Edilizia e Costruzioni

Consigli utili per scegliere il gazebo in legno

E' meraviglioso godersi la brezza estiva all'ombra di un bel gazebo in legno, ma come scegliere quello più adatto? Ecco alcuni consigli utili per scegliere il gazebo.

Perchè in legno

A differenza di quelli in metallo è sempre attuale, crea un'atmosfera rustica, accogliente e dona un po' di ombra in quei giardini che non hanno piante di grosse dimensioni. Può durare decenni ed essere abbellito facendovi arrampicare un roseto dai colori vivaci o altre piante. L'insieme godrà di un fascino senza tempo, poichè la naturalezza del legno si adatta ad ogni contensto in cui viene installato. 

Dimensioni del gazebo

Esistono in commercio strutture di ogni forma e dimensione, dal classico pergolato rettangolare alle più complesse costruzioni ottagonali. In base all'impiego cui si vuole destinare e allo spazio disponibile è necessario scegliere accuratamente le dimensioni. Per un uso quotidiano di poche persone un gazebo da tre metri per due sarà sufficiente, ma se l'idea è quella di invitare spesso amici e parenti per deliziosi banchetti all'aperto è preferibile optare per qualcosa di più grande. Dunque è bene prendere le misure e valutare le dimensioni tenendo conto anche dello scopo cui andrà destinato.

Tipo di legno

La scelta del legno è fondamentale. Molti gazebi sono fatti in abete, altri in pino. Questi materiali, seppur trattati a dovere, con le intemperie finiranno per deteriorarsi e marcire in alcuni anni. Se l'idea è quella di creare un'angolo di giardino che resterà intatto a lungo, un consiglio che può rivelarsi utile è quello di scegliere il larice.
Pur costando di più, la struttura resisterà molto più a lungo agli agenti atmosferici.
Il larice, viste le sue virtù, è il materiale di cui sono fatte le traversine delle ferrovie e molte case di montagna, costruzioni fatte per durare.

Tetto o telone


In un giardino fiorito un gazebo con tettoia in coppi rossi, invecchiati dal tempo, è romantico, dona un'aura di magia all'intero ambiente. Di contro, questa soluzione risulta essere piuttosto costosa ed appesantisce l'intera struttura, rendendo necessario fissare bene i piantoni su piastre di cemento.
Anche un telone in pvc o altri materiali sintetici può comunque essere bello da vedere e funzionale. Il costo è molto più basso rispetto al tetto in tegole, cosa importante da considerare. Inoltre il peso complessivo del tendone sarà minore e l'ancoraggio a terra meno impegnativo.
La durevolezza nel tempo è determinata dalla grammatura del materiale al metro quadro: più è pesante, maggiore sarà la sua resistenza alle intemperie. Nel caso dei teloni è dunque buona norma sceglierne uno di buona qualità per evitare che piova all'interno.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Perché l’urban design è importante

Come l’urban design può influire sul nostro stile di vita e migliorare le nostre città, puntando ad una riqualificazione degli spazi pubblici attraverso bellezza e funzionalità!

Sicuramente hai sentito parlare di questa parola che ultimamente è all’ordine del giorno, ma sai di cosa si tratta? Sai che in che modo l’urban design potrebbe influire sulla tua vita quotidiana? Sai che potresti avere a che fare con qualche oggetto di urban architecture? Bene, partiamo con ordine, non voglio creare troppa confusione, quindi ti darò un po’ di nozioni semplici che ti potranno far conoscere questa nuova terminologia e come potrebbe [...]

Continua a leggere

Ristrutturazioni a Roma

Di Luca ristrutturazioni

Siamo sicuri che la maggior parte delle persone adulte ,sia single che facenti parti di un nucleo familiare ,si sono trovate almeno una volta alle prese con un momento delicato per la vita domestica e cioè ci riferiamo alla ristrutturazione della propria casa.
Infatti quando si abita per tanto tempo in un immobile, che magari si è ereditato dalla famiglia, è inevitabile riscontrare dei problemi dovuti all’usura degli anni che passano ed è quindi [...]

Continua a leggere

Come installare un impianto di domotica?

La domotica è una tecnologia che può far risparmiare molto in termini di consumi e costi: installare da soli un impianto a casa è possibile, ma è sempre preferibile affidarsi ai professionisti!

La domotica è una tecnologia molto interessante, che si è affacciata sul mercato relativamente da poco.
Applicabile a svariati settori industriali, ne possono usufruire – con ottimi risultati – anche i privati nelle loro abitazioni.
Se fino a qualche anno fa gli impianti elettrici domotici erano appannaggio dei proprietari di case di lusso, grazie alla diffusione della tecnologia oggi la domotica trova applicazioni anche in contesti abitativi su [...]

Continua a leggere