi di acquisto delle staffe di fissaggio alle pareti e fili annessi per il percorso delle canaline. Eviterai, inoltre, di bucare le pareti. Cosa ancora più importante è che non avrai bisogno di un motore esterno che rovinerà l'estetica del tuo terrazzo. Potrai così evitare la rumorosità del motore acceso. Fidati che quando te ne starai in terrazza o in balcone con i tuoi amici sentirai un enorme fastidio. Considera che un motore acceso dovrà buttar fuori l'aria calda e quindi se gli starai accanto la sensazione non sarà sicuramente piacevole in estate. In inverno succede la cosa opposta.

Acquistare un condizionatore portatile ovviamente avrà non solo dei benefici in termini di costi, che ho evidenziato sopra, ma anche in termini di prezzo. Per un condizionatore portatile efficiente non pagherai mai quanto un condizionatore fisso. Questo perché non ti serviranno altri materiali se non quelli che avrai già in dotazione. La soluzione di collocare un condizionatore portatile diviene la migliore poiché ti evita di spendere ulteriori soldi.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Come eliminare definitivamente il calcare dai rubinetti

Il calcare è un antiestetico e antigienico elemento che tende a formarsi naturalmente sulle superfici a contatto con l’acqua specie quella calda.
Premesso ciò, va altresì aggiunto che se lasciato e trascurato per lungo tempo può danneggiare irrimediabilmente le parti metalliche come ad esempio i rubinetti.
A tale proposito, ecco guida su come eliminare definitivamente il calcare da queste superfici.
Prima di iniziare, è bene specificare che per i [...]

Continua a leggere

Tutto quello che dovresti sapere sulla manutenzione del tuo condominio

Chi è responsabile della manutenzione del condominio? Ecco le risposte che cerchi...

Sei alla prima esperienza in condominio? Andare d'accordo con i tuoi vicini di casa potrebbe essere complicato.
Per fortuna, esiste un regolamento e un'assemblea condominiale, creati apposta per stabilire le regole comuni di buona convivenza e dirimere le questioni controverse, così come eventuali dissidi fra due o più condomini.
E nel caso della manutenzione? Anche in questo scenario, vigono delle regole prestabilite che sarebbe buona cosa ogni [...]

Continua a leggere

Quanto costa l’intervento di un professionista?

Esigenze idrauliche : a chi rivolgersi

Se l’impianto idraulico non funziona come dovrebbe, c’è una perdita d’acqua o è necessario riparare un tubo ci si deve rivolgere a un Idraulico Roma, ma quali sono i costi dell’intervento.
Scopriamolo in questo post.
Idraulico a Roma: quanto costa l’intervento di un professionista? Il costo orario dell’Idraulico a Roma varia in base al tipo di lavoro da realizzare e all’abitazione, ma anche dall’urgenza che aumenta il costo del servizio di Idraul [...]

Continua a leggere