Economia e Lavoro > Finanza

Consigli utili per i paradisi fiscali

Sempre più italiani rivolgono le proprie attenzioni nei confronti dei paradisi fiscali (offshore) di tutto il mondo. Nascono nuove aziende, nuovi commerci ma anche nuove esigenze di fuga da imposte inique e burocrazie asfissianti.

 

Nei paradisi fiscali la leggerezza di una nuova vita fiscale ed aziendale

Bahamas, Cayman-Islands, Isole inglesi, Panama, Olanda, Malta, Irlanda, alcuni stati degli USA, Canarie e molti altri ancora: i paradisi offshore mondiali sono cresciuti come funghi rivolgendosi ad un vasto pubblico stanco di essere munto da fiscalità inique e tassazioni opprimenti, nonché da burocrazie e governi pachidermici, poco attenti alla fluttuazione di un'economia moderna e rapida nelle decisioni, anche in quelle di abbandonare, a malincuore, la terra natia.
E-Commerce, trading online,costituzione di nuove imprese, apertura di conti correnti nei paesi offshore, registrazione a costi nulli di trade-marks aziendali: in questi ed altri ambiti la ricerca del proprio paradiso fiscale ideale determina una serie di considerazioni specifiche e approfondite, individuali ed oggettive per molti aspetti.

 

Nei quindici paradisi offshore più richiesti nel Pianeta le opportunità per le nuove imprese

In un'ideale lista di quindici paesi stilata da esperti economisti di fama mondiale, le opportunità di aprire aziende in tempi rapidi, pagare aliquote fiscali bassissime quando addirittura nulla, fuggire dalle burocrazie dei paesi d'origine se troppo asfissianti e con tempi lentissimi in materia d'impresa, sono le opportunità sotto gli occhi di tutti.
Inoltre in quasi tutti i paesi offshore il segreto bancario è notevole tutela degli investimenti di imprenditori e risparmiatori, una vera opportunità per poter eseguire la propria strategia economica senza divenire attori sotto i riflettori di fisco e finanza.
Questo non vuol dire fuggire, ma, nello specifico, ricercare opportunità diverse seguendo alcuni semplici consigli.
In primis la ricerca del paese offshore dev'essere specifica per la tipologia e l'esigenza soggettiva: se la Svizzera è ideale come paese dedicato al risparmio, le Canarie per chi vuole fare impresa concretamente, anche nel marketing dell'E-commerce di nuova generazione, altri paesi sono invece specializzati in altre forme di opportunità come l'assenza di pagamenti d'imposta per le registrazioni di marchi aziendali in Olanda o la completa defiscalizzazione di paesi come Hong-Kong e Panama.

 

Per una corretta determinazione dei servizi occorre prestare attenzione alle esigenze specifiche

In quest'ottica la scelta del paese offshore dev'essere frutto di analisi specifica riguardante non solo le peculiarità del paese stesso ma le norme locali, anche nell'offerta di consulenti specifici sul posto in grado da divenire garanti del processo d'apertura di un conto corrente o della registrazione di una nuova impresa.
Ogni paradiso offshore ha le sue regole e nessuno sarà completamente uguale all'altro.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Risparmio gestito, l'Italia conferma un trend in crescita

Nel primo trimestre del 2019 la raccolta ha toccato nuovo massimo storico a 2.161 miliardi

Gli italiani sono un popolo di risparmiatori, ma se si presenta l'occasione di investire preferiscono affidarsi ai professionisti del settore.
E' questo il quadro che emerge dall'ultima indagine di Assogestioni, che ha evidenziato un nuovo record assoluto di raccolta per il risparmio gestito.
Risparmio gestito, gli ultimi report Secondo gli ultimi dati infatti, alla fine del mese di marzo il risparmio gestito italiano è giunto a 2.161 miliardi di [...]

Continua a leggere

Valute digitali, UE e Fisco italiano non sono d'accordo su come tassarle

La legge italiana è ancora molto lacunosa riguardo al trattamento fiscale delle crypto-plusvalenze

Quando il mondo della finanza apre a nuovi strumenti, anche il Fisco si muove per capire se e come applicare imposte e tasse.
Non c'è dubbio che nell'ultimo anno mezzo, l'elemento nuovo nel panorama finanziario siano state le valute digitali.
Ma se uno decidesse di investire in quest ambito e ottenesse un guadagno, va tassato? Le "non" valute digitali Bisogna sottolineare subito che il quadro normativo in Italia è zeppo di lacune e incertezze, pr [...]

Continua a leggere

La piattaforma cloud - L’innovazione che porta commercialista e cliente in un solo gestionale

La piattaforma cloud commercialista è la soluzione gestionale che mette in condivisione i dati tra l’azienda e il commercialista – Sai come funziona?

Con la piattaforma cloud commercialista rivoluzioni il tuo rapporto con il commercialista, perché ti consente di dedicare maggior tempo al tuo business e lasciare al commercialista tutte le noie amministrative L’obbligo della fatturazione elettronica ha dato l’avvio ad un’opera di aggiornamento di tutta l’attività contabile dell’impresa e, con la piattaforma in cloud, puoi fare un ulteriore balzo in avanti, perché la piattaforma in cloud consente [...]

Continua a leggere