Casa > Arredamento

Consigli per arredare l'ufficio

L'ufficio è il luogo dove idee, spunti e progetti prendono vita. L'arredamento giusto è fondamentale per lavorare bene e comunicare dinamismo e professionalità ai propri clienti.

Lo stile

L'abito fa il monaco in ufficio. Lo stile dei mobili e dei complementi d'arredo raccontano la storia e la professionalità del brand. L'ambiente può trasmettere formalità, classe, eleganza o allegria al cliente. Accogliente e funzionale, l'ufficio deve accompagnare e incoraggiare la creatività e la produttività di ogni singolo membro del team. Per questi motivi il primo consiglio per arredare l'ufficio è semplicemente decidere lo stile che diventerà il vero e proprio biglietto da visita dell'azienda.

I colori

È innegabile, trascorriamo la maggior parte del tempo al lavoro. Per questo motivo per arredare bene un ufficio è necessario scegliere i colori giusti sia per le pareti che per i mobili. In questo caso i principi della cromoterapia possono aiutare a compiere la scelta più corretta. Il colore, infatti, aiuta a rendere più gradevole e stimolante la propria permanenza in una stanza. Il giallo è la tonalità ideale perché incentiva la creatività, riduce la sonnolenza e favorisce le funzioni intellettive grazie alla capacità di agire sull'emisfero sinistro del nostro cervello. L'azzurro è invece perfetto per quelle zone relax, dove si prende il caffè o si scambiano quattro chiacchiere con i colleghi. Il rosso e l'arancione sono perfetti per la vitalità e la reattività ma, per non sovraffaticare l'organismo, devono essere sapientemente dosati.

L'illuminazione

Le luci giocano un ruolo fondamentale nell'arredare l'ufficio perché è necessario trovare il giusto equilibrio tra scarsa illuminazione ed eccessivo abbagliamento. In linea di massima, la luce calda è perfetta per gli ambienti informali e giovani. Per arredare l'ufficio elegante invece è necessario scegliere quelle ad alta efficienza energetica con tonalità fredde. Per diffondere un'illuminazione adeguata è possibile utilizzare, oltre le normali lampade a sospensione, anche quelle da terra e ovviamente posizionare una lampada da scrivania su ogni tavolo.

I mobili

Come sottolineato in precedenza, per evidenziare l'immagine della propria azienda è necessario scegliere i mobili giusti. Le scrivanie, meglio se realizzate con materiali atossici ed ecologici, devono essere funzionali, pratiche e dotate di carattere. Basta sfogliare una rivista di settore per comprendere che è possibile scegliere tra un'ampia varietà di stili e colori per arredare l'ufficio. Le sedie devono permettere di lavorare comodamente e per questo motivo dovranno essere ergonomiche e regolabili. I tavoli per le riunioni, le librerie e gli altri complementi d'arredo dovranno tener fede ai principi dell'utilità ma anche della bellezza.

L'angolo relax

Per arredare un ufficio è necessario realizzare anche un angolo ricreativo che sia gradevole e rilassante. Via libera quindi a divanetti comodi, tavolini di design dove appoggiare riviste e piante che, oltre a decorare l'ambiente, contribuiscono a purificare l'aria e l'ambiente.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Come scegliere l’arredamento funzionale per l’ufficio

L'arredamento per l'ufficio deve essere funzionale al lavoro da svolgere e favorire una collocazione ordinata e pratica dei volumi, del materiale cartaceo e delle macchine per l'ufficio.
Un layout ordinato e funzionale Ordine e funzionalità sono spesso due concetti che possono andare d'accordo in maniera armoniosa e orientata a favorire un lavoro organizzato e pratico.
Pur rispettando le norme vigenti in materia, è possibile disporre gli arredi i [...]

Continua a leggere

Pulire e Manutenere il Materasso: 3 Step Fondamentali

La pulizia del materasso anche se è difficile è estremamente importante per noi e per tutta la nostra famiglia perchè sappiamo che sul materasso dovremo trascorrere dalle 7 alle 8 ore ogni giorno.
Mantenere il proprio materasso pulito per evitare soprattutto che gli acari della polvere o le cellule morte della pelle possano comunque sia dare noie dopo lungo tempo e quindi super consigliabile e questo eviterà nel lungo periodo della nascita di muf [...]

Continua a leggere

Quanto conta la marcatura CE sulle persiane blindate?

Le persiane blindate, in quanto serramenti, necessitano di essere marcate: cosa ci dice la marcatura a proposito di esse?     Nell’acquisto delle persiane blindate, come in quello di ogni altro serramento, tendiamo sempre a cercare una conferma della loro capacità di difendere la nostra casa.
E questa conferma la si trova sotto forma di certificati e della marcatura CE.
Ma cosa ci dicono esattamente questi riconoscimenti riguardo ai prodotti che [...]

Continua a leggere